Anche cane e gatto subiscono l’inflazione: ecco quanto costa mantenerli al mese

Le spese per il cane e il gatto sono aumentate tantissimo: ecco quanto costa mantenerli al mese e quali sono le voci che hanno subito l'inflazione.

L’inflazione colpisce anche gli animali domestici. Sembra che le spese per il cane e il gatto subiranno un netto aumento. Vediamo quanto costa al mese mantenere gli amici a quattro zampe e quali saranno i costi che vedremo lievitare.

Cane e gatto sotto inflazione: il caro prezzi colpisce anche loro

Secondo una stima, sono oltre 18,8 milioni gli italiani che posseggono animali domestici. Purtroppo, l’inflazione non ha risparmiato neanche il cane o il gatto, visto che sono diverse le spese inerenti il loro mantenimento ad essere lievitate. La popolazione, oltre a dover fare i conti con i rincari di bollette, spesa, carburanti e chi più ne ha ne metta, dovrà riuscire a barcamenarsi anche tra visite dal veterinario, la toeletta e i croccantini.

In base al tipo di animale domestico che si possiede, le spese annue a famiglia oscillano tra i 780 e i 1.200 euro. Una cifra già alta, che a causa dell’inflazione è destinata a crescere ancora di più. Quanti posseggono un cane o un gatto sanno benissimo quanto costa al mese mantenerli. A prescindere dai croccantini che si scelgono, le visite veterinarie hanno un costo standard uguale per tutti. Certo, il prezzo di una prestazione può variare da regione a regione, ma bene o male il tariffario è simile in tutta Italia.

Oltre a queste spese, se ne devono aggiungere altre accessorie, come: assicurazione, trasportini, pettorine, giocattoli, guinzagli, cucce e antiparassitari. Bisogna poi incrociare le dita e sperare che l’amico a quattro zampe non si ammali, altrimenti i costi possono davvero lievitare molto. Pensate, ad esempio, che un farmaco per la tiroide costa più di 30 euro e potrebbe anche servirne una confezione al mese.

Cane e gatto sotto inflazione: quanto costa mantenerli al mese?

Secondo un’indagine che Facile.it ha commissionato all’istituto di ricerca Emg Different, un cane costa in media 600 euro l’anno, mentre un gatto 390 euro. Considerando che ogni famiglia Italiana possiede due amici a quattro zampe, il loro mantenimento va da 780 a 1.200 euro al mese. E’ bene ribadire che la cifra varia molto in base a diversi fattori, dalla taglia all’alimentazione.

Nel corso dell’ultimo anno, ad essere aumentate sono soprattutto alcune spese. Secondo l’89% degli intervistati, quindi 9 proprietari su 10, il costo degli alimenti è lievitato molto. Al secondo posto, per il 51% degli utenti, troviamo le visite veterinarie. Sembra che l’inflazione abbia colpito soprattutto i proprietari dei gatti: a lamentarsi sono il 65% dei possessori di felini contro il 58% degli altri.

Il 91% dei padroni dei mici sottolineano che il cibo sia aumentato tantissimo, mentre quelli dei cani sono ‘solo’ l’86%. Per quanto riguarda il veterinario, invece, troviamo in testa con il 55% i ‘canari’, contro il 49% dei ‘gattari’. Ad aver sottoscritto un’assicurazione per le spese mediche agli animali domestici sono soltanto il 29% degli intervistati, pari a 5,5 milioni di individui.

Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi
Copywriter, classe 1985. Laureata in Scienze Storiche presso l'Università La Sapienza di Roma, con una seconda laurea in Scienze Religiose alla Pontificia Università Lateranense, ho una passione per la scrittura e la lettura. Ideatrice di un blog dedicato ai libri, il mio motto è πάντα ῥεῖ, tutto scorre.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
776FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate