IVS è una azienda italiana attiva nel settore del foodservice con i distributori automatici di snack e bevande, quelli che incontri abitualmente nelle stazioni o negli aeroporti, ed è leader del mercato italiano ed al secondo posto a livello europeo.

Nei prossimi giorni inizierà la fase di emissione della nuova obbligazione "IVS GROUP TF OT26 CALL EUR" con isin XS2049317808 che nasce per sostituire l’emissione precedente (mi riferisco all’obbligazione IVS TF 4,50% 2022 che è in fase di richiamo anticipato rispetto alla naturale scadenza) con lo scopo di ridurre l’ammontare degli interessi erogati, sfruttando a proprio vantaggio l’attuale contesto di bassi tassi di interesse per rifinanziarsi, allungando inoltre anche la scadenza del debito.

La sostituzione di un’emissione con un’altra non è una novità per IVS, dal momento che anche l’obbligazione IVS 2022 era stata a sua volta emessa nel 2016 con lo scopo di rimborsare in anticipo il bond IVS 7,125% 2020, anche in questo caso aumentando la scadenza del debito e riducendo gli interessi.

Entrando nel dettaglio, la nuova obbligazione sarà in emissione a partire dalle ore 9 di lunedì 30 settembre e si concluderà, salvo proroga o chiusura anticipata, alle ore 17.30 di venerdì 11 ottobre e presenterà le seguenti caratteristiche:

  • obbligazione: "IVS GROUP TF OT26 CALL EUR" o  “IVS Group S.A. senior unsecured notes due 2026”
  • codice isin: XS2049317808
  • data di godimento: 18/10/2019
  • data di scadenza: 18/10/2019
  • prezzo di emissione: 100