L'estate ormai è alle porte così come le vacanze 2021 e, dopo un altro anno travagliato e fortemente condizionato dall'emergenza epidemiologica, finalmente possiamo intravedere una luce in fondo al tunnel.

La campagna vaccinale procede e a breve un gran numero d'italiani potranno essere protetti.

Il Governo Draghi ha inoltre introdotto il Green Pass, un passaporto vaccinale che permetterà una più sicura e libera circolazione.

La rotta insomma è quella che vira verso un ritorno, sempre con grande cautela, a una vita il più normale possibile.

Ecco che quindi la voglia di viaggiare è tanta, così come quella di organizzare le vacanze e ritornare a immaginare le mete dei propri sogni.

Andiamo dunque in questo articolo ad approfondire le cose più importanti per le prossime vacanze 2021, dal bonus al che cosa si può fare, dalle migliori mete low cost a quelle per famiglie.

Vacanze 2021: cosa si può fare

Al momento possiamo dire che, per le vacanze 2021, è possibile viaggiare sia in Italia che in Europa, con particolari accortezze e obblighi.

Si può infatti andare in regioni italiane in zona bianca e gialla senza disporre del passaporto vaccinale, senza dimostrare di aver contratto il Covid nei sei mesi precedenti e senza dover fare alcun tipo di tampone.

Questo nella maggior parte dei casi, perché le autorità locali possono imporre regole più rigide per entrare nella propria regione.

È il caso ad esempio della Sardegna che, nonostante sia in zona bianca, ha deciso di propendere per un regolamento più ferreo dopo le conseguenze subite l'anno scorso.

Nella fattispecie è obbligatorio compilare un questionario, allegare una copia di un documento valido e la ricevuta della registrazione unita alla carta d'imbarco.

Oltre a questo bisogna presentare uno dei tre elementi sopracitati, vaccino, aver preso il Covid nei mesi precedenti oppure effettuare un tampone.

Gli stessi tre requisiti sono necessari al conseguimento del certificato verde, che permette lo spostamento, anche a fini non lavorativi, nelle regioni a zona arancione o rossa.

Fortunatamente per il momento nessuna regione è in queste due zone.

Abbiamo parlato dell Italia, ma si possono trascorrere le vacanze 2021 anche all'estero?

La risposta è sì, è possibile viaggiare in Europa ma anche e soprattutto in questo caso rispettando alcune regole.

Principalmente viene richiesto almeno uno dei tre requisiti per il green pass sopracitati, però ogni stato può imporre le proprie regole.

Il consiglio dunque è quello d'infrormarsi bene prima di decidere una meta piuttosto che un'altra, e di assicurarsi di rispettare i canoni preposti prima della partenza.

Ad ogni modo siamo positivi, perché viaggiare sembra possibile per le vacanze 2021, sia in Italia che all'estero.

Prima di proseguire vi lasciamo in compagnia di un video YoutTube di Pietro Michelangeli, che ci darà alcuni preziosi consigli a proposito delle vacanze 2021.

Vacanze 2021 con bambini

Partiamo ora a consigliare alcune mete, indicate particolarmente alle famiglie con bambini.

Iniziamo con alcune mete italiane, presupponendo che molte famiglie preferiranno rimanere nel Bel Paese durante le vacanze 2021.

La prima che ci sentiamo di consigliarvi avendo bambini a seguito è la Riviera Romagnola.

Il suo punto di forza è l'enormità di strutture attrezzate che garantiscono comfort di ogni tipo, spesso necessari soprattutto per chi ha figli piccoli.

Alcune città sono più costose di altre, vedi Rimini, Riccione o Cervia, c'è però la possibilità di trovare alcune offerte interessanti, soprattutto prendendosi per tempo.

Inoltre, c'è una grande quantità di campeggi con spiagge attrezzate, molto spesso come tipologia di vacanza risulta essere più low cost, ed è da prendere in considerazione anche per l'animazione che spesso la contraddistingue.

Spostandosi di qualche chilometro più a sud incontriamo la Riviera del Conero, un po' meno chiassosa ma con ancora un po' di movida.

Oltre a questo incontriamo una buona mole di locali e ristoranti, oltre che un mare molto bello e pulito e panorami mozzafiato.

Cambiando sponda vi consigliamo l'Isola d'Elba, lo svantaggio è il costo, che spesso è più alto delle mete precedentemente dette.

A questo però sopperisce un mare cristallino e invidiabile, e una tranquillità importante per chi cerca una tranquilla vacanza familiare.

Spostiamoci ora nel sud Italia, dove vi consigliamo la bellissima Puglia, magari non nel Salento, meta più per giovani e ricca di movida, ma vi consigliamo le zone di Polignano, Monopoli e via dicendo.

Queste sono caratteristiche, ricche di ristoranti e bagnate da un mare bellissimo. Qui potrete inoltre organizzare escursioni e gite fuori porta assolutamente adatte anche ai bambini.

Ultima meta di mare che ci sentiamo di consigliarvi per le vacanze 2021 con bambini a seguito, in Italia, è la Sardegna.

Soprattutto la parte a sud dell'isola, molto più economica e godibile se si vuole trascorrere una vacanza all'insegna della serenità, del mare nemmeno ve ne parliamo, la sua fama lo precede.

Se non steste cercando delle località marittime potreste virare su una vacanza al lago.

Come ad esempio il Lago di Garda oppure il Lago di Levico, che permettono di godere di una vacanza più rilassante senza privarsi di fare il bagno.

Vacanze 2021 per ragazzi

Sempre rimanendo in Italia vi consigliamo alcune mete, per le vacanze 2021, indicate ai giovani e ai ragazzi.

Terremo conto della movida, dei prezzi e di ciò che la zona offre.

Torniamo in Riviera Romagnola, consigliando Rimini, Riccione e Milano Marittima, sicuramente tre mete in cui se si cerca un clima di festa, altri giovani e locali non possono che essere inserite.

Cambiando nuovamente sponda d'Italia vi spostiamo in Toscana, indicandovi Forte dei Marmi e Viareggio, altre due mete sicuramente degne di nota nel mondo giovanile.

Proseguendo verso sud andiamo in Salento, che fa del mare e dei locali il suo punto di forza, attirando ogni anno orde di giovani turisti.

Nel caso voleste andare all'estero abbiamo alcuni consigli utili a proposito delle mete per giovani per le vacanze 2021.

La più conosciuta e rinomata rimane Ibiza, che ha fatto della movida il suo punto cardine.

Ma noi preferiamo consigliarvi Costa Blanca a Benidorm, una cittadina in provincia di Alicante che negli anni ha preso sempre più piede nel mondo delle vacanze all'insegna del divertimento.

In Grecia invece troviamo Mykonos, Ios e Corfù, tre tra le migliori proposte greche per le vacanze 2021 per quanto riguarda il mondo giovanile.

Anche la Croazia non è da sottovalutare, con Pag che ormai non è più un mistero per nessuno, non a caso chiamata l'Ibiza di Croazia.

La Croazia inoltre ha un altro punto di forza per chi abita nel nord Italia: si può raggiungere direttamente in automobile.

Vacanze 2021: il bonus vacanze 

Andiamo ora a trattare di un argomento che interessa molto tutti gli italiani: il bonus vacanze 2021.

Iniziamo dicendo subito che, con lo scopo di rilanciare l'economia turistica italiana, è stato introdotto nel 2020, per poi essere prorogato attraverso il Milleproroghe.

Il bonus vacanze 2021 è richiedibile da un componente per nucleo familiare, ed è spendibile sia dal richiedente sia da un altro componente del nucleo.

Non tutti possono richiederlo però, esiste infatti un limite ISEE invalicabile della cifra di 40.000 euro, oltre ai quali si perde il diritto al beneficio.

Ci teniamo inoltre a dire che, per ora, possono beneficiare del bonus solo coloro che l'hanno richiesto durante il 2020 e che non l'ha ancora speso.

Staremo a vedere se ci sarà in futuro la possibilità di effettuare nuove richieste.

Per chi ne avesse diritto dunque, potrà ancora spenderlo per le vacanze del 2021.

Non tutti gli esercenti però hanno aderito, bisogna dunque consultare la lista degli esercenti iscritti alla manovra, o chiedere direttamente alla struttura nella quale si vuole soggiornare.

Non è infatti obbligatorio per le strutture aderire, motivo per cui in molti sono rimasti alla larga dalla questione.

La novità dell'estate è che il bonus può essere speso nelle agenzie viaggi, novità introdotta di recente.

Infine, diciamo che l'importo del bonus vacanze 2021 varia, in base a come è composto il nucleo familiare, tra i 150 euro e i 500 euro.

Vacanze 2021: mete low cost

Data la crisi economica, dovuta all'emergenza epidemiologica, molte famiglie sono alla ricerca per le vacanze 2021 di alcune mete low cost.

Ecco che ve ne riportiamo alcune qui di seguito, mantenendo un occhio di riguardo per quelle italiane.

La prima da cui partiamo è Maratea in Basilicata, un posto caratteristico in cui le spiagge di sabbia dorata si incontrano con le montagne.

Una meta poco conosciuta ma che merita assolutamente di essere presa in considerazione, anche per via dei costi non eccessivi.

Se ci spostiamo più a sud, direzione Calabria, incontriamo Marina di Gioiosa Ionica.

Non serve specificare la bellezza del Mar Ionio, oltre a questo le strutture sorte nel panorama balneare garantiscono tutti i comfort e i servizi di cui si può avere necessità.

Come terza proposta per le vacanze 2021 vogliamo inserire una meta che non in molti credevano potesse rientrare tra quelle low cost, ovvero la Sardegna.

Parliamo di Costa Rei, una località caratterizzata dai monti chiamati Sette Fratelli e da spiagge bellissime.

Inoltre è lontana dalla vita mondana della Costa Smeralda, e offre un'esperienza reale in una Sardegna più pura.

Infine, come ultima proposta vi portiamo in Puglia, precisamente a Rodi Garganico. Situato nella parte settentrionale della regione vi farà vivere un'esperienza diversa senza dover rinunciare al mare cristallino.

Vacanze 2021 come saranno

Le vacanze del 2021 saranno sicuramente diverse da quelle del 2020 e, soprattutto, saranno diverse da quelle precedenti.

Con buona probabilità le discoteche saranno chiuse, almeno per quanto riguarda il ballare.

La movida potrebbe essere limitata e bisognerà attendere le prossime settimane per scoprire le varie regioni in che zona saranno collocate.

Ciò che più importa è che, salvo imprevisti dell'ultimo minuto, le vacanze 2021 si potranno fare, basterà avere un minimo di accortezza e buon senso nel corso del loro svolgimento.

Sarà molto importante sia per il benessere personale sia per l'economia dell'Italia, che potrà tornare a incassare in uno dei settori che più la contraddistingue.