Benvenuti a un nuovo articolo tutorial sui servizi digitali di pubblica utilità. Oggi parleremo di Paypal e delle sue molteplici funzioni. Come per il tutorial per creare un account Spid Poste, seguiremo una struttura domande-risposte per rischiarare i vostri dubbi.

Che cos’è Paypal?

Paypal è un servizio digitale che ti permette di ricevere e spedire denaro online, pagare i tuoi acquisti in Internet in modo sicuro ed efficiente. Per fare questo, devi creare un conto Paypal sul sito.

Come creo un conto personale Paypal? Ha un costo?

Creare un conto Paypal è gratis e puoi decidere se aprire un conto personale oppure un conto business (cioè, per la tua attività lavorativa). In ogni caso, occorre seguire con precisione tutti i passaggi.

Iniziamo con la creazione di un conto personale. Prima di tutto, accedi al sito di Paypal.

Dopodiché, clicca sul pulsante REGISTRATI in alto a destra.

Ti apparirà una schermata in cui dovrai scegliere se il tuo conto è personale o business. Clicca sul pallino CONTO PERSONALE (dovrà riempirsi di blu) e poi CONTINUA. A questo punto, ti verrà richiesto il tuo numero di cellulare (il numero di telefono fisso non va bene).

Se vivi all’estero, cambia il prefisso +39 italiano già preimpostato con il prefisso del paese in cui risiedi dalla apposita tendina a sinistra.

Ti sarà inviato un codice di conferma di sei cifre al numero di cellulare che hai fornito. Inseriscilo nell’apposito riquadro che ti comparirà in schermata. Se è corretto, si aprirà in automatico un format da compilare con indirizzo mail, nome, cognome e la password che desideri adoperare per accedere ai servizi Paypal.

La password dovrai inserirla due volte: una nel riquadro CREA PASSWORD e un’altra nel riquadro CONFERMA PASSWORD.

Se fin qui tutto è andato per il verso giusto, dovrai riportare l’indirizzo, il CAP, città, provincia, la data di nascita e la nazionalità proprio come da bolletta. Se sei cittadino italiano, lascia pure “nazionalità italiana”. Se sei straniero seleziona il paese di cui detieni la cittadinanza.

Ora, spunta la casella per la dichiarazione dell’informativa sulla privacy (il riquadro deve essere blu con un piccolo segno bianco), puoi ignorare e lasciare bianca, se non ti interessa, la casella per ricevere le ultime notizie su offerte e promozioni di Paypal (newsletter). Clicca su ACCETTA E CREA CONTO.

Il tuo conto Paypal è stato creato con successo. Ti verrà inviata una mail per confermare l’indirizzo mail che hai inserito in fase di registrazione. Clicca sul link che Paypal ti ha inviato e inserisci indirizzo mail e password.

Ti comparirà una schermata in cui ti sarà richiesto di collegare al conto Paypal una carta di credito oppure il tuo conto bancario.

Se opti per la carta di credito, dovrai inserire il numero (non quello di tre cifre, quello più lungo che trovi sul fronte della carta), il tipo (Visa, Mastercard, Maestro, American Express, Discover, Carta Aura, Diners Club), la data di scadenza della carta, il codice di sicurezza (il numerino di tre cifre che vedi sul retro della carta) e l’indirizzo di fatturazione (l’indirizzo di casa tua).

Clicca sul pulsante COLLEGA CARTA. Paypal garantisce protezione dei dati presenti nella carta di credito appena registrata.

Se invece vuoi collegare il tuo conto bancario in modo da poter ricevere, inviare denaro e pagare beni e servizi, dovrai inserire l’IBAN del conto. Tieni presente che Paypal supporta conti bancari di svariati paesi, oltre a quelli italiani: puoi consultare la lista completa cliccando sulla tendina PAESI CON IBAN SUPPORTATI.

Se Paypal supporta il tuo IBAN, clicca sul pulsante ACCETTA E COLLEGA. Ricorda che puoi inserire un nuovo conto bancario o una nuova carta di credito dalla funzione Wallet, selezionando il pulsante COLLEGA NUOVO CONTO BANCARIO o COLLEGA NUOVA CARTA a seconda delle tue esigenze.

Ecco. Abbiamo creato un conto personale Paypal e abbiamo collegato la carta di credito e il conto bancario. Come trasferiamo il denaro?

Per fare ciò, torniamo alla pagina home di Paypal, clicchiamo su ACCEDI in alto a destra (o IL MIO CONTO se l’accesso è automatico senza inserire mail e password). Nel secondo riquadro (SALDO PAYPAL), scorrendo verso il basso, trovate un pulsante con scritto “TRASFERISCI DENARO” e il saldo disponibile.

A questo punto, hai due opzioni:

  • 1. se hai inviato una somma x di denaro su Paypal, puoi trasferirla direttamente sul tuo conto bancario, seguendo le istruzioni che il sistema ti fornisce.
  • 2.  se hai ricevuto una somma x di denaro su Paypal, puoi aggiungerla al tuo conto Paypal con la funzione RICARICA SALDO. Assicurati di aver collegato il conto bancario a Paypal, altrimenti non potrai godere di questa funzione.

Puoi chiudere il tuo conto personale Paypal in qualsiasi momento e gratuitamente: devi accedere al sito Paypal con le tue credenziali, clicca sull’iconcina a forma di rotella in alto a destra (IMPOSTAZIONI). Ti apparirà una schermata con diversi riquadri. Dal riquadro Opzioni Conto, trovi in fondo la scritta in blu CHIUDI CONTO. Segui bene le istruzioni che il sistema ti comunicherà.

Sono un professionista/un’azienda. Voglio creare un conto Paypal.

Se sei invece un professionista che desidera avere un conto Paypal per la propria attività e inviare le fatture ai propri clienti, la scelta adatta al tuo caso è la creazione di un conto business.

A tal fine, dalla pagina home del sito di Paypal, clicca sul pulsante in alto a destra REGISTRATI. Nella schermata successiva, clicca sull’opzione CONTO BUSINESS e poi su CONTINUA.

Adesso dovrai inserire nome e cognome anagrafici, la ragione sociale, il recapito telefonico del lavoro, l’indirizzo professionale (se lavori da casa inserisci quello di casa tua), CAP, città e provincia.

Se il numero di telefono è italiano, lascia il +39, se no seleziona il prefisso del paese di riferimento dalla tendina a sinistra con le bandiere. Se adoperi lo stesso numero per uso personale, inserisci quello.

Spunta la casella per l’avvenuta lettura dell’informativa sulla privacy. Puoi lasciare bianca, se non la gradisci, la casella per ricevere offerte e promozioni di Paypal. Clicca su ACCETTA E CREA CONTO.

Ti verranno richiesti in una nuova schermata:

  • 1. la tipologia della tua società: Persona fisica, Impresa individuale, Società di persone (Ss., Snc, Sas), Società a capitale privato, Società a capitale pubblico, Organizzazione no-profit, Ente pubblico, Trust di investimento o familiare. Seleziona quella adeguata al tuo caso.
  • 2. la parola chiave del tuo servizio/prodotto. Se per esempio sei un giornalaio, digiterai nella barra della parola chiave “giornal”. Ti comparirà nella tendina la categoria “edicole e giornalai”, quindi selezionala. Oppure, se hai una società di autolavaggio, digita “autolavaggio” e selezionala dalla tendina.
  • 3. L’eventuale sito web della società (se non ce l’hai, non è un problema)
  • 4. Paese di fondazione o costituzione (es. Italia)
  • 5. Il codice alfanumerico (fino a 11 caratteri) del conto bancario. 

Una volta completato questo format, clicca su CONTINUA.

Adesso il sistema vi chiede di inserire altre informazioni: la vostra data di nascita, la nazionalità, l’indirizzo di abitazione (se questo corrisponde a quello lavorativo, spuntate UGUALE ALL’INDIRIZZO PROFESSIONALE) con città, provincia e CAP e il numero di telefono personale (se è lo stesso che utilizzate per lavorare, spuntate UGUALE AL TELEFONO PROFESSIONALE). 

Occhio in questa fase all’inserimento dell’indirizzo: nel digitare l’indirizzo nella casella apposita, apparirà in automatico una serie di indirizzi, selezionate quello in cui lavorate/abitate vi risparmia la fatica di inserire provincia, CAP e città. Completato l'inserimento dei dati, cliccate su INVIA.

A questo punto comparirà una schermata per scegliere i titolari effettivi del conto business Paypal.

Un quadratino con vostro nome e cognome vi segnalerà che siete titolari effettivi: cliccateci sopra per inserire la vostra percentuale di partecipazione e cliccate sul pulsante SALVA.

Potete inserire altri soggetti con la funzione AGGIUNGI UN TITOLARE EFFETTIVO: basterà inserire il nome, il cognome, la nazionalità, la data di nascita, la percentuale di partecipazione e l’indirizzo di abitazione con CAP, città e provincia. Dopodiché cliccate sul pulsante SALVA.

Una volta stabiliti tutti i titolari effettivi, cliccate sul pulsante INVIA.

Vi sarà richiesto di accedere con l’indirizzo mail scelto in fase di registrazione e la password e di confermare quanto è già stato inserito nei format precedenti per motivi di sicurezza, aggiungendo il numero di cellulare a cui vi sarà spedito dal sistema un codice di conferma (potete saltare quest’ultimo passaggio, cliccando su NON ORA).

Ora, il sistema vi domanderà su chi prenda le alte decisioni presso la vostra società. Se siete voi stessi, cliccate sul quadratino in alto a destra nel riquadro con il vostro nome e cognome e cliccate su AVANTI.

Altrimenti, cliccate sul pulsante AGGIUNGI DIRIGENTE con il suo nome e cognome come da carta d’identità, la data di nascita, la nazionalità e un indirizzo aggiornato da SELEZIONA, MODIFICA O AGGIUNGI UN INDIRIZZO ATTUALE con il pulsante AGGIUNGI NUOVO: compilate con le informazioni richieste e cliccate su AGGIUNGI INDIRIZZO.

Il vostro conto business è stato creato con successo: potrete richiedere o inviare denaro, inviare una fattura proforma, aggiungere la modalità di pagamento Paypal sul vostro sito cliccando su CONFIGURA I PAGAMENTI ONLINE.

In alternativa, accedendo con le vostre credenziali, vi comparirà la schermata di riepilogo con tutte le funzionalità che vi servono per effettuare i pagamenti, gestire le fatture e molto altro ancora (queste due funzioni si trovano cliccando su EFFETTUA PAGAMENTI).

Di tanto in tanto vi verranno segnalate delle informazioni aggiuntive da inserire sottoforma di quesiti, pena l’impedimento di ricevere e spedire denaro con Paypal.

Potete chiudere il conto in qualsiasi momento e gratuitamente in tre passaggi: cliccare sul vostro nome e cognome che compare in alto a destra, poi su IL MIO PROFILO, infine, scorrendo la pagina, cliccate su CHIUDI CONTO (lo trovate nel riquadro “TIPO DI CONTO”). Dovrete scegliere da una a tre fra le ragioni preposte per la chiusura del conto ed inserire eventuali commenti nel riquadro apposito.

Poi cliccate su CONTINUA e su CONFERMA.

Posso pagare con il cellulare?

Certo. Paypal ha sviluppato l’app per smartphone e tablet scaricabile da Google Play Store e Apple App Store. In questo video YouTube, l'autore ti spiegherà come ricevere e spedire denaro dall'app di Paypal.

Posso inviare/ricevere denaro con Paypal dall’estero?

Sì. Devi accedere con le tue credenziali al sito Paypal e hai davanti a te molte strade alternative a seconda del destinatario:

  • Se il beneficiario è un amico o un familiare presente in Paypal, clicca su PAGA E FATTI PAGARE, poi su PAGA ed inserisci nella barra INVIA DENARO il nome, l’indirizzo mail o il cellulare con cui il destinatario è registrato su Paypal.
  • Se il beneficiario è un conto bancario, cliccare su PAGA E FATTI PAGARE, poi su PAGA, sul pulsante a destra INVIA DENARO A UN CONTO BANCARIO ed infine ACCETTA E CONTINUA. Si aprirà un format da compilare. La lista dei paesi supportati è visibile dalla tendina apposita. Attenzione: non è necessario che il conto bancario beneficiario abbia Paypal.
  • Se il beneficiario non ha Paypal, può ritirare la somma prestabilita di denaro in banca o in cash pick-up. Cliccare su PAGA E FATTI PAGARE, poi su PAGA, su INVIA DENARO DA RITIRARE a destra ed infine ACCETTA E CONTINUA.

Per quest'ultima opzione, selezionare il paese del destinatario, digitare la somma da spedire nella valuta di partenza, cliccare su NEXT. Se la valuta d’arrivo è diversa, sarà convertita in automatico dal sistema. Proseguite seguendo le istruzioni comunicate dal sistema. 

Paypal è sicuro al cento per cento?

Paypal garantisce standard di sicurezza elevati. Tuttavia, occorre fare molta attenzione a non cadere nelle truffe. In questo video di YouTube, potrete farvene un’idea. L'autore del video riassume inoltre le principali funzionalità di Paypal su PC e app.