Carta Dedicata a Te, spunta la proroga con nuovi importi per spesa e bonus benzina

Spunta la proroga per l'attivazione della Carta Dedicata a Te: dal 15 dicembre è in arrivo una ricarica da 460 euro per le famiglie: ecco chi può averla.

carta dedicata a te

Il Governo ha approvato una proroga dei termini per l'attivazione della Carta Dedicata a Te, che dal 15 dicembre si arricchisce con il bonus benzina e permette d ricevere una ricarica di quasi 460 euro per le famiglie beneficiarie.

Una buona notizia per moltissimi cittadini, ma vediamo a chi spetta la Carta Dedicata a Te, come attivarla e come spendere i soldi.

Carta Dedicata a Te, proroga al 15 dicembre per l'attivazione

Il ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, ha annunciato la proroga dei termini per l'attivazione della Carta Dedicata a Te, un nuovo strumento per le famiglie in difficoltà che consente di ottenere un contributo utile per la spesa alimentare e per il rifornimento di carburante.

Coloro che non sono riusciti ad attivare la Social Card, o che non hanno effettuato il primo pagamento entro il 15 settembre, hanno tempo fino al 15 dicembre per attivare la Carta e potrebbero aver diritto anche al nuovo bonus benzina.

La Carta, come ha spiegato il ministro, ha registrato enorme successo: "il 91% delle famiglie beneficiarie ha utilizzato questo strumento per fronteggiare la difficile congiuntura economica e l’aumento dei prezzi dei beni di prima necessità".

Tuttavia, ha proseguito, "su una platea di beneficiari pari a 1,3 milioni di famiglie, più di 100mila nuclei non erano riusciti ad accedere alla misura nei tempi previsti". Ecco quindi che si è resa necessaria la proroga dei termini.

Carta Dedicata a Te, in arrivo una ricarica da 460 euro

Ma le novità non finiscono qui: a metà dicembre è in arrivo una doppia ricarica per i beneficiari della Carta Dedicata a te, che consentirà alle famiglie di ottenere un contributo di importo maggiore soprattutto in corrispondenza delle festività natalizie.

Oltre al bonus di 382,50 euro ordinario, si andrà a sommare un contributo aggiuntivo noto come "bonus benzina" pari a 77,20 euro da destinare all’acquisto di beni alimentari o di carburante: il totale sale a quasi 460 euro di ricarica.

Ricordiamo infatti che il "bonus carburante" aggiuntivo alla Social Card si può utilizzare per la benzina, così come per l'acquisto di abbonamenti del trasporto pubblico locale (come per il bonus trasporti), o per vari cibi e bevande (la lista l’ha fornita il Masaf). 

Verso la fine dell'anno, invece, potrebbero incrementarsi le occasioni di risparmio per i titolari della carta: si parla di sconti aggiuntivi (forse del 15%) ai distributori dei carburanti convenzionati, per tutti i titolari della carta.

Un Natale e un Capodanno ricchi di sorprese per tutte le famiglie che hanno diritto alla Social Card.

A chi spetta la Carta Dedicata a Te

Ma a chi spetta la Carta Dedicata a Te? Come ha ricordato anche il ministro Lollobrigida, i requisiti sono semplici:

  • Isee inferiore a 15.000 euro;

  • cittadini iscritti all'Anagrafe Comunale.

Coloro che sfrutteranno la proroga dei termini per l'attivazione della carta avranno poi tempo fino al 31 gennaio 2024 per fare il primo acquisto. Loro e chi prenderà solo il bonus benzina potranno poi spendere il resto del contributo entro il 15 marzo.