Negli ultimi anni, il portafoglio dei fondi tematici è esploso poiché un numero sempre crescente di fondi ha cercato di sfruttare temi legati a una crescita stabile che può includere tutto, dall'intelligenza artificiale alla cannabis. La costante offerta di fondi di nicchia e spesso ingannevoli da parte degli asset manager ha determinato un aumento della richiesta di chiarezza e di orientamento da parte degli investitori.

Per contribuire a soddisfare la richiesta, abbiamo sviluppato una nuova tassonomia per la classificazione di questi fondi. A partire da questo quadro, possiamo analizzare le principali tendenze del mercato dei fondi tematici e aiutare gli investitori a orientarsi meglio in questo contesto.

Ecco tre importanti considerazioni tratte dal nostro recente studio, che fornisce una panoramica del mercato globale dei fondi tematici.

1. Gli asset dei fondi tematici si sono quasi triplicati e il portafoglio è in rapida crescita

L'interesse degli investitori nei fondi tematici sta crescendo. Nel triennio che si è concluso il 31 dicembre 2019, il patrimonio collettivo gestito nei fondi tematici è quasi triplicato, passando da 75 miliardi di dollari a circa 195 miliardi di dollari in tutto il mondo. Questo picco è visibile nel grafico sottostante.

I fondi tematici rappresentano oggi circa l'1% del patrimonio complessivo dei fondi azionari globali, rispetto allo 0,1% di 10 anni fa.

Anche il portafoglio dei fondi tematici si è ampliato. Nel 2019 hanno debuttato in tutto il mondo 154 nuovi fondi tematici, appena al di sotto del record di 169 nuovi fondi lanciati in questo universo nel 2018. Alla fine di dicembre del 2019, il database globale di Morningstar registrava un totale di 923 fondi tematici.

2. I flussi dei fondi tematici sono stati focalizzati su alcuni temi

Con 97 miliardi di dollari in attivi alla fine del 2019, i fondi che nella nostra tassonomia rientrano nella macrocategoria della Tecnologia rappresentano la maggior parte degli asset dei fondi tematici globali. La distribuzione completa degli asset nelle macrocategorie è illustrata nel grafico seguente.

All'interno di questa macrocategoria, i fondi corrispondenti alla categoria Robotica+Automazione hanno detenuto un totale di 27 miliardi di dollari, facendo di questa categoria quella più popolare a livello globale. Con l'incremento della performance all'interno di questo segmento, negli ultimi anni gli investitori si sono riversati su questi fondi. Tuttavia, più recentemente, il loro interesse si è attenuato.

Questo è solo uno dei tanti esempi delle tendenze degli investitori alla ricerca della performance dei fondi tematici. L'esempio più eclatante è stato quello dell'ascesa e del declino dei fondi Internet in concomitanza con la bolla tecnologica della fine degli anni '90.

3. Le probabilità di successo di chi investe in fondi tematici non sono elevate, ma le prospettive di guadagno sono importanti

Gli investitori in fondi tematici stanno facendo una triplice scommessa. Stanno scommettendo che:

  • Sceglieranno un trend vincente.
  • Selezioneranno un fondo ben posizionato per sfruttare questo trend.
  • Entreranno quando le valutazioni sono ancora convenienti.

Le probabilità di vincere queste scommesse sono poche, ma i profitti possono essere considerevoli.

I dati sulla performance a lungo termine dei fondi tematici sono poco incoraggianti. Come mostra il grafico sottostante, solo il 45% di tutti i fondi tematici lanciati prima del 2010 è sopravvissuto fino al 2020. Nell'arco di 10 anni, solo un quarto è riuscito a sopravvivere e a superare l'indice MSCI World.

Di Kenneth Lamont