Nuovi Bonus spesa al via, 1.000€ per la spesa da subito: domande dal 12/09 solo con ISEE

Nuovi Bonus spesa attivi e richiedibili già da subito. Molti Comuni italiani hanno dato l’ok all’erogazione di una nuova tranche di aiuti economici per la spesa a favore delle famiglie più in difficoltà: uno in particolare garantisce fino a 1.000 euro di sostegni e non solo. Ecco come presentare domanda a partire dal 12 settembre 2022 e chi sono i fortunati beneficiari del contributo erogato in base all’ISEE.

Image

Nuovi Bonus spesa attivi e richiedibili già da subito. Molti Comuni italiani hanno dato l’ok all’erogazione di una nuova tranche di aiuti economici per la spesa a favore delle famiglie più in difficoltà: uno in particolare garantisce fino a 1.000 euro di sostegni e non solo. 

Vediamo subito di quale si tratta e chi sono i fortunati beneficiari che dal 12 settembre potranno presentare domanda per accedere al contributo erogato in base all’ultima dichiarazione ISEE o ISEE corrente.

Buone notizie arrivano per i nuclei familiari, soprattutto per quelli numericamente più sostanziosi. Mentre si attende tra settembre e ottobre 2022 la stangata sulle bollette di gas e luce, per alcune famiglie italiane si presenta la possibilità di godere di una nuova tranche di Bonus spesa 2022 da richiedere al proprio Comune nel mese in corso.

Non si può certamente negare l’evidenza: i Bonus spesa hanno rappresentato una vera e propria manna dal cielo per gli italiani messi economicamente alle strette dalla crisi causata dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Affievolita, però, tale emergenza le famiglie italiane già in preda alle difficoltà economiche hanno da subito dovuto tirare la cinghia pesantemente a causa dei disagi economici provocati in tutta Europa dalla guerra Russia Ucraina.

Gli ultimi mesi sono stati particolarmente duri e tali continueranno ad essere almeno fino a quando non si raggiungerà un punto di mediazione tra le forze russe, quelle ucraine e l’Europa tutta. 

Anche se la speranza su una possibile conciliazione è l’ultima a morire, quelli che ci aspettano sono sicuramenti mesi difficili sia sul fronte riscaldamento e gas, approvvigionamento di materie prime, e acquisto di beni di consumo.

Già, perché la crisi economica passa anche dal supermercato, dai scaffali ai banconi, fino ad arrivare dritta nel carrello della spesa delle famiglie italiane costrette, a causa dei rincari, a rivisitare le abitudini di acquisto per arrivare a fine mese sane e salve.

Fortunatamente, dove non arriva il Governo centrale ci pensano i Comuni. Proprio per venire incontro agli italiani con una situazione economica molto compromessa, numerose amministrazioni comunali hanno deciso di concedere una nuova tornata di Bonus spesa 2022 alle famiglie titolari di un reddito ISEE basso.

Alcuni Comuni hanno predisposto dei bandi di concorso per la distribuzione dei Bonus spesa 2022 a cui si potrà accedere fino alla fine dell’anno. Altri, invece, decidono in base alle risorse a disposizione l’apertura dei termini per l’assegnazione di nuove tranche di Bonus spesa.

Per il mese di settembre 2022 l’occasione si presenta ghiotta per i residenti in una specifica cittadina.

Senza perdere altro tempo, vediamo subito in quale Comune è possibile presentare domanda per il riconoscimento di nuovi Bonus spesa record di 1.000 euro, quali condizioni gli interessati al contributo devono rispettare per accedere al beneficio e come l’ISEE influisce sul diritto ad ottenere i Buoni spendibili nell’acquisto di prodotti non solo alimentari.

Nuovi Bonus spesa al via, 1.000€ per la spesa da subito: domande dal 12/09 solo con ISEE

Fatte tutte le premesse del caso, vediamo subito quale Comune italiano ha dato il via libera alla richiesta da parte dei residenti di nuovi Bonus spesa fino a 1.000 euro. 

Dal 12 settembre 2022 i cittadini del Comune di Monreale, in provincia di Palermo, potranno presentare le domande per ottenere subito i nuovi Bonus spesa 1.000 euro. 

Questo è quanto confermato dall’assessore alla Solidarietà Sociale del Comune di Monreale, Sandro Russo. 

Sul contributo è opportuno porre la dovuta attenzione, poiché il suo funzionamento differisce molto dai classici Bonus spesa 2022 erogati alle famiglie che rientrano nelle soglie dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente indicate del bando pubblicato sul sito internet del Comune stesso.

I nuovi Bonus spesa di settembre 2022, infatti, verranno erogati sulla base dell’ultima dichiarazione ISEE o ISE corrente della famiglia richiedente. La loro composizione, invece, prevede una quota fissa di 1.000 euro e una quota variabile.

Leggi anche: Buoni spesa da 50€ per tutti spendendo 3€, pazzesco regalo solo in questo supermercato

Nuovi Bonus spesa al via, 1000 euro di quota fissa e non solo: come funzionano

Come visto in chiusura del precedente paragrafo, i nuovi Bonus spesa richiedibili al Comune di Monreale a partire dal 12 settembre 2022 sono composti da un importo fisso di 1.000 euro e da una quota variabile.

Quest’ultima viene calcolata prendendo in considerazione il numero di componenti il nucleo familiare. Fino al 60% del beneficio concesso come Bonus spesa dev’essere utilizzato per saldare eventuali debiti connessi al mancato pagamento del canone idrico e della Tari. 

La parte rimante del Bonus, invece, potrà essere utilizzata per comprare beni di prima necessità presso gli esercizi commerciali accreditati.

Leggi anche: Basta pignoramento sulle pensioni, la novità del Governo

Come presentare domanda dal 12 settembre per i nuovi Bonus spesa fino a 1.000 euro

Presentare domanda per accedere ai nuovi Bonus spesa fino a 1.000 euro messi in campo dal Comune di Monreale è abbastanza semplice: gli interessati ai buoni potranno collegarsi a partire dal 12 settembre sulla piattaforma telematica accessibile dal sito internet ufficiale del Comune.

Alla piattaforma si accede solo con la “Gift Card”.