Nuovo Bonus senza ISEE pronto per essere richiesto, anche se la scadenza è ormai prossima. Le domande per ottenere 500 euro di beneficio andranno presentate dagli interessati entro e non oltre il 31 agosto 2022: tutti possono richiederlo indipendentemente dalla propria situazione reddituale o patrimoniale.

Pur trattandosi di un Bonus senza ISEE, si differenzia dagli altri sotto numerosi aspetti. Partiamo da quello più importante. 

Solitamente quando sentiamo parlare di Bonus crediamo che nelle nostre tasche siano in arrivo fior di quattrini. Non a caso molte delle nuove agevolazioni introdotte dal Governo Draghi ed erogate dall’INPS, o da altri enti, si sostanziano nel pagamento ai beneficiari di un importo monetario.

Non è così per il nuovo Bonus da 500 di cui ci occuperemo nel corso dei paragrafi. 

Il nuovo Bonus senza ISEE, quindi accessibile a tutti, si sostanzia in un voucher dal valore di 500 euro utilizzabile nell’acquisto di specifici prodotti e servizi offerti da un circuito di imprese aderenti al programma.

Stiamo parlando pure sempre di un Bonus svincolato dal rispetto di limiti patrimoniali o reddituali, ma non per questo privo di requisiti da rispettare. 

Come per altri Bonus senza ISEE riconfermati o introdotti dal Governo Draghi, ancora una volta è l’esecutivo ad identificarne i beneficiari. Chi potrà presentare le domande per accedere al Bonus da 500 euro entro agosto 2022?

La platea dei beneficiari a cui il nuovo Bonus senza ISEE si rivolge è abbastanza ristretta. 

Il suo riconoscimento, seppur svincolato dal rispetto di una fissata soglia dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente, spetta soltanto ai giovani diventati maggiorenne entro la fine dello scorso anno. 

Senza perdere altro tempo, vediamo subito quali requisiti occorre rispettare per beneficiare del nuovo voucher da 500 generato dalla piattaforma 18app e tutte le ultime novità sulle domande.

Prima ancora di entrare nel merito dell’articolo, vi consigliamo la visione di un interessante video YouTube di Mattia Martino contenente tutte le informazioni necessarie all’ottenimento del Bonus cultura da 500 euro, oltre una piccola guida su come acquistare su Amazon con il Bonus 18app.

Nuovo Bonus senza ISEE: 500 euro a tutti entro agosto 2022: cos’è

Prima di soffermarci sugli aspetti caratteristici del nuovo Bonus senza ISEE da 500 euro, cerchiamo di capire in cosa consiste. 

Partiamo da una premessa: Bonus cultura, Bonus studenti, Bonus maggiorenni sono tutti termini che identificano il contributo da 500 euro destinato ai ragazzi.

Qualsiasi nome si utilizzi poco importa. Tutte le etichette appena viste vengono usate per indicare lo stesso Bonus richiedibile entro agosto 2022.

Per quanto riguarda la sua entrata in vigore, invece, non stiamo parlando di un sussidio di recente introduzione. 

La sua entrata in scena è avvenuta nel 2016 anche se con il passare degli anni non sono mancati i ritocchi ai requisiti d’accesso per adeguarlo alle nuove necessità.

Nel corso degli anni abbiamo assistito ad un continuo fare e rifare della soglia ISEE da non superare per accedere al beneficio, almeno fino al 2022.

Da quest’anno infatti si può parlare a tutti gli effetti di “nuovo Bonus senza ISEE da 500 euro”. Cosa cambia in sostanza?

La novità 2022 più rilevante interessa il vincolo ISEE non ridotto o abbassato nella soglia, ma completamente eliminato. 

Detta diversamente, dal 2022 tutti i nati nel 2003 potranno accedere al Bonus senza ISEE entro agosto 2022 senza la necessità di presentare la certificazione ISEE.

Ma c’è di più. 

La nuova versione del Bonus cultura da 500 euro dal 2022 viene inserita a pianta stabile nel sistema delle agevolazioni statali. Questo significa che potrà essere richiesta annualmente senza attendere la confermata del rinnovo nella Legge di Bilancio.

Nuovo Bonus da 500 euro, senza ISEE ma non a tutti: chi sono i beneficiari

Il nuovo Bonus senza ISEE da 500 euro previsto per il 2022, stando alle nuove disposizioni contenute nella recente Legge di Bilancio, non richiede il rispetto da parte dei potenziali beneficiari di specifiche soglie ISEE.

A differenza dello scorso anno, la nuova Manovra accantona definitivamente il vecchio tetto ISEE di 25.000 allo scopo di allargare il bacino dei beneficiari della misura. 

D’altra parte, stabilire un limite ISEE di accesso al Bonus senza ISEE sarebbe stato molto vincolante e svantaggioso per i giovani, non tutti ammessi al voucher culturale loro rivolto. 

L’assenza di un limite ISEE, però, non fa venire meno il rispetto di una serie di requisiti, seppur il nuovo Bonus da 500 euro non sia per nulla vincolante.

Ma a chi spetta? Beneficiari del Bonus cultura 2022 sono i giovani nati nel 2003. Solo questi potranno presentare le domande entro agosto 2022 per usufruire del Bonus senza ISEE da 500 euro.

Nuovo Bonus senza ISEE da 500 euro, domande da 18app entro agosto 2022: come richiederlo

Fortunatamente, accedere al nuovo Bonus senza ISEE è abbastanza semplice. I giovani in possesso del requisito anagrafico sopra descritto dovranno semplicemente registrarsi ad una specifica piattaforma: 18app.

Una modalità di richiesta in un certo senso molto simile a quella prevista per la richiesta dei Bonus INPS dal sito internet dell’Istituto Nazionale di previdenza Sociale, essendo 18app una piattaforma e non un’applicazione scaricabile sul proprio smartphone.

L’appunto era dovuto per non cadere vittime di false applicazioni magari scaricabili dagli store presenti sul proprio cellulare o tablet.

Dunque, occorre fare molta attenzione e non lasciarsi cogliere di sorpresa in fase di invio delle domande. 

Detto questo, l’unica via da seguire per ottenere il Bonus cultura senza ISEE da 500 euro è di collegarsi al sito web 18app.italia.it ed effettuare la registrazione al portale entro agosto 2022.

Nuovo Bonus senza ISEE, 500 euro entro agosto: come ottenere il buono 

Fortunatamente, il sito 18app è stato progettato in maniera molto semplice. Non è difficile destreggiarsi nelle sezioni ed effettuare la registrazione al portale obbligatoria per ottenere il nuovo Bonus senza ISEE da 500 euro.

Più che di vere e proprie domande da presentare entro fine agosto 2022, i giovani maggiorenni (nati nel 2003) interessati all’agevolazione dovranno completare la procedura di registrazione a 18app.

Terminata la stessa, la piattaforma produrrà un voucher di importo non superiore ai 500 euro previsto per il Bonus cultura.

Per meglio intenderci, i beneficiari del Bonus senza ISEE non otterranno un accredito di 500 euro sul proprio conto corrente, ma una serie di buoni spesa spendibili da spendere esclusivamente nell’acquisto di beni e servizi a carattere culturale.

Attenzione, però, l’accesso a 18app è vincolato al possesso dello SPID. Motivo per cui, prima di cimentarsi nella richiesta del nuovo Bonus da 500 euro è bene dotarsi delle credenziali necessarie.

Bonus da 500 euro, senza ISEE per tutti i nati 2003: cosa si può acquistare con il nuovo bonus

Terminiamo la nostra panoramica sulla nuova versione del Bonus cultura occupandoci della modalità di impiego del voucher da 500 euro.

Una volta effettuata la registrazione a 18app per quali acquisti potrà essere utilizzato il voucher in possesso dei nati 2003?

Naturalmente, il Bonus senza ISEE da 500 euro non coprirà tutte le spese effettuate dal beneficiario. Ma procediamo per gradi.

Come prima cosa va chiarito un punto molto importante: il contributo richiedibile fino ad agosto 2022 è personale, cioè non potrà essere ceduto a terze parti gratuitamente o a pagamento. Un ulteriore paletto sbarra, poi, la strada all’utilizzo del voucher per l’acquisto di copie dello stesso prodotto.

Libri, e-book, abbonamenti a quotidiani e riviste. E poi ancora: biglietti di mostre, teatro, cinema, concerti. Tutti i beni e servizi strettamente interconnessi alla cultura possono essere coperti dal nuovo Bonus senza ISEE di 500 euro.

Cogliamo l’occasione per ricordare che il Bonus cultura 2022 è spendibile negli esercizi fisici e online, purché aderenti all’iniziativa.