Novembre è un mese di grandi sorprese per tutti coloro che attendevano con ansia e trepidazione la pubblicazione della classifica finale del super cashback, ovvero il premio da 1.500 euro destinato soltanto a pochi assidui utenti del programma Italia Cashless.

Quando verrà pagato il premio da 1.500 euro del super cashback? In molti se lo stanno chiedendo, visto che la fatidica data doveva essere proprio attorno a questo periodo. E infatti, sull’applicazione IO, alcuni utenti hanno iniziato a segnalare un messaggio: 

Congratulazioni, sei tra i 100 mila partecipanti in testa alla classifica del Super Cashback e hai diritto a un rimborso di 1500 Euro!

Non tutti hanno ancora ricevuto il messaggio, anche perché la classifica finale non è ancora stata pubblicata, ma ben presto tutti i vincitori dei 1.500 euro verranno contattati e gli verrà accreditato il bonus spettante.

Vediamo, quindi, quando verrà pagato il super cashback e cosa devono fare i partecipanti che hanno ottenuto il super premio. Il bonus cashback tornerà nel 2022?

Cashback e super cashback: i numeri del programma e il successo

Si conclude ufficialmente l’esperienza del cashback di Stato, un programma che il Governo guidato da Giuseppe Conte aveva introdotto per incentivare l’utilizzo di carte di credito o debito, bancomat e applicazioni per effettuare pagamenti digitali. 

Il cashback di Stato ha riscontrato un grande successo, basti pensare agli oltre 9 milioni di utenti che vi hanno partecipato, ovvero circa il 18% della popolazione con almeno 18 anni di età (secondo i dati elaborati dalla School of Management del Politecnico di Milano). 

Sono state eseguite – nel corso del primo periodo (da gennaio a giugno 2021) – 750 milioni di transazioni con strumenti di pagamento digitale. Si stima che almeno 6,1 milioni di partecipanti abbiano ottenuto il rimborso, riuscendo ad effettuare almeno 50 operazioni nell’arco del semestre.

Le erogazioni dei rimborsi (pari al 10% delle spese effettuate) per coloro che hanno effettuato acquisti con metodi digitali presso i negozi fisici, sono già avvenute entro il mese di agosto, subito dopo la chiusura dei termini per la presentazione dei ricorsi.

Si attende, nel mese di novembre, il pagamento del super cahsback da 1.500 euro, destinato soltanto ai primi 100 mila cittadini che avranno effettuato il maggior numero di transazioni con metodi digitali (come da classifica finale). A quando il pagamento?

Super cashback, ecco i rimborsi: il messaggio sull’app IO

Finalmente qualcosa si sta sbloccando sul pagamento del super cashback: il bonus da 1.500 euro per i fortunati 100 mila utenti del cashback sta per arrivare! A breve conosceremo i vincitori del super premio…

Qualcuno ha già iniziato a segnalare l’arrivo di una notifica sull’applicazione IO che rivela la vittoria del super premio da 1.500 euro:

Complimenti, sei tra i 100 mila partecipanti in testa alla classifica del Super Cashback e hai diritto a un rimborso di 1500 Euro! 

(…)

Grazie per aver partecipato.

Non tutti i vincitori hanno già ricevuto il messaggio: dunque, se ritieni di poter entrare in classifica non demordere. Potrebbe arrivare nelle prossime ore o nei prossimi giorni lo stesso messaggio anche a te! Ricordiamo che occorrono almeno 787 transazioni per poter rientrare tra i primi 100 mila utenti del super cashback.

Dovranno preoccuparsi, invece, i “furbetti del cashback”, che verranno certamente puniti con l’esclusione dal programma e non avranno diritto ad alcun premio. 

Ricordiamo, infatti, che ci sono stati degli utenti che hanno tentato di scalare la classifica del super cashback frazionando le transazioni in micropagamenti. Il Mef e la società PagoPa hanno già adottato gli opportuni provvedimenti.

Super cashback 1.500 euro, quando arriva il pagamento?

Nello stesso messaggio che alcuni utenti – vincitori del super cashback – hanno ricevuto sull’applicazione IO, vengono chiarite anche le tempistiche per le effettuazioni dei pagamenti dei 1.500 euro del super cashback a coloro a cui spettano.

Come dice appunto il messaggio apparso sull’applicazione IO (riportato da un articolo di Punto Informatico):

L'importo ti sarà accreditato entro il 30 novembre 2021, come previsto dal regolamento. Riceverai un messaggio quando sarà effettuato il bonifico sull'IBAN che hai già comunicato. 

D’altronde, anche il decreto legge approvato dal Governo il 30 giugno 2021 – che ha disposto la sospensione del cashback – disponeva le stesse indicazioni. 

Super cashback 1.500 euro: chi lo riceverà?

Come abbiamo detto, non tutti i partecipanti al cashback hanno diritto al super premio da 1.500 euro. Se, infatti, tutti coloro che hanno partecipato ed effettuato almeno 50 operazioni nell’arco del semestre hanno ottenuto i rimborsi (di importi variabili a seconda delle spese), pochi utenti riceveranno i 1.500 euro.

La normativa prevede che solo i primi 100 mila cittadini che si troveranno nella classifica finale avranno diritto al super premio da 1.500 euro. Per rientrare in classifica occorre aver eseguito il maggior numero di transazioni nel periodo compreso tra gennaio e giugno 2021.

Come rivela un articolo di Punto Informatico, per rientrare nella classifica occorre aver effettuato almeno 787 transazioni. E attenzione ai furbetti, che non otterranno alcun premio dallo Stato.

Entro il 30 novembre, dunque, tutti i partecipanti al cashback usciti vincitori dalla classifica finale del super cashback avranno diritto al bonus di 1.500 euro.

In caso di pari merito in classifica, viene considerato una posizione più avanti il cittadino che ha eseguito per primo l’ultima transazione valida.

Super cashback, pronta la classifica finale: dove si può vedere?

Si attende ancora la pubblicazione della classifica finale che decreterà con estrema accuratezza i 100 mila cittadini che riceveranno il super cashback da 1.500 euro. Sicuramente la pubblicazione avverà entro il 30 novembre 2021, con qualche giorno di anticipo per permettere l’effettuazione dei pagamenti.

Tutti i partecipanti che hanno aderito al cashback, e per primi i vincitori del super premio, riceveranno una notifica sull’applicazione IO alla data di pubblicazione della classifica, oltre a un SMS sul cellulare che li inviterà a visualizzare la classifica finale.

Tutti potranno avere accesso alla classifica finale: per visualizzarla occorrerà visitare il sito web del Ministero dell’Economia e delle Finanze, oppure il sito web della società PagoPa

Cashback e Super cashback: i bonus ci saranno nel 2022?

Ma novembre non porta soltanto buone notizie… Nella Legge di Bilancio per il 2022 sembra ormai tramontata la possibilità che il cashback venga confermato anche per il 2022.

Se in un primo momento la sospensione per sei mesi (da luglio a dicembre 2021) ha fatto ben sperare nel possibile miglioramento della misura per il 2022, ad oggi le ipotesi di riattivazione del cashback sono sfumate. Il Governo non ha intenzione di riproporre il programma il prossimo anno, volendo concentrarsi su altri temi in agenda.

Non solo il problema dei furbetti del cashback, ma anche le problematiche relative alle risorse: secondo l’ultimo rapporto della Corte dei Conti, infatti, il super premio da 1.500 euro risulterebbe eccessivo.

Ma bisogna anche riconoscere che sin dal suo avvio – nel dicembre 2020 – il cashback ha registrato un grande successo, permettendo di diffondere l’utilizzo dei pagamenti digitali e combattendo l’evasione fiscale. Purtroppo, come ha riscontrato il premier Mario Draghi, spesso il cashback è andato a vantaggio dei cittadini e delle famiglie più abbienti situate nel Nord Italia.

Forse anche per questo motivo era apparsa la possibilità di limitare il cashback alle famiglie con basso reddito: anche questa ipotesi, però, sembra ormai tramontata.

Cashback e Super cashback cancellati nel 2022! Resta la lotteria degli scontrini…

Se il cashback e il super cashback sono sulla via del tramonto e non verranno confermati per il 2022, un altro capito riguarda la lotteria degli scontrini. 

Questa misura, anch’essa introdotta con i medesimi obiettivi (lotta all’evasione fiscale e diffusione dei pagamenti digitali), è stata confermata anche per il 2022. Le adesioni sono inferiori al cashback, ma proprio per questo il Mef potrebbe avviare una campagna informativa per far conoscere questo gioco fiscale a premi.

Non solo: nel 2022 sono in arrivo diverse novità sulla lotteria degli scontrini! Una delle ipotesi prevede l’utilizzo dell’applicazione IO per poter effettuare i pagamenti: in tal modo non occorrerebbe più presentare il famoso “Codice Lotteria”, in quanto i biglietti verrebbero conteggiati direttamente sul metodo di pagamento registrato sull’applicazione IO.

E ancora: si pensa a possibili estrazioni istantanee della lotteria degli scontrini, in modo da rendere il gioco più attrattiva per i cittadini. In questo modo, non appena avrai effettuato un pagamento e avrai ottenuto un numero di biglietti della lotteria, potrai sapere subito se hai vinto oppure no.

Lotteria degli scontrini anche nel 2022: come funziona?

Ad oggi la lotteria degli scontrini è un gioco fiscale a premi riservato a tutti i cittadini maggiorenni. Tutti i residenti in Italia possono partecipare: l’unica cosa da fare, al momento, è richiedere il proprio Codice Lotteria.

Per farlo basta recarsi sul sito web del programma e inserire il proprio codice fiscale: cliccando su “Genera Codice Lotteria” verrà erogato un codice a barre alfanumerico da mostrare ogni qual volta di sta effettuando un pagamento digitale presso un negozio fisico.

Ogni euro di spesa, infatti, dà diritto a un biglietto della lotteria (con approssimazione per eccesso dopo lo 0,5). I biglietti permettono di partecipare alle estrazioni a cadenza settimanale (il giovedì), mensile (il secondo giovedì del mese), o annuale. In caso di estrazioni istantanee nel 2022, invece, i biglietti rivelano subito la loro sorte.

I premi in palio possono arrivare fino a 5 milioni di euro: la data dell’estrazone annuale, però, non è ancora stata comunicata. Dovrebbe venire effettuata nei primi mesi del 2022.