Nuovo reddito di base per tutti i cittadini a partire dai 16 anni: in attesa del termine della raccolta firme a livello europeo, esiste già un’iniziativa aperta a tutti che permette di ottenere un contributo fino a 800 euro al mese per un anno, ovvero un reddito di base da 9.600 euro per tutti.

Per poter partecipare a questa iniziativa occorre compilare un modulo apposito e attendere l’esecuzione dell’estrazione, in live streaming: un solo fortunato cittadino ha la possibilità di ottenere 800 euro al mese per un anno.

Non solo: grazie all’iniziativa dei cittadini europei, in scadenza al 25 giugno, c’è la possibilità di ottenere un contributo economico mensile sicuro e per tutti, a prescindere da qualsiasi condizione: basta una firma per averlo.

Facciamo il punto sulle iniziative che permettono di ottenere il reddito di base e su come si possono ottenere da subito 800 euro al mese senza condizioni.

Reddito di base al via: dall’iniziativa UE alla lotteria online

Il reddito di base esiste già! I cittadini che hanno compiuto almeno 16 anni di età possono ottenere un contributo minimo di 800 euro al mese per un anno, senza alcuna condizione. Questo è il nuovo reddito di base promosso da Ubi4all.

Mentre la raccolta firme per introdurre il reddito di base a livello europeo sta per volgere al termine (la scadenza per ottenere 1 milione di firme è fissata al 25 giugno 2022), spunta una nuova iniziativa che permette di vincere il reddito di base tramite una lotteria: si chiama Ubi4all, dove l’abbreviazione Ubi sta per “Universale basic income”.

Di che cosa si tratta? A differenza della proposta di alcuni cittadini europei – che intendeva portare davanti alla Commissione UE il reddito di base, un contributo minimo garantito a tutti i cittadini a prescindere da qualsiasi condizione –, la lotteria Ubi4all permette a tutti di partecipare a una raccolta fondi per l’assegnazione del reddito di base a un solo vincitore. Come?

È stata fissata una soglia di 800 euro al mese come contributo minimo da garantire a tutti: questo importo equivale, più o meno, alla soglia di povertà UE. 

Il fortunato vincitore della lotteria reddito di basa ha la possibilità di ottenere 800 euro al mese per un anno, ovvero un contributo pari a 9.600 euro. 

Come ottenere il reddito di base con lotteria: come funziona

Come funziona la lotteria che permette di vincere il reddito di base e chi può partecipare all’iniziativa?

Tutti i cittadini che hanno compiuto almeno 16 anni di età possono provare a vincere un contributo mensile di 800 euro, fino a raggiungere 9.600 euro all’anno di bonus. Ma come si può finanziare una simile misura?

Tutto nasce dall’iniziativa di alcuni cittadini europei che, tramite una raccolta fondi online, hanno la possibilità di recuperare le risorse necessarie per garantire un sostegno minimo a un fortunato cittadino, estratto a sorte dalla lotteria.

Non appena raggiunto il plafond minimo necessario, ovvero 9.600 euro per finanziare un anno di reddito di base, viene effettuata un’estrazione: il fortunato cittadino estratto ha la possibilità di ottenere un reddito di base da 800 euro al mese per tutto l’anno. L’ultima estrazione è stata effettuata il 20 giugno scorso.

L‘obiettivo di questo reddito di base Ubi4all è quello di valutare l’impatto del reddito universale sulla vita dei cittadini: 800 euro al mese possono fare davvero la differenza?

Reddito di base con lotteria: come partecipare

Per partecipare all’iniziativa Ubi4all, ovvero per provare a vincere un reddito di base fino a 9.600 euro all’anno, bastano pochi semplici passaggi.

Se hai compiuto almeno 16 anni puoi visitare la pagina ufficiale dell’iniziativa ed effettuare la registrazione compilando il modulo di iscrizione: ti verranno richiesti il nome e cognome, un indirizzo e-mail, il tuo Paese di residenza all’interno dell’UE, il CAP, e il giorno del tuo compleanno.

Inseriti tutti i dati richiesti, sarà possibile premere sulla tab “Registrati alla lotteria Ubi” per prendere parte all’iniziativa e provare a vincere il reddito di base.

A questo punto non resta che attendere il plafond: non appena saranno stati raccolti i fondi necessari per garantire un reddito di base da 800 euro al mese per un anno, si procederà all’assegnazione dei codici vincenti. 

Dopodiché, in live streaming, verrà eseguita l’estrazione: solo un fortunato cittadino riuscirà ad ottenere un reddito di base da 800 euro al mese per un intero anno.

Reddito di base con lotteria: come funziona la raccolta fondi

Oltre alla registrazione per poter partecipare alla lotteria e vincere il reddito di base, ogni cittadino di qualsiasi Paese membro dell’Unione Europea può contribuire anche alla raccolta fondi.

È importante fornire il proprio contributo (seppur minimo) affinché il crowdfunding possa raggiungere la soglia fissata.

Non c’è alcun problema relativo alla privacy o al furto dei dati personali: la piattaforma protegge e tutela le informazioni riservate dei cittadini.

Reddito di base UE: la raccolta firme è in scadenza

In parallelo all’iniziativa Ubi4all esiste anche la possibilità di apporre la propria firma sulla petizione europea per introdurre un reddito di base incondizionato per tutti e senza ISEE. Come fare?

Attraverso i canali ufficiali, è possibile firmare la petizione digitalmente per poter raggiungere la soglia di 1 milione di firme a livello europeo: a quel punto, la Commissione sarebbe tenuta a discutere sull’introduzione di un contributo minimo mensile garantito a tutti i cittadini.

Il reddito di base consente di ricevere una somma di denaro necessaria per vivere una vita dignitosa: non esistono requisiti o condizioni di accesso, perché tutti possono ottenerlo. 

Resta poco tempo per firmare la petizione online: la scadenza dell’iniziativa è fissata al 25 giugno 2022.