Seguire due tipi di denaro: fasullo e reale

Per capire in che condizioni versa l'economia, gli economisti utilizzano varie teorie.

Image

Per capire in che condizioni versa l'economia, gli economisti utilizzano varie teorie. Ma quali sono i criteri per decidere se la teoria utilizzata è utile per accertare i fatti? Secondo il modo di pensare generale, la nostra conoscenza del mondo dell'economia è inafferrabile, pertanto si ritiene che il criterio per la selezione di una teoria dovrebbe essere il suo potere predittivo. Finché la teoria "funziona", è considerata valida per quanto riguarda la valutazione di un'economia. Una volta che la teoria smette di essere buona, inizia la ricerca di una nuova.

La teoria economica dovrebbe spiegare l'attività economica, tuttavia i metodi statistici non sono di alcun aiuto al riguardo. Tutto ciò che possono fare è confrontare i movimenti di varie informazioni storiche senza riuscire ad identificare le forze trainanti alla base. Contrariamente al pensiero generale, l'economia non riguarda il prodotto interno lordo, l'indice dei prezzi al consumo, o altri indicatori, bensì gli esseri umani che interagiscono tra loro. Le persone operano all'interno di una struttura di mezzi e fini: usano vari mezzi per arrivare a determinati fini e l'azione intenzionale è la cinghia di trasmissione tra questi due fenomeni. Ciò che limita il raggiungimento di vari fini è la scarsità di mezzi, quindi una volta che aumenteranno di volume questi ultimi sarà possibile perseguire un numero maggiore di fini o obiettivi, vale a dire, aumenteranno gli standard di vita delle persone.

Il fatto che le persone perseguano consapevolmente azioni intenzionali ci fornisce una conoscenza definita, che è sempre valida per quanto riguarda gli esseri umani. Questa conoscenza crea la base per un quadro coerente che consenta una valutazione significativa dello stato di un'economia. Ad esempio, durante una crisi economica, si osserva un calo generale della domanda di beni e servizi. Dobbiamo quindi concludere che tale calo rappresenta la causa di una recessione? Sappiamo che le persone cercano costantemente di migliorare la loro vita e il proprio benessere, di conseguenza il calo della domanda generale è il risultato dell'incapacità delle persone di sostenere la loro di domanda. A sua volta questo significa che non riescono a sviluppare la loro offerta di beni con cui presentarsi sul mercato e successivamente sostenere la loro domanda di beni/servizi con quelli venduti in precedenza. I problemi sul versante della produzione sono le cause di un generale calo della domanda.