Cambiare auto spendendo poco: ora è più semplice! Ecco come

Se vuoi cambiare auto spendendo poco basta solo seguire questi consigli, che vanno dal noleggio al leasing, fino all'usato garantito. Occhio però a tutti i pro e contro di ogni offerta!

Image

Prima o dopo tocca cambiare auto. Anche se oggi può non essere molto conveniente, visto che l'inflazione che stiamo subendo negli ultimi mesi si è abbattuta ovunque, anche nei prezzi delle auto nuove e usate.

Secondo quanto riportato da sicurauto.it, il costo medio di un auto nuova è aumentato del 2,6%.

Non a caso negli ultimi mesi l'immatricolazione auto è crollata del 26,5%, e non solo per via del Covid, ma anche per la penuria della componentistica auto.

Eppure anche oggigiorno non mancano i modi per cambiare auto spendendo poco.

Ce ne sono diversi, e in alcuni casi non devi proprio spendere nulla, praticamente puoi uscire dalla concessionaria senza aver toccato portafoglio.

Occhio però ai trabocchetti in cui puoi imbatterti, specie se ti propongono finanziamenti o leasing, o la vendita di un'auto usata.

Come cambiare auto spendendo poco? Prova il noleggio! Occhio alle tariffe

Se la tua macchina s'è arresa ma non hai soldi a sufficienza per cambiare auto, l'unica maniera per spendere poco è tentare per il momento l'opzione "noleggio auto".

Il noleggio dell'auto è un tipo di contratto che ti permette di utilizzare un veicolo pagando una tariffa. Se la usi per poco tempo, il noleggio può convenire, anche se le tariffe potrebbero essere esose in alcuni casi.

La tariffa prevede al suo interno i costi per l'assicurazione RC auto, l'assistenza, il soccorso stradale in caso di incidenti, la manutenzione straordinaria (o anche solo ordinaria).

A questo si aggiunge anche il modello della macchina, il suo chilometraggio, la sua immatricolazione, e anche molti altri fattori.

Sono tutte variabili di prezzo che possono ovviamente cambiare a seconda della concessionaria a cui ti affidi.

Se hai fortuna, nella maggior parte dei casi, come segnala Vipiu.it, il costo medio mensile si aggira sui 150-200 euro, con l'aggiunta di tutti i servizi sopracitati.

Il prezzo sembra conveniente, alla fine 150-200 euro sono abbordabili, e praticamente hai un'opportunità realistica di cambiare auto spendendo poco.

Ma questo è solo se opti per un contratto di noleggio a lungo termine.

Si tratta di un tipo di noleggio che prevede un canone mensile che non duri meno di 12 mesi.

Questo è lo svantaggio più grosso di questo tipo di noleggio, che cambi l'auto spendendo poco ma ti tocca rispettare un contratto che duri non meno di un anno.

Anche perché le tariffe con un contratto a breve termine sono decisamente superiori, specie per uso di cortesia o per le vacanze.

Altri contro di questa offerta è che a volte la concessionaria potrebbe richiedere un anticipo e una mazi rata iniziale, come "caparra" per l'accensione del contratto, in pratica come si fa con i finanziamenti.

C'è da chiedersi se la scelta di affidarsi a leasing e finanziamenti non possa convenire in alcuni casi.

Cambiare auto spendendo poco tramite leasing? E' possibile, ma solo in alcuni casi!

Si può cambiare auto spendendo poco se ti vuoi affidare a queste due opzioni, cioè il leasing e il finanziamento auto.

Ci teniamo a precisare che, per quanto possano essere simili in alcuni punti, queste due opzioni sono totalmente differenti l'uno dall'altra. 

Il leasing è quando stipuli un contratto di affitto (o meglio di locazione) in cui ti impegni alla fine del periodo di contratto a riscattare il bene pagando una certa somma stabilita al momento della stipula del contratto.

Di contro, il finanziamento è l'acquisto di un veicolo previo due modalità:

  • acquisto immediato dell'auto tramite prestito/finanziamento in accordo con una finanziaria;
  • accordo di acquisto rateizzato con la concessionaria auto.

Entrambe hanno pregi e difetti, e anche convenienze maggiori rispetto al noleggio.

Per certi versi la proprietà dell'auto è assicurata, almeno fino a quando paghi le rate e se arrivi al pagamento finale. A questo si aggiunge anche le varie particolarità di ognuna delle formule.

Se scegli il leasing, praticamente puoi cambiare auto spendendo poco già grazie all'accesso alle detrazioni previste per chi è possessore di una partita IVA.

Inoltre se vuoi avere la macchina nuova in poco tempo, la rateizzazione del leasing conviene.

Di contro, alla scadenza del periodo di contratto, in genere dopo minimo 24 mesi, puoi provvedere al riscatto dell'auto, così come restituirla per la stipula di un nuovo contratto di leasing, o magari rinnovare quello attuale.

Praticamente un noleggio a lungo termine, ma senza i suoi benefit assicurativi.

Di meno il finanziamento, ma questo dipende anche dal tipo di macchina che vuoi cambiare.

Cambiare auto spendendo poco tramite finanziamento? E' possibile, ma occhio ai contratti!

Si può cambiare auto spendendo poco anche scegliendo il finanziamento auto. In confronto al leasing potrebbe risultare più rischioso, e in effetti lo è, ma questo dipende anche dal tipo di macchina che vuoi cambiare.

Se vuoi cambiare auto spendendo poco col finanziamento, conviene scegliere una city car o un'utilitaria.

Sono macchine che, come sottolinea it.motor1.com, durano nel tempo, e puoi ricambiare anche dopo pochi anni con un valore di mercato abbastanza elevato.

Di contro, sono modelli che, se acquistati con il noleggio, vi porterebbe in perdita nel giro di 3-4 anni.

Il finanziamento però prevede l'apertura di una pratica con la quale la concessionaria o la finanziaria dovranno prima accertarsi della tua situazione creditizia, nonché la tua posizione fiscale e retributiva (es. Modelli 730/Redditi, Certificazioni Uniche...).

Ovviamente le tipologie di finanziamento non mancano: si va dal buy back (con tanto di maxi-rata finale per il riscatto) alla cessione del quinto dello stipendio, fino al semplice prestito con piano di ripagamento.

Attenzione però, i finanziamenti prevedono delle rate che sono soggetti ai tassi d'interesse TAEG e TAN, e attualmente per molte proposte finanziarie la quota si aggira tra il 5-8%, ma questo dipende anche dalle mensilità del finanziamento.

Più mensilità richiedi, più è basso il tasso d'interesse. Ma più ci guadagna la finanziaria, ritrovandoti a pagare molto di più.

Sennò la migliore offerta è con l'usato garantito. Potrebbe convenire cambiare auto spendendo poco con l'usato.

Cambiare auto spendendo poco, o senza soldi, scegliendo l'usato garantito!

Si può cambiare auto spendendo poco appoggiandosi non all'acquisto di un auto nuova, ma ad una usata.

E' un mercato che è cresciuto negli ultimi anni, ma meno nei prezzi fortunatamente, visto che il prezzo medio è salito solo dello 0,3%.

Ma ancora conviene, visto che molte concessionarie offrono l'usato garantito ai clienti che preferiscono arrivare addirittura a comprare un auto senza spendere soldi, magari con una rateizzazione pressoché irrisoria.

Più che altro l'usato garantito è possibile solo se ci si affida a concessionarie o a soggetti che possono tutelare il buon mantenimento della macchina, tramite documentazioni e revisioni certificate.

Altrimenti potresti ritrovarti con un mezzo, sì economico, ma scadente, con un chilometraggio anche falsificato o componentistiche del motore o della carrozzeria su cui metterci immediatamente mano.

Però nel lungo periodo potrebbe convenire per chi non avrebbe problemi a ricambiare un mezzo dopo cinque-dieci anni massimo.

Inoltre una macchina usata, se garantita, ha una "storia stradale" conosciuta, pertanto sai tutto il programma di interventi e manutenzioni che ha subìto.

Praticamente sei già conscio di quale prodotto tu abbia davanti, cosa che, teoricamente, non potresti avere con un mezzo nuovo, anche se garantito dalla concessionaria e dal marchio. Ma qui si entra nell'ambito della fiducia, e in effetti è quanto si può dedurre anche dall'articolo di rallyautogroup.it.

Pertanto la decisione di cambiare auto spendendo poco con l'usato o con altre opzioni rimane dell'automobilista.