Come risparmiare fino al 50% sullo shopping online: 4 preziosi consigli

4 modi per risparmiare fino al 50% sullo shopping online grazie a piccoli accorgimenti che non sempre si tengono in considerazione durante la navigazione.

Che ci siano sempre più persone che si chiedono come risparmiare sullo shopping online non sorprende. Ormai tutti noi siamo abituati a compiere i nostri acquisti su e-commerce o marketplace, un trend che è cresciuto ancor più durante la pandemia da Covid-19. 

In linea generale, si può dire che acquistare online offre già di per sé alcuni vantaggi per il cliente. Non solo prezzi più bassi rispetto ai negozi fisici, ma anche diverse opportunità durante l’anno, tra sconti e promozioni che incentivano i consumatori, i quali ricevono il prodotto direttamente a casa propria. 

Eppure, anche quando si parla di shopping online, è bene tenere d’occhio le possibilità di risparmio. Molto spesso, infatti, sono gli stessi negozi online a creare veri e propri percorsi d’acquisto che, non di rado, portano l’utente a comprare un numero più elevato di prodotti. 

Non solo, perché non sempre acquistare online è sinonimo di risparmio. Perché si possa davvero affermare di pagare di meno grazie alle opportunità aperte dal web, è bene ragionare sulle proprie scelte e utilizzare alcuni “trucchetti” per non cadere nel vortice dell’acquisto. 

Come risparmiare sullo shopping online e proteggersi dalle tentazioni 

Un primo aspetto da considerare quando si vuole davvero risparmiare sullo shopping online è che, a differenza di ciò che avviene in un negozio fisico, non possiamo vedere concretamente il nostro carrello. 

Sono molti i siti e gli e-commerce che propongono una sezione in cui sono presenti prodotti simili o normalmente acquistati con il prodotto scelto dall’inizio, talvolta prevedendo offerte che incentivino l’utente ad acquistare entrambi i prodotti a un “prezzo speciale”. 

Queste tecniche, spesso, arrivano dritte al punto. Non potendo vedere fisicamente il carrello, non ci si rende conto di quanti prodotti si stanno portando in cassa. Con la convinzione di star risparmiando e approfittando di imperdibili offerte, si finisce per comprare tantissimi oggetti dei quali non si ha davvero così bisogno. 

Ecco perché un primo, prezioso consiglio da seguire se si vuole davvero risparmiare sugli acquisti online è preparare un elenco di ciò che si sta andando ad acquistare. Stilare un elenco dei prodotti che servono permette di tenere sempre sott’occhio la situazione, di non cadere in inutili tentazioni e di acquistare solo ciò di cui effettivamente si ha bisogno. 

Come risparmiare sullo shopping online grazie ai nuovi canali web a disposizione

La crescita degli acquisti online ha portato con sé una rivoluzione non solo nelle abitudini di acquisto, ma anche per la nascita di nuovi canali online che aiutano a trovare offerte convenienti e comparare i prezzi. 

Oltre ai diversi siti e plug in oggi disponibili per trovare il prezzo più conveniente, infatti, anche il passaparola si è spostato sul web. Per esempio, sui social sono nati molti gruppi nei quali gli utenti scambiano opinioni, recensiscono e consigliano prodotti oppure segnalano le offerte del momento. 

Spulciare i gruppi sui social network, quindi, aiuta a scovare le promozioni più valide, ma anche avere opinioni sulla qualità del prodotto da acquistare. Non solo, dunque, si risparmia, ma si ha anche una prima “garanzia” sull’effettiva qualità. 

Leggi anche: Come risparmiare soldi: trucchi, consigli e bonus per tutti!

Come risparmiare sugli acquisti online grazie a coupon e programmi fedeltà

Così come esistono periodi di promozione dei quali approfittare per risparmiare sugli acquisti, esistono anche particolari momenti nei quali è possibile usufruire di codici sconto e coupon. 

In alcuni casi, l’utente può compiere alcune azioni che facilitano l’accesso agli sconti. Per esempio, è da tenere in considerazione il fatto che molti e-commerce propongono dei codici sconto a chi decide di iscriversi alla newsletter. Oltre a “premiare” l’utente al momento dell’iscrizione, poi, durante l’anno è possibile ricevere al proprio indirizzo e-mail le comunicazioni di eventuali offerte o promozioni. 

Ancora, alcuni store online mettono a disposizione dell’utente che ha inserito un prodotto nel carrello un codice sconto proprio per incentivarlo a completare l’acquisto. 

Inoltre, sono aumentati in numero anche i siti come Groupon o Groupalia che aiutano a trovare le migliori offerte del momento o che inviano notifiche all’utente qualora venisse attivata una promo sul prodotto cercato in precedenza. 

Come risparmiare fino al 50% sullo shopping online

Come sappiamo, gli acquisti online sono aumentati sempre più negli ultimi anni. Con la crescita di questo trend, anche i negozi online hanno affinato le proprie strategie di vendita e oggi si sente sempre più parlare di marketing online. 

Per esempio, sono molti gli store online che adeguano i propri prezzi alla posizione geografica dell’utente. Questo, talvolta, può portare ad acquistare un prodotto a un prezzo più alto rispetto a quello valido in un altro paese, ma anche proporre un prezzo più alto in base alla frequenza con la quale l’utente ha ricercato un determinato prodotto.

È che per questo motivo che molte persone scelgono di utilizzare una VPN (Virtual Private Network) la quale permette di nascondere la propria posizione geografica, così come le abitudini di navigazione. Dati senza i quali le strategie degli store online non possono tracciare un profilo dell’utente e, di conseguenza, permettono di risparmiare anche fino al 50% sugli acquisti online.

Federica Antignano
Federica Antignano
Aspirante copywriter, classe 1993. Curiosa di SEO, trascorro la maggior parte del mio tempo a scrivere, in ogni sua declinazione. Mi sono diplomata in lingue presso il liceo statale Pasquale Villari di Napoli. Ho inizialmente lavorato in una start up, cominciando a scrivere per vendere e ora continuo ad affinare le mie capacità attraverso corsi e tanti tanti libri sulla pubblicità e sul digital marketing. Con il tempo ho scoperto anche l'interesse verso lo scrivere per informare e questo è il motivo per cui oggi sono felice di far parte del team di redattori di Trend-online.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
772FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate