Stufa combinata Pellet - legna, ecco tutti i pro e i contro dei nuovi apparecchi

Molti italiani nella scelta del riscaldamento non vogliono rinunciare ai vantaggi della stufa a legna ma neanche a quelli della stufa a pellet, allora  perché non scegliere una moderna stufa combinata legna- pellet. Ecco tutti i pro e i contro di tale soluzione.

stufa-combinata-pellet-legna-pro-e-contro

Gas, Pellet, legna, pompe di calore o condizionatore? La stagione fredda è arrivata e molti italiani sono già alle prese con gli aumenti delle bollette di luce e gas.

Dai dati diffusi, il nuovo conflitto tra Israele e Palestina, ha provocato un rialzo delle bollette di luce e gas, a ciò si aggiunge un aumento dei prezzi di Arera  per i clienti gas del mercato tutelato.

Rispetto al mese di settembre si è registrato un  +12%. Tali aumenti produrranno un aumento della spesa paria a + 159 euro a famiglia per la fornitura del gas e del metano.

Per cercare di risparmiare qualche euro molti stanno pensando di sostituire i propri impianti di riscaldamento con dei moderni apparecchi: strumenti che permettono di trovare il giusto mix tra efficienza e comodità.

Scegliere però non è facile, come non lo è nemmeno capire quale combustibile usare, molto dipende dalle abitudini del nucleo familiare.

In commercio si trovano moderne stufe a legna, a pellet o a gas e la scelta tra i vari apparecchi risulta sempre difficile. Ma per evitare di dover effettuare la scelta oggi molti scelgono le stufe combinate.

Si tratta della scelta migliore qualora non si vuole restare vincolati all’uso di un solo combustibile o rinunciare alle comodità di una specifica modalità di funzionamento.

Sono la soluzione migliore in termine di versatilità perché possono essere usate sia con pellet o legna, con o senza elettricità, manualmente o in modo completamente automatico.

Scopriamo allora tutti i pro e i contro di tali apparecchi.

Stufa combinata Pellet - legna, ecco tutti i pro e i contro

Continua l’incessabile ricerca delle famiglie italiane di nuove soluzioni di riscaldamento.

Il nuovo conflitto internazionale tra Palestina e Israele sta spingendo tanti italiani a ricercare valide alternative di riscaldamento, soprattutto per poter risparmiare qualche euro.

Se siete indecisi tra una Stufa a pellet che permette di risparmiare il 30% sui consumi e una stufa a legna, non preoccupatevi: da qualche anno potete utilizzare entrambe grazie alle nuovissime stufe combinate.

Si sa scegliere un sistema di riscaldamento per la propria abitazione non è facile, molto dipende dalle abitudini quotidiane della propria famiglia, dal tipo di impianto, dalle dimensioni dell’area da riscaldare.

Le stufe combinate pellet e legna sono un sistema di riscaldamento alternativo rispetto ai tradizionali metodi.

Queste permettono di bruciare nello stesso dispositivo entrambi i combustibili.
L’apparecchio in maniera automatica riconosce il cambio di combustibile evitando interruzioni nell’erogazione del calore e di conseguenza sbalzi di temperatura.

Le stufe combinate possono essere utilizzate pertanto come stufe a legna o come stufe a pellet.

Queste hanno un rilevamento automatico del combustibile: se il fuoco della legna si spegne, la stufa passa in maniera automaticamente a pellet.

Anche il volume dell'aria comburente viene regolato automaticamente, indipendentemente dal funzionamento a legna o a pellet.

Tale sistema rende il riscaldamento particolarmente efficiente ed ecologico.

Dunque si tratta di una termostufa ibrida facili da installare perché possono essere usate per qualsiasi impianto idraulico.

 Con le stufe combinate pellet legna si può produrre inoltre acqua calda sanitaria o acqua per l’alimentazione dei termosifoni.

Stufa combinata pellet- legna, perchè sceglierla?

Tantissimi i vantaggi di tali sistemi di riscaldamento: acqua calda 12 mesi all’anno, calore prolungato e senza alcuna interruzione, possibilità di scegliere tra i vari combustibili in base all’andamento dei prezzi.

Inoltre assenza di rumore e basso impatto ambientale insieme ad un sistema di riscaldamento uniforme di tutta la casa, sono gli elementi che completano i vantaggi dell’uso di tali soluzioni.

Le due camere di combustione separate di cui è dotata la stufa permettono di passare da un combustibile all’altro in maniera semplice e soprattutto molto veloce.

Se si vuole riscaldare in maniera veloce la casa si può anche accendere in contemporanea sia il lato legna che quello a pellet.

Inoltre nel caso di improvvisa mancanza di energia elettrica il pellet si spegne automaticamente in pochi minuti, potendo utilizzare la legna in maniera immediata.

Altro vantaggio è legato alla manutenzione: nella maggior parte di tali stufe c’è un sistema autopulente con svuotamento delle ceneri.

Ciò permette di evitare l’accumulo di fuliggine sul vetro e nella camera di combustione riducendo al minimo anche i tempi di pulizia.

Questo lo svantaggio


Lo svantaggio della stufa combinata pellet legna è da individuarsi nel costo iniziale per l’acquisto.

Naturalmente il costo varia a seconda del modello e delle caratteristiche ma indicativamente il suo costo varia dai 2.000 euro fino ad arrivare ai 6.000 per modelli certamente più grandi.