IBroker si è prontamente messo in linea con l’orario di negoziazione dei contratti future sull’indice FTSE MIB (FIB) e dei mini-future sull’indice FTSE MIB (Fib e MiniFIB) che è stato esteso su nuove fasce orarie, modificando la fase di negoziazione continua dalle 8 alle 22. Ecco come cambiano le singole fasi:

  • dalle 07:45 alle 8:00 una fase di asta di apertura (pre-asta, validazione, apertura);
  • alle 8:00 comincerà la negoziazione in continua dei contratti;
  • la negoziazione in continua dei contratti durerà fino alle 22:00.

Questo cosa comporta? Come spiegano da iBroker che molti operatori hanno manifestato l’esigenza di sfruttare nuove finestre di contrattazione. Ad esempio, per gli operatori statunitensi la semplice estensione fino alle 22 (ora di chiusura di Wall Street) degli orari di Borsa Italiana su FIB e MiniFIB consentirà di beneficiare di maggiori tempi di negoziazione sul mercato italiano rispetto a oggi.

Ricordiamo che è importante appoggiarsi su un broker regolamentato. iBroker  è regolata e supervisionata in Spagna dalla Comisión Nacional del Mercado de Valores (CNMV), iscrizione numero 260, ed è iscritta nel registro CONSOB con iscrizione numero 4933. E queste sono senza dubbio delle importanti garanzie per gli investitori.