La realtà fisica delle cosa ha ripreso il dominio sugli strumenti finanziari. Una riflessione è doverosa.

Rileggendo quanto scritto la settimana scorsa ci verrebbe da dire che l’avevamo detto, ma la verità è che nessuno si poteva aspettare un ribasso di queste proporzioni. Ad ogni modo, chi avesse seguito i nostri 4 punti, o anche alcuni di essi, avrebbe ammortizzato alla grande il ribasso se non addirittura guadagnato qualcosa. Insomma, sempre riferendoci all'articolo precedente, sembra che le Cassandre c'abbiano preso.

Ad esempio prendendo solo in considerazione il punto 4 la strategia si sarebbe addirittura rilevata positiva: infatti il Portafoglio Italia è sceso del -10,44% contro un -11,26%. Ecco, se ci si fosse coperti con l’ETF short si sarebbe portato a casa un +0,8%, non male in un contesto di crollo come quello di questa settimana. Il grafico qui sotto parla chiaro:

Ci interesserebbe sapere se abbiate seguito alcuni dei nostri punti o, come è successo a molti e non c’è nulla di cui vergognarsi, siate rimasti bloccati dall’improvvisa esplosione della volatilità. Qualsiasi commento è ben accetto. Diciamo che l’unico aspetto positivo della settimana è che abbiamo dimostrato che, benché nessuno possa prevedere il futuro, un’analisi razionale dei dati può mettere al riparo i nostri risparmi (spargete la voce… c’è un luogo su internet dove si utilizza la razionalità in luogo di vari complottismi, isterie o facili soluzioni main-stream e guarda un po' ci si becca).