Stufa a pellet, se la installi in casa attenzione ai pro e i contro: eccoli nel dettaglio

Una stufa a pellet può essere installata da tutti in casa ma attenzione ai pro e i contro del suo utilizzo: eccoli nel dettaglio.

La stagione termica è agli sgoccioli ma torna l’incubo dei rincari soprattutto sulla biomassa preferita dagli italiani, il pellet a causa del mancato rinnovo dell’Iva ridotta al 10%.

Sempre più italiani, in questa fase pre stagionale temono una possibile nuova ondata di rialzi ma questo non frena e non ha frenato la volontà degli italiani di  integrare i propri sistemi di riscaldamento a gas o a metano con nuovi sistemi complementari tra cui le moderne stufe a pellet.

Soprattutto in questa stagione termica le vendite di questi impianti hanno subito un notevolmente aumento, grazie alla loro maggiore efficienza oltre ad essere più sicuri e convenienti delle vecchie stufe e dei vecchi camini.

Ma non va dimenticato che questi nuovi dispositivi permettono di ottenere un risparmio di circa il 30% rispetto all’utilizzo del gas.

Ma se evidenti sono i vantaggi va detto che le stufe a pellet, hanno anche svantaggi legati all’installazione soprattutto in appartamento.

Ecco tutti i pro e i contro dell’installazione di tali apparecchi.

Stufa a pellet, se la installi in casa attenzione ai pro e i contro: eccoli nel dettaglio

Ormai la stagione termica è agli sgoccioli ed è giunto il momento di fare dei bilanci in termini di consumi.

Molti hanno integrato i loro vecchi impianti a gas o metano con soluzioni più efficienti e meno inquinanti come le nuove stufe a pellet e  poli combustibili.

Nella fase pre installazione è opportuno valutare tutti i pro e i contro del montaggio di questi apparecchi nel proprio appartamento.

La prima cosa da dire è che la stufa deve essere installata nel punto più centrale della casa così da riscaldare più ambienti in maniera facile e veloce. Ma va tenuto in considerazione che l’installazione di una stufa necessità anche il posizionamento di una canna fumaria esterna.

Ecco allora che è importante preparare il luogo di installazione.

Tra i vantaggi dell’utilizzo di tali apparecchi c’è senza dubbio l’ottima resa termica e l’alto potere calorifico che il biocombustibile genera.

Inoltre non di minore importanza è il fatto che ha una resa dei fumi molto discreta e fa meno disordine, se paragonato alla legna da ardere.

Altra cosa è che il pellet occupa meno spazio ed è un combustibile abbastanza economico, molto efficiente e facile da reperire.

È una fonte di energia sicura e non comporta rischi di esplosione.

Le moderne stufe poi sono completamente automatizzate e funzionano in maniera facile e hanno un gran numero di funzioni incorporate.

Inoltre la combustione della biomassa non genera odori come invece avviene per alcuni gas o paraffina.

Stufa a pellet in casa, questi gli svantaggi

Non solo vantaggi però: le stufe a pellet richiedono una pulizia periodica e anche una manutenzione obbligatoria.

Se la manutenzione ordinaria non viene fatta in maniera corretta, la cenere si accumula nell’apparecchio rischiando di provocare seri danni allo stesso.

Se inoltre il pellet è meno ingombrante del legno va comunque conservato in un luogo adeguato al fine di evitare il deterioramento e pertanto non bruciare correttamente.

Il pellet di solito viene conservato in imballaggi di plastica termosaldata e pertanto non dovrebbe rovinarsi nel tempo ma va detto che il nemico principale del pellet è l’umidità e pertanto è opportuno sistemarlo distante dall’acqua e da superficie e zone umide.

Questo perché il pellet carico di umidità bruciando può causare malfunzionamenti della stufa  a causa dell’evaporazione dell’acqua.

Ed ecco che il consiglio principale è che il materiale deve rimanere assolutamente distante dall’acqua, ma anche da superfici e materiali che possano bagnarsi.

Attenzione all’installazione

Oltre ai pro e ai contro è opportuno prima di installare un apparecchio di questo tipo, scegliere un esperto del settore per tutte le valutazioni del caso.

Meglio perciò rivolgersi ad un tecnico qualificato così che l’installazione potrà essere fatto in maniera conforme alle norme di sicurezza oltre a garantire un corretto funzionamento della stufa a pellet.

Una corretta installazione massimizza l’efficienza energetica della stufa, così da garantire il massimo comfort termico.

Achiropita Cicala
Achiropita Cicala
Collaboratore giornalistico, classe 1985.Ho una laurea magistrale in Economia Applicata, conseguita presso l'Università degli Studi della Calabria. A percorso universitario ultimato, ho approfondito sul campo le competenze acquisite in Finanza e Statistica presso alcuni studi commerciali. Attualmente, collaboro con diverse testate giornalistiche online per le quali scrivo, con flessibilità, di argomenti che spaziano dall'economia alla politica, dal mondo della scuola a quello dell'amministrazione pubblica. Passioni? La scrittura in primis, la grafica in secundis!
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
769FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate