Vuoi risparmiare in vacanza senza rinunciare al buon cibo, un bell'alloggio e allo shopping? Segui questi trucchi, e non ti mancherà nulla, neanche alla qualità!

Anche perché quest'anno non sarà un'estate tranquilla. Secondo l'ultima indagine del Codacons, a causa dell'inflazione, tutti gli italiani dovranno pagare dal 15% al 20% in più quest'anno per andare in ferie.

Per questo conviene risparmiare soldi non solo prima del viaggio, ma soprattutto durante le vacanze. Per risparmiare in vacanza non serve ovviamente ridursi all'osso, e rinunciare a tutto. Ci sono un sacco di modi per poter avere tutto quello che ti serve (e che desideri) a poco prezzo.

Attenzione però alle truffe: non sono poche le vittime di questi raggiri sulle "case vacanza", o sulle stanze degli hotel. Vedremo meglio dopo come fare per avere eventuali rimborsi, intanto vediamo quali sono i modi su come risparmiare in vacanza.

Come risparmiare in vacanza su cibo, alloggio e shopping senza rinunciare alla qualità

Prima di iniziare vorremo farti una domanda: sai quanti soldi servono per andare in vacanza? Ecco, è proprio da questa cifra che bisogna partire se vuoi risparmiare in vacanza.

Con questo budget bisognerà fare attenzione non solo a dove compri, ma anche a cosa. Nel caso del cibo, un buon modo per non spendere troppo durante le ferie è quello di acquistare il cibo presso discount o piccoli market locali

Ma fare la spesa tutti i giorni può convenire solo per chi ha la possibilità di cucinare in vacanza, grazie ad un angolo cottura o un cucinotto. Altrimenti potrebbe diventare un problema, oltre che un grosso spreco di soldi.

Nel caso dell'alloggio, il risparmio è già garantito se sai già dove vuoi soggiornare, in che tipo di struttura.

Consigliamo di affidarsi a siti come AirB&B o Booking, soprattutto per chi ancora non ha prenotato e vuole farlo a breve. Trovi ancora un sacco di offerte, e prezzi notevolmente bassi, anche per appartamenti o case vacanza.

E per non farsi mancare nulla, anche sullo shopping è possibile portare a casa un grosso risparmio. Affidati ai vari siti di abbigliamento online, così avrai sempre ottimi capi a basso prezzo. Puoi trovare capi di ogni genere, e a prezzi ridicoli. Occhio alle spese di spedizione, in molti casi potrebbero risultare molto costosi!

Questi sono i modi più semplici per risparmiare in vacanza, ma se vogliamo risparmiare ancora di più (o evitare di sprecare soldi) ci sono ancora un paio di cose che devi sapere.

Il trucco per avere cibo e bevande gratis in vacanza

Per risparmiare ancora di più in vacanza puoi sempre fare affidamento ad una serie di cibi e bevande gratis, anche se disponibili solo in alcune circostanze.

Come nei gate degli aeroporti, o nel bel mezzo del viaggio aereo. Alcune compagnie includono nel prezzo del biglietto anche il "ristoro", come bottiglie o snack gratis.

Se però non hai in programma alcun viaggio in aereo, puoi sempre affidarti ad alcune app dove puoi raccogliere e sfruttare ogni giorno sconti e coupon gratis per ristoranti, supermercati e tanto altro. 

Parliamo di app e siti come DoveConviene, Groupon, o addirittura di Too Good To Go, se vuoi combattere anche lo spreco alimentare.

Dovrai solo registrarti gratuitamente alla piattaforma, e subito ti ritroverai con offerte e coupon con cui comprare cibi e bevande gratis.

Se invece una buona volta vuoi andare a mangiare fuori, con The Fork all'inizio risparmi dal 20% al 50% sul pasto, ma poi in avanti, grazie ai buoni sconto Yums, potrai avere addirittura la cena gratis!

Attenzione alla truffa delle case vacanze

Più che un trucco, in questo caso parliamo di un rischio in cui potresti incorrerre e che potrebbe mandare all'aria tutti i tuoi propositi di risparmiare in vacanza.

Anche quest'anno non sono mancati i vari casi di truffe su case vacanze e stanze di hotel. In pratica l'offerta si presentava come super conveniente, con foto accattivanti: veri e propri alloggi di alto livello, e ad un prezzo decisamente basso.

Il problema è che, dopo aver pagato in anticipo, in molti si ritrovavano o con un appartamento/stanza completamente diverso dall'annuncio, o addirittura senza alcun alloggio.

E in molti, nonostante l'evidente raggiro, non hanno avuto giustizia. Perché, se l'accordo viene fatto tra privati, e in contanti, non c'è alcun modo per avere un rimborso

Se invece hai avuto accesso all'offerta truffaldina tramite i vari siti di booking come AirB&B o Trivago, puoi al massimo segnalare l'offerta alla piattaforma.

In questo caso, se tra privati, la situazione può finire comunque con un nulla di fatto, a meno di non ricorrere a vie legali. Nel caso di albergi e hotel è possibile avere un rimborso, se hai prenotato anche tramite tour operator.

Consigliamo infatti, per evitare di rovinarsi vacanze e risparmio accumulato, di fare molta attenzione, e di affidarsi a siti autorevoli, che possano garantire (ove possibile) ad eventuali segnalazioni e rimborsi in caso di truffa.

Negozi outlet e vintage, lo shopping che ti fa risparmiare in vacanza

Che vacanza sarebbe se non ci si godesse un po' di tempo anche per lo shopping?

Ad oggi è possibile rientrare nelle proprie spese perfino acquistando un intero catalogo durante le ferie, basta solo affidarsi ai siti di abbigliamento online, che non vanno mai in vacanza.

Se però non hai alcuna opportunità di farti recapitare presso il tuo alloggio alcun pacco, una buona alternativa per lo shopping low cost è quello dei negozi outlet e vintage. Si tratta di negozi in cui puoi acquistare capi con sconti anche del 70%, nonostante l'ottima qualità del tessuto e del taglio. 

Molti di questi sono in franchising, come Zara od OVS, ma ce ne sono diversi indipendenti, specializzati anche nell'abbigliamento usato.

Scopri se sono disponibili nella località dove vuoi andare in ferie.