Per risparmiare energia in casa segui almeno uno di questi 10 trucchi ogni giorno

Basta seguire almeno uno di questi trucchi ogni giorno, e potrai risparmiare energia in casa come si deve, e senza spendere un soldo! Così eviterai il caro bollette in arrivo! Ecco la lista completa

Image

Basta seguire almeno uno di questi trucchi ogni giorno, e potrai risparmiare energia in casa come si deve, e senza spendere un soldo! 

Così eviterai il nuovo caro bollette in arrivo, a causa del rincaro del prezzo del gas e della crisi russo-ucraina.

Sono trucchi talmente facili che puoi iniziare anche da oggi, e non ti costeranno nulla. Certo, se vuoi ottenere il massimo, ti consigliamo di seguirli tutti, ma basta anche solo uno per avere un risparmio assicurato.

Altrimenti puoi sempre affidarti ai consigli di ENEA, l'agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, per avere già un taglio sulle tue bollette di almeno 170 euro. Ma vediamo prima tutti i trucchi che ti aiuteranno a risparmiare energia in casa.

Per risparmiare energia in casa segui almeno uno di questi 10 trucchi ogni giorno

Tutti questi trucchi per risparmiare energia in casa non richiedono "investimenti" o acquisti dell'ultim'ora, ma solo dei piccoli accorgimenti che ti potranno aiutare in futuro a contrastare il caro bollette e a risparmiare energia in casa.

Il primo trucco è quello di staccare tutti gli elettrodomestici che hanno (ancora) la funzione stand-by, quella spia rossa che rimane accesa anche dopo aver cliccato su OFF. Consigliamo di staccare la presa dopo ogni utilizzo, o ancora meglio collegarla ad una multipresa (o "ciabatta") dotata di pulsante di spegnimento. 

Il secondo trucco è di disporre correttamente gli alimenti in frigo. Se messi in maniera non corretta, magari dopo aver impostato male la temperatura, rischi di disperdere un sacco di energia. Basta solo un miglior posizionamento dei cibi, magari evitando anche di riempire troppo il frigo, così il refrigerio sarà più garantito.

Il terzo trucco è di utilizzare in maniera intelligente elettrodomestici come lavatrici e lavastoviglie. Utilizza il più possibile programmi Eco o Smart, se disponibili, o riempili fino al massimo, così da limitare il numero di lavaggi e risparmiare energia in casa.

Il quarto trucco è di chiudere porte e finestre, anche in piena estate. Perché l'isolamento termico è la chiave per ridurre le dispersioni energetiche, specie per chi ha condizionatori o stufe elettriche. Se estate, chiudi le tende o utilizza ombreggiature esterne. Se inverno, fai in modo che tende o persiane sigillino correttamente le finestre.

Il quinto trucco è di utilizzare al meglio la luce naturale, specie nei mesi estivi, quando le giornate sono più lunghe. Con la sola luce solare potrai evitare di accendere la luce, e utilizzarla solo dopo il tramonto (o ancora meglio dopo il crepuscolo).

Il sesto trucco è di limitare l'utilizzo di tutti quegli elettrodomestici che consumano di più in casa, come la stufa elettrica, la piastra dei capelli o anche la friggitrice ad aria. Solo questi possono costarti insieme 2-3 euro all'ora di consumi.

Il settimo trucco è di utilizzare la corrente (o certi elettrodomestici vampiri) in alcune precise ore della giornata. Se hai un contratto energetico a tariffa bioraria o multioraria, c'è una particolare fascia oraria che ti permette di risparmiare energia in casa fin da subito.

L'ottavo trucco è di limitarsi alla doccia, ed evitare l'uso della vasca da bagno. Oltre a consumare meno acqua, potrai risparmiare energia in casa. E se hai un soffione o colonnina doccia di ultima generazione, da 6-9 litri d'acqua al minuto, risparmi ancora di più.

Il nono trucco è di spegnere le utenze in previsione di lunghi viaggi fuori porta. Lasciare la valvola del gas, o anche il quadro elettrico acceso, potrebbe essere rischioso, se poi dovesse accadere un guasto.

Il decimo e ultimo trucco è di cambiare il proprio contratto di fornitura, se si riesce a trovare una o più offerte convenienti per i propri consumi e soprattutto per il proprio portafoglio.

I consigli di ENEA per risparmiare energia in casa

Oltre a questi 10 trucchi, ci sono altri consigli che possono esserti utili per risparmiare energia in casa. Come quelli di ENEA, perfetti per chi vuole avere un taglio immediato nelle bollette.

Il primo consiglio è quello di ridurre i consumi di tutti i dispositivi adibiti al riscaldamento domestico, come il condizionatore d'aria o la stufa. Nel caso del condizionatore, dovrai tenere la temperatura sui 28 gradi, mentre per la stufa dovrai limitarti a 22 gradi.

Un altro consiglio è quello di attivare il riscaldamento a novembre-dicembre, e spegnerli tra marzo-aprile, invece dei soliti ottobre-novembre e aprile-maggio. Sono due mesi in meno che ti aiuteranno un sacco nel farti risparmiare energia in casa.

Per ultimo, ENEA consiglia di ridurre il consumo diurno di almeno un'ora, rispetto a quanto fatto negli anni precedenti. A titolo d'esempio, se prima tenevi acceso condizionatore/stufa 7 ore al giorno, da quest'anno è meglio tenerli accesi 6 ore al giorno.

Come segnala ENEA, se tutti mantenessimo questi consumi, si potrebbe risparmiare ogni mese almeno 170 euro!

Come risparmiare energia in casa grazie a nuovi infissi e senza spendere un soldo

Un altro modo per risparmiare energia in casa è quello di rinnovare tutti gli infissi e il cappotto termico della propria abitazione.

Per quanto possa sembrare che, come trucco, richieda una spesa iniziale, in realtà puoi avere infissi e cappotto termico gratis, se richiedi uno dei tanti bonus edilizi e agevolazioni fiscali per l'efficientamento energetico.

La maggior parte di questi sono detrazioni fiscali, ma, come nel caso del Superbonus 110%, puoi avere uno sconto in fattura o addirittura un credito d'imposta, se hai tutte le carte in regola e se riesci a finire i lavori entro le scadenze previste.

Con nuovi infissi e un cappotto termico rinnovato la dispersione energetica sarà un lontano ricordo, e potrai davvero risparmiare energia in casa come si deve.