L’estate è sempre più vicina: il sole, il mare, gli ombrelloni e tanta voglia di partire per godersi il meritato relax. Non appena finita la scuola, moltissimi giovani iniziano a programmare le proprie vacanze: mare, montagna, lago, capitali europee…

INPS dà la possibilità agli studenti delle scuole primarie, ai ragazzi delle scuole medie e ai giovani che frequentano le scuole superiori, di ottenere da 600 euro a 1.000 euro di bonus vacanze 2022 per i soggiorni in Italia, oppure fino a 2.000 euro per i soggiorni all’estero. Come fare?

L’Istituto ha appena aperto la possibilità di presentare la domanda di accesso al bando Estate INPSieme per i giovani 2022: l’iniziativa mette a disposizione fino a 32 mila borse di studio da 600 euro a 2.000 euro per trascorrere un soggiorno in Italia o all’estero nei mesi estivi, tra giugno, luglio e agosto 2022. Un po’ come avviene per il bando Estate INPSieme Senior, dedicato ai pensionati.

Quale alternativa migliore per trascorrere l’estate se non una vacanza completamente gratuita regalata dall’INPS? Ecco tutto quello che c’è da sapere per ottenere i 2.000 euro del bonus vacanze per i giovani: come funziona, quali sono i requisiti, qual è la scadenza per presentare la domanda. Una guida completa.

Bonus vacanze per i giovani: nuovo regalo dall’INPS!

INPS ha finalmente pubblicato i requisiti e le condizioni di accesso al bonus vacanze 2022 per i giovani: grazie al bando Estate INPSieme 2022 si possono ottenere da 600 euro a 2.000 euro da spendere per dei soggiorni in Italia o all’estero durante le vacanze estive. 

Fino al 22 aprile 2022 tutti i figli – o orfani ed equiparati – dei dipendenti pubblici, che frequentano la scuola primaria, la scuola secondaria di primo grado (ovvero le medie), o la scuola secondaria di secondo grado (cioè la scuola superiore), possono richiedere una delle 32 mila borse di studio messe al bando dall’INPS per godersi un soggiorno in Italia o all’estero nei mesi di giugno, luglio o agosto. La data ultima fissata per il rientro non può essere programmata oltre il 4 settembre 2022.

Il bonus vacanze permette ai giovani di partire a costo zero, o quasi, in base al proprio ISEE e nel limite delle risorse a disposizione. 

Come avvenuto per il bando Estate INPSieme Senior, destinato a tutti i pensionati e alle loro famiglie, anche per il bonus vacanze giovani INPS ha specificato quali sono i requisiti da soddisfare per poter inoltrare la propria richiesta, quali sono gli importi della borsa di studio e come si può richiedere il beneficio.

Vediamo nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere sul bonus vacanze per i giovani 2022.

Bonus vacanze giovani INPS: a chi spetta? Tutti i requisiti

Non tutti i giovani potranno ottenere la borsa di studio offerta dall’INPS: per richiedere il bonus vacanze previsto dal bando Estate INPSieme occorre soddisfare alcuni requisiti, non solo anagrafici, ma anche reddituali.

Anzitutto, il bonus vacanze si rivolge a tutti i giovani che frequentano le scuole superiori, ma anche ai ragazzi che frequentano le tre classi delle scuole medie e persino ai più piccoli, che sono iscritti alla scuola primaria, limitatamente alle classi terza, quarta e quinta. Per ciascuna fascia di età sono previste soluzioni differenti.

Possono partecipare ai soggiorni anche i ragazzi che presentano delle disabilità o invalidità fino al 100%, ai quali viene garantita l’assistenza necessaria per tutta la durata della vacanza. Per questi ultimi l’accesso è limitato esclusivamente ai ragazzi disabili o invalidi che frequentano le scuole superiori.

Non solo: oltre ad essere un giovane che frequenta una delle classi e scuole sopra riportate, per ottenere il bonus vacanze sarà necessario anche soddisfare ulteriori condizioni. 

Possono accedere al bando Estate INPSieme 2022 i figli, orfani o equiparati dei dipendenti pubblici o dei pensionati, compresi i dipendenti e pensionati della Gestione Fondo IPOST.

Bonus vacanze giovani in Italia: INPS regala fino a 1.000€!

Quali sono gli importi del bonus vacanze per i giovani offerto da INPS per viaggiare in Italia? Si parte da una cifra minima di 600 euro per arrivare fino a un massimo di 1.000 euro. Tuttavia, il bonus vacanze INPS non è compatibile con il bonus centri estivi diurni 2022, erogato sempre dall’Istituto.

A ciascun ragazzo verrà corrisposta una sola borsa di studio sulle oltre 12 mila previste, dal valore variabile in base alle disponibilità economiche e in base all’indicatore ISEE. Non solo: gli importi sono stati suddivisi in base alla scuola frequentata dal giovane nel corso dell’anno scolastico 2021-2022, in base alla Gestione di appartenenza del genitore, e in base alla durata stessa del soggiorno.

Possiamo distinguere due importi per quanto riguarda il bonus vacanze giovani 2022:

  • 600 euro, come contributo economico per le vacanze in Italia di 8 giorni/7notti;
  • 1.000 euro, come contributo economico per i soggiorni in Italia di 15 giorni/14 notti.

Il contributo o bonus vacanze INPS andrà a coprire in modo totale o parziale il costo del soggiorno, comprensivo di vitto e alloggio per tutta la durata della vacanza, quota assicurativa, ed eventuali attività extra, gite, escursioni o attività didattiche previste per i ragazzi. Ma quali sono le alternative possibili?

Bonus vacanze giovani: quali soggiorni si possono prenotare?

Con il contributo economico che INPS regala ai più giovani è possibile scegliere tra un lungo elenco di località turistiche marittime, montane, cittadine di tutta Italia: i soggiorni potranno essere prenotati solo nei mesi di giugno, luglio e agosto, con un rientro previsto entro il 4 settembre 2022.

La lista delle località presso le quali si potranno prenotare i soggiorni verrà pubblicata successivamente dall’istituto, in occasione della pubblicazione delle graduatorie dei vincitori del bonus vacanze giovani 2022.

Tutti i soggiorni prenotabili con il contributo INPS per i giovani dovranno essere finalizzati all’acquisizione di abilità e competenze sportive, artistiche, linguistiche, scientifiche, tecnologiche o ambientali.

Bonus vacanze giovani fino a 2.000 euro per i soggiorni all’estero

È possibile anche accedere al bando Estate INPSieme estero e vacanze tematiche in Italia 2022, per viaggiare anche fuori dai confini nazionali: in questo caso, però, gli importi del bonus vacanze cambiano.

I requisiti e le condizioni di accesso sono le medesime sopra riportate: quindi possono richiedere il bonus vacanze sia gli studenti delle scuole superiori, sia quelli delle scuole medie, compresi anche i bambini e ragazzi che frequentano al terza, la quarta e la quinta elementare

I soggiorni prenotabili verranno comunicati in un secondo momento da parte dell’INPS, e potranno essere svolti unicamente nei mesi di giugno, luglio e agosto, con rientro sempre previsto entro il 4 settembre 2022.

I contributi banditi dall’INPS sono oltre 20 mila, mentre gli importi non possono superare i 2.000 euro per ciascun bonus vacanze. Il contributo permette di coprire sia le spese per il trasporto internazionale, sia il vitto, l’alloggio e tutte le spese relative alle attività didattiche, alle gite e alle escursioni previste per i ragazzi. Durante il viaggio si potranno e dovranno seguire anche corsi di lingua straniera.

Bonus vacanze giovani: come richiederlo all’INPS

Come si possono richiedere i bonus vacanze per i giovani all’INPS? Quali sono le scadenze da ricordare per inoltrare la propria domanda?

È possibile presentare la domanda per il bonus vacanze Estate INPSieme dedicato ai giovani e agli studenti a partire dal 31 marzo e fino alle ore 12 del 22 aprile 2022. 

Per inoltrare l’istanza bisogna accedere al sito web dell’INPS con le proprie credenziali SPID, CIE o CNS: a questo punto si dovrà inserire sull’apposita barra di ricerca “Estate INPSieme”, e cliccare sulla sezione dedicata. A questo punto è bene cliccare su “Accedi al servizio”, e quindi compilare il modulo online con tutti i campi con i dati e le informazioni richieste. 

È importante anche allegare la certificazione ISEE per la determinazione degli importi del bonus vacanza spettanti.

Bonus vacanze giovani: graduatorie ed erogazioni

INPS provvederà alla pubblicazione delle graduatorie dei beneficiari del bonus vacanze entro il 20 maggio 2022, specificando anche gli importi spettanti a ciascuno. A questo punto, saranno pubblicati anche gli elenchi dei possibili soggiorni prenotabili e si potrà iniziare a scegliere e pianificare la propria vacanza.

Per quanto riguarda le erogazioni dei contributi e gli importi, occorrerà valutare ciascuna singola situazione in base all’ISEE: il bonus vacanze spetta al 100% dell’importo previsto solo per i redditi inferiori a 8 mila euro, mentre scende al 60% per i redditi oltre i 72 mila euro.

Entro il 6 agosto 2022 l’Istituto provvederà all’erogazione della prima tranche di bonus vacanze, ovvero una quota pari al 50% dell’importo complessivo. La restante parte del bonus, invece, verrà liquidata entro il 30 settembre 2022.

Entro il 10 settembre 2022, infatti, il soggetto beneficiario del contributo dovrà ricordare di allegare tutta la documentazione aggiuntiva necessaria per ricevere la seconda tranche del contributo: si tratta dell’attestato di svolgimento del soggiorno, e della copia della fattura di pagamento.

Qualora il beneficiario non rispetti la scadenza del 10 settembre, ma invii tutta la documentazione comunque entro il 29 ottobre 2022, il pagamento della seconda tranche di contributi slitterà al 28 febbraio 2023.

Bonus Estate INPSieme Senior 2022: fino a 1.400 euro per i pensionati

Un altro bonus vacanze INPS in arrivo per l’estate 2022 riguarda i pensionati: grazie al bando Estate INPSieme Senior è possibile ottenere un contributo da 800 euro o un bonus da 1.400 euro per trascorrere le proprie vacanze in Italia – al mare, in montagna, al lago o in città – nei mesi di luglio, agosto, settembre oppure ottobre 2022.

Il bonus vacanze INPS per i pensionati spetta anche ai relativi coniugi e figli a carico, purché il beneficiario sia in possesso di tutti i requisiti richiesti per ottenere il beneficio.

Per informazioni aggiuntive invitiamo i lettori a consultare i nostri approfondimenti sul bonus vacanze 2022.