Cashback Satispay: mentre ci prepariamo all’addio all’iniziativa di Stato, un nuovo bonus ha fatto capolino a poche ore dall’ufficialità del decreto-legge n.99.

Tale decreto, come sappiamo, ha ufficializzato la sospensione del cashback di Stato.

E, mentre iniziano a partire i rimborsi, anche se alcuni utenti lamentano di essere stati esclusi dalla classifica Cashback ufficiale, la nota piattaforma di pagamento digitale Satispay ha annunciato agli italiani che ha intenzione di portare avanti una iniziativa analoga al cashback ufficiale.

Il cashback Satispay durerà sei mesi, fino cioè alla sospensione del decreto-legge n.99, e sarà riservato agli utenti che hanno scelto di registrarsi alla piattaforma.

C’è ancora tempo fino al 31 luglio 2021 per poter accedere all’iniziativa.

Scopriamo quindi come funzionerà questo nuovo cashback Satispay con esattezza.

Cashback Satispay, ecco tutti i dettagli della nuova iniziativa

Dunque, grazie a Satispay, non saremo costretti a dire addio al cashback, almeno per il momento.

Ma come funziona il nuovo cashback gestito da Satispay?

L’iniziativa prevede un rimborso di una percentuale della spesa effettuata, rimborso che tra l’altro sarà immediato, in quanto dopo aver effettuato il pagamento utilizzando il servizio Satispay, verrà rimborsata la somma prevista direttamente sul proprio conto Satispay.

A differenza del vecchio cashback di Stato, le percentuali di rimborso possono essere variabili: il cashback di Satispay cambia infatti in base non solo alla zona, ma anche in base a differenti parametri, quali l’utilizzo dell’app da parte dell’utente e le promozioni attualmente in atto.

Specifichiamo, in merito a quest’ultimo punto, che il cashback di Satispay si basa su partnership, e che non è dunque possibile richiederlo su tutti gli acquisti effettuati.

Cashback Satispay, analogie e differenze col cashback di Stato

Nonostante il cashback Satispay preveda un rimborso in maniera del tutto simile al cashback di Stato, promosso dal Piano Italia Cashless e attualmente sospeso per volere del governo Draghi, vi sono delle differenze tra le due iniziative.

Innanzitutto, come già detto, il rimborso da parte di Satispay avverrà immediatamente dopo aver concluso la transazione. In secondo luogo, le percentuali previste non sono fisse, così come non lo saranno neppure i massimali: ogni esercente prevederà una percentuale differente, che potrà anche essere incrementale, come vedremo meglio in seguito.

A differenza del cashback di Stato, il cashback Satispay, come comunicato sul sito ufficiale,

“potrà essere immediatamente utilizzato per nuovi acquisti o scambi di denaro”.

Cashback Satispay: quanto si può ricevere?

Questo nuovo cashback di Satispay è stato spesso, del tutto erroneamente, definito come uno sconto sugli acquisti: eppure non si tratta esattamente di uno sconto perché, come leggiamo sul sito ufficiale Satispay, la percentuale che spetta all’utente non viene applicata come sconto diretto sull’acquisto, ma come un rimborso.

Un rimborso che verrà restituito immediatamente, è vero, ma solo a pagamento concluso.

L’utente è per questa ragione invitato a verificare di possedere denaro a sufficienza che gli permetta di pagare la cifra prevista per intero, in quanto il rimborso avverrà solamente quando il pagamento sarà stato confermato.

Conclusosi il pagamento, l’utente riceverà subito una notifica in app, che gli comunicherà l’entità del rimborso che gli spetta, il quale verrà comunque riaccreditato automaticamente sul conto.

Ma come si fa a sapere con esattezza a quanto ammonterà il rimborso?

Dall’app è possibile verificare non solo i negozi aderenti, ma anche la percentuale di cashback Satispay prevista; sempre tramite l’applicazione è possibile, inserendo il totale della spesa che si prevede di effettuare, a quanto ammonta con esattezza il rimborso spettante che l’utente riceverà a fine acquisto.

Quindi è sempre possibile sapere in anticipo quale sarà l’entità del rimborso ricevuta una volta conclusa la transazione.

L’entità del rimborso, poi, verrà anche confermata nel momento precedente all’invio del pagamento: insomma, con il cashback Satispay l’utente sarà costantemente informato sull’entità dei rimborsi che potrà ricevere.

Cashback Satispay: in quali negozi ed esercizi commerciali?

Ma attenzione: il cashback Satispay, come avevamo già accennato, non è valido per tutti gli acquisti, ma potrà essere ricevuto solamente per acquisti presso negozi ed esercizi commerciali convenzionati.

L’entità del cashback, tra l’altro, non è sempre uguale per tutti gli esercizi commerciali, ma la sua percentuale può variare in base al negozio scelto.

I negozi ed esercenti che hanno avviato una partnership con Satispay nel nostro Paese sono davvero tantissimi; tra questi ricordiamo:

  • Autogrill
  • Carpisa
  • Carrefour
  • Eni
  • Esso
  • Eurospin

Oltre alle grandi catene, comunque, anche tanti piccoli esercenti, ristoratori, hotel, supermercati, officine e altri professionisti hanno attualmente in atto una partnership con Satispay, e potenzialmente è possibile ricevere il cashback ogni volta che si effettuano acquisti presso questi partner.

Come trovare le attività partner che permettono di ricevere il cashback Satispay sulle eventuali spese?

È molto semplice: utilizzando l’app, è disponibile la sezione Negozio, che segnala quali negozi convenzionati si trovano vicino all’utente, indicandogli anche tutte le condizioni attualmente vigenti presso l’esercente prescelto.

Esiste poi una mappa consultabile anche da altro dispositivo, che permette di verificare tutti i partner Satispay, e che è raggiungibile al seguente link:

Mappa negozi partner Satispay

Cashback Satispay, le tre tipologie esistenti

In merito al cashback Satispay, esistono ben tre differenti tipologie, che variano a seconda del negozio presso il quale si effettueranno i propri acquisti.

La tipologia può essere verificata presso la sezione Negozi precedentemente descritta: ogni negozio partner, infatti, garantirà delle differenti percentuali che possono agevolmente verificate direttamente tramite l’applicazione ufficiale Satispay.

È conveniente, per essere sicuri di ricevere il cashback e di rispettare i requisiti, verificare le condizioni previste preventivamente, prima di concludere ogni eventuale pagamento.

Le tipologie di cashback riservate ai clienti Satispay sono le seguenti:

  1. cashback classico: si tratta del rimborso che si potrà ricevere regolarmente, su ogni acquisto presso i negozi che hanno una partneship attiva
  2. cashback Primo Acquisto: in questo caso, si tratta di un cashback attivo solo sul primo acquisto effettuato presso un determinato partner Satispay
  3. cashback Incrementale: alcuni partner Satispay, per premiare la fedeltà degli acquirenti, concedono di incrementare la cifra del rimborso ricevuto ad ogni pagamento, in modo da ottenere un rimborso sempre maggiore per i pagamenti successivi al primo.

È dunque perfettamente plausibile il fatto che il cashback Satispay possa variare da utente a utente: le promozioni e le percentuali possono variare da negozio a negozio di una stessa catena, oppure in base agli utenti se si tratta di cashback incrementale, o ancora la percentuale può variare se si tratta del primo acquisto effettuato presso un determinato negozio o una determinata catena.

Cashback Satispay, la novità: il Community Bonus

Esiste poi un ulteriore metodo per guadagnare del denaro grazie al Cashback Satispay: si tratta del Community Bonus.

Il Community Bonus viene concesso a tutti coloro che, tramite l’applicazione ufficiale Satispay, invitano i propri contatti e amici; ogni volta che un amico o contatto si iscrive a Satispay utilizzando il codice promozionale dell’utente e si premurerà di impostare il proprio Budget, il possessore del codice promozionale riceverà infatti un bonus in denaro, accreditato direttamente in app.

Ogni utente che si registra tramite un codice promozionale riceverà poi a sua volta un Bonus di benvenuto.

Il codice promozionale per il Community Bonus è reperibile nella sezione Invita dell’applicazione ufficiale, e può essere condiviso per mezzo di varie modalità: l’applicazione consente, tra le varie modalità, di condividere il codice su Facebook, WhatsApp, tramite e-mail o SMS.

Quando il contatto riceverà l’invito, dovrà utilizzare il link inviato dall’utente e registrarsi all’app ufficiale; in alternativa, il codice promozionale può anche essere digitato dall’interessato direttamente in app.

Attenzione però: il Community Bonus verrà ricevuto solamente se il contatto completerà la registrazione entro un massimo di dieci giorni.

Cashback Satispay e Community Bonus, a quanto ammonta

Il Community Bonus verrà accreditato in automatico all’utente possessore del codice promozionale nel momento in cui il contatto invitato avrà impostato il proprio budget.

L’applicazione Satispay permette di verificare nell’apposita sezione Invita in app quanti amici hanno accettato l’invito, quanti non hanno completato la registrazione e quanti, invece, hanno impostato il budget concedendo all’utente di ricevere il bonus.

Si possono invitare fino ad un massimo di quindici persone, le quali daranno diritto alla ricezione del Community Bonus: ogni persona successiva riceverà il proprio Bonus di benvenuto, ma l’utente che l’ha invitata non riceverà altri Community bonus.

Per quanto riguarda le cifre del Community Bonus legato al Cashback Satispay, queste verranno indicate direttamente in app e sono variabili, a seconda delle promozioni attualmente in attivo.

Non è quindi possibile, in questa sede, stabilire l’esatta entità del Community Bonus: questa andrà verificata dall’utente interessato direttamente sull’applicazione Satispay e potrà variare in base al momento in cui il codice promozionale verrà condiviso.

Esistono, infatti, delle promozioni che vengono attivate dalla piattaforma Satispay per determinati periodi, ma che sono destinate a scadere: per cercare di trarre maggiori vantaggi dall’invito di amici all’utilizzo dell’app, occorre quindi verificare preventivamente l’importo del bonus.

Insomma, questo cashback Satispay prevede numerose opzioni che ci possono far ipotizzare una iniziativa di sicuro successo: appuntamento ai prossimi mesi per tracciare un bilancio della promozione.