Investv, la trasmissione quotidiana dedicata alle strategie operative dei top trader italiani. Scopri ogni giorno alle ore 10 in diretta su certificati.vontobel.com le idee di trading dei migliori operatori di mercato su indici di Borsa, azioni, materie prime e valute. Clicca qui per iscriverti alla Newsletter.

Paolo Serafini (Squadra Azzurra) Leva Fissa 7X Long su S&P 500 - ISIN DE000VE99Y11. Paolo Serafini sceglie un Long su S&P 500, con Ingresso a 2.512, Stop Loss a 2.488, e Target a 2.544. Per Paolo Serafini, i mercati hanno invertito il forte impulso ribassista e hanno fatto registrare dei recuperi molto importanti. In particolare, il trader identifica nella zona dei 2.500 punti per l’S&P 500 un livello estremamente significativo, che è stato una resistenza importante nelle precedenti sessioni, per poi essere finalmente violata con un successivo consolidamento al di sopra. Serafini evidenzia il fatto che, durante la notte, l’indice americano abbia mostrato qualche segnale di debolezza sui livelli intorno ai 2.600 punti, il che lascia presupporre un probabile pull-back sui livelli scelti per l’ingresso. Lo Stop Loss è fissato al di sotto del livello di 2.500, tuttavia non estremamente a ridosso di tale soglia poiché l’altissima volatilità potrebbe provocare oscillazioni in quell’intorno che non significherebbero necessariamente un cambio di rotta.

Gianvito D'Angelo (Squadra Gialla) Leva Fissa 7X Long su DAX - ISIN DE000VE9J8G4. Gianvito D’Angelo sceglie un trade sul DAX, con Ingresso a 9.751, Stop Loss a 9.723 e Target a 9.922. D’Angelo indentifica un’apertura del DAX con gap-down in apertura e successivamente riassorbito, dunque quella che lui indentifica come candela benchmark, quella d’apertura, segnala l’opportunità per un long. Inoltre, il trader nota che il mercato possa aver trovato supporto sui minimi di giornata, quindi sceglie tali livelli di ingresso per minimizzare il rischio. Il target è invece posizionato sugli attuali massimi di giornata. D’Angelo crede che possano anche essere aggiornati al rialzo, tuttavia sceglie limitare il target poiché la strategia deve essere intraday. Il rapporto Rendimento-Rischio, tuttavia, resta molto maggiore di 1 e quindi estremamente favorevole.