La richiesta di cellulari smartphone è ormai talmente vasta e diffusa che può essere considerata caratterizzante del mercato della telefonia mobile. Sempre di più sono le richieste di cellulari intelligenti e sempre più si fanno avanti le proposte di telefonia dei diversi operatori. Per individuare l’offerta più conveniente per le nostre esigenze possiamo confrontare le tariffe Vodafone con quelle Tre e Tim così da capire quale operatorie sia più indicato per le nostre abitudini e consumi.

Dal rapporto trimestrale sull’andamento dell’industria mobile della società di consulenza strategica Gartner è emerso che nel terzo trimestre 2013 la domanda di telefonini smartphone è stata così forte da raggiungere il 55% sul totale di circa 456 milioni di dispositivi mobili venduti in quel periodo e se raffrontata nell’arco di un anno raggiunge il 45,8%, che equivale al 5,7% di crescita del settore in generale.

Nonostante l’evidente spinta che la multinazionale cinese Lenovo sta attuando per entrare nel mercato, l’offerta dei prodotti Samsung rimane imbattuta. Lenovo ha superato Huawei ed Lg che a sua volta è salita al terzo posto nella classifica mondiale per la prima volta nella storia dell’azienda.

Secondo la Gartner per il settore ci saranno ottime chiusure annuali con 1,8 miliardi di apparecchi telefonici venduti, che rappresentano circa il 3,4% in più rispetto all’anno precedente.

Il dato più rilevante della ricerca comunque è la presenza incalzante della multinazionale cinese Lenovo che diventa sempre più “scomoda” per i due leader nel settore che ormai detengono il podio nel settore: parliamo ovviamente di Apple e Samsung che insieme posseggono il 44% del mercato con un totale di 250,2 milioni di unità spedite in giro per il pianeta.