L’estate è ormai esplosa e nel giro di qualche giorno inizieranno anche le ferie sia per chi decide di godersi il mare di luglio, tanto per chi ama il caldo di agosto ed il suo clima bollente. Tuttavia, che si organizzano le vacanze per pochi giorni o meno, c’è una vasta scelta delle mete dove trascorrere le vacanze 2021

Ce n’è per tutti i gusti: famiglie, comitive, sigle, coppie, tutti possono scegliere la meta più adatta alle proprie esigenze. La voglia di relax e di divertimento è il denominatore comune, soprattutto dopo un anno che ha messo a dura prova anche dal punto di vista psicologico milioni di italiani.

Per la maggior parte dei lavoratori, il 2021 è stato un anno completamente da dimenticare dominato da chiusure imposte per cercare di arginare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 e problemi connessi alla cassa integrazione

Per questo, riuscire ad individuare mete economiche che ti consentono di mettere il meno possibile mano al portafoglio diventa un’esigenza da non sottovalutare. In tale ottica, chi decidesse di trascorrere le vacanze 2021 tra i confini nazionali, può sempre contare sull’agevolazione offerta dal Governo: il bonus vacanze.

Il benefit, da utilizzare esclusivamente in Italia, può ritenersi un valido aiuto per risparmiare fino a 500 euro sulle spese sostenute per soggiornare presso le strutture ricettive aderenti all’iniziativa.

E allora con green pass e biglietti pronti, scopriamo insieme quali sono le mete più economiche dove trascorrere, lontano dalla solita routine, le vacanze 2021. Che il viaggio abbia inizio.

Vacanze 2021: l’estate nelle isole della Sardegna

Quale miglior destinazione delle isole italiane per poter trascorrere delle vacanze piacevoli e in pieno confort? Le regine indiscusse sono la Sicilia e la Sardegna. Qui si potrà godere del mare cristallino e di ottime spiagge senza dover necessariamente spendere più di quanto prefissato. Basta semplicemente informarsi bene prima della partenza su pacchetti vacanza low cost accessibili a tutti.

Vanno, però, sfasati dei miti, soprattutto quelli riguardanti la Sardegna per molti meta esclusiva di vip e personaggi famosi provenienti da tutto il mondo. Considerazione che lascia immaginare prezzi alle stelle sia per l’accesso alle spiagge che per la vita notturna

In verità, non necessariamente si devono spendere cifre esorbitanti per trascorrere comunque un soggiorno indimenticabile e di qualità. Occorre soltanto spostarsi dai luoghi frequentati dal jet set. In tal senso, la zona di Carbonia Iglesias è ottima per godersi le meraviglie dell’isola, ma anche per risparmiare.

Piccoli gioielli come Marina di Gonnesa, Fluminimaggiore e l’Isola di San Pietro meritano di essere visitati senza se e senza ma. La prima, con i suoi 4 km di spiaggia, è il posto ideale per chi vuole godersi il mare e la tintarella estiva, così come l’Isola di San Pietro.

Chi, invece, punta a trascorrere le vacanze 2021 all’insegna della cultura non può non soggiornare a Fluminimaggiore e ammirare le bellezze offerte dal museo della storia e delle tradizioni popolari.

Non bisogna, poi, dimenticare Costa Rei. Un vero è proprio paradiso terrestre situato a sud della regione, nel lembo di terra dove la macchia mediterranea primeggia insieme alle baie dove il tempo sembra essersi fermato.

Vacanze 2021: la Sicilia è meta low cost

Non meno interessante è la Sicilia. Si rimane affascinati dalla bellezza dell’isola in ogni suo angolo, tanto che risulta difficile indicare una destinazione precisa dove trascorrere qualche giorno di relax e staccare la spina dal tran tran quotidiano. Ragionando in termini di risparmio si possono segnalare dei luoghi alla portata di tutti.

Fra questi spicca la zona del Trapanese. Proprio nella città di Trapani è possibile soggiornare presso alberghi e bed and breakfast a costi vantaggiosissimi, oltre che cenare o pranzare in deliziosi ristoranti gustando le specialità tipiche del territorio e spendendo addirittura una cifra del tutto irrisoria, non più di 7 euro per un primo.

Da Trapani si possono raggiungere agevolmente una miriade di posti incantevoli come il piccolo borgo di Erice, uno dei più spettacolari d’Italia, tramite funivia, e le famosissime isole di Levanzo, Marettimo, Favignana, opportunamente dotate di tutti i confort. 

Ci si potrà divertire organizzando escursioni in barca, noleggiando un motorino per visitare in lungo e in largo le isole, oltre che godersi il mare cristallino e la bellezza del panorama mozzafiato.

Alcune mete calzano a pennello agli appassionati di trekking. Questi potranno avventurarsi per la riserva del Monte Cofano e dello Zingaro, diventando un tutt’uno con la natura e concedendosi il lusso di lunghe passeggiate in totale spensieratezza.

Vacanze estate 2021: Puglia e Toscana le mete più ambite

Che la Puglia sia da sempre fra le mete assaltate dai turisti nella stagione estiva è cosa nota a tutti. D’altra parte, non potrebbe essere diversamente. Mare, sole, spiagge bianche e sabbia sottile rendono la Regione metà ambita di vip e personaggi famosi.

Questi non vuol dire che sia priva di posti bellissimi che possono essere visitati risparmiando qualche euro, tutt’altro. È vero, però, che il boom di turisti registrato negli ultimi anni fa segnalare il tutto esaurito e conti salati in molte località.

Polignano a Mare, Otranto, Monopoli, Santa Maria di Leuca, lasciano esterrefatti per la loro bellezza, ma purtroppo in piena stagione estiva non sono assolutamente alla portata delle tasche di tutti. Ciononostante, ci sono ancora dei piccoli paradisi terresti che non sono stati presi di mira dal turismo di masso e che quindi possono essere visitati spendendo solo qualche centinaia di euro.

Il riferimento è alla località di Campomarino di Maruggio, in provincia di Taranto, spettacolare con il suo mare cristallino e le bianche distese di spiaggia, così come Margherita di Savoia, nella provincia di Barletta-Andria-Trani, famosa per le sue saline e le sue terme, perfetta per le coppie con bambini e ricca di stabilimenti balneari fornitissimi e locali adatti anche agli adulti.

Indirizzando la rotta verso il Salento, Torre San Giovanni rappresenta la meta ideale per trascorrere le vacanze 2021 con famiglia e figli. Il luogo calza a pennello anche per i giovani interessati al divertimento e alla movida ed è fra le destinazioni più economiche dell’intera Regione.

Cosa dire della Toscana? Anche in tale regione si possono individuare dei posti dove trascorrere le vacanze 2021 in tutta convenienza. Ansedonia, ad esempio, è il giusto mix per chi vuole trascorrere una vacanza all’insegna del divertimento, della storia e risparmiando qualche euro.

E ancora Talamone, uno dei borghi più belli della penisola, Marina di Cecina in provincia di Livorno, oppure Principina a Mare, in provincia di Grosseto. Tutte mete dove si può soggiornare tranquillamente senza spendere più di quanto programmato.

Vacanze estate 2021: Grecia al top nelle mete estere

La Grecia è nei vostri sogni ma pensate sia troppo costosa? Ebbene, vi sbagliato di grosso. Le sue mete sono letteralmente prese di mira ogni anno dai turisti provenienti da tutto il mondo. Soprattutto dai ragazzi che qui possono conciliare il desiderio di divertimento e relax a prezzi bassissimi.

Anche per le vacanze 2021 il discorso non cambia. La Grecia si conferma al vertice delle località estere più convenienti e fornite di ogni confort. A partire dall’organizzazione impeccabile iniziata già dalla primavera scorsa per rendere la stagione estiva completamente pronta ad essere Covid-free.

Naturalmente, se l’interesse è quello di risparmiare occorre evitare le isole più chic, come Santorini e Mykonos. Ciò non significa che quelle che vi consiglieremo non reggono il confronto in termini di bellezza, tutt’altro.

Proprio per il fatto di non essere ancora prese di mira da folle di turisti, sono considerati dei veri e propri paradisi terresti adeguati al budget economico di chi vuole spendere poco per le vacanze 2021.

Naxos guida la classifica delle mete low cost. Qui, appena poco lontano dai principali centri, si possono trovare case, hotel e ristoranti a strapiombo sul mare e a prezzi nettamente inferiori dei posti più “In” della Grecia.

Iraklia è la meta giusta per gli appassionati di trekking e chi vuole godersi il relax in completa solitudine. L’isoletta con poco più di 150 abitanti residenti e distesa per poco meno di 18 km quadrati è la destinazione ideale per chi intende mettere il meno possibile mano al portafoglio.

Procedendo sul versante Nord Orientale, stupiscono per la loro bellezza le isole Chios, Lesbos e Ikaria. Mete turistiche di straordinario fascino e dai caratteri tutti mediterranei dove il risparmio sembra essere una parola d’ordine.

Senza troppo separarci dai confini della nostra Italia, nel mare Ionio ci sono le conosciutissime isole di Corfù, Zante, Cefalonia, Lekfada, mete preferite dai giovani proprio perché poco distanti da casa nostra e più abbordabili economicamente.

Vacanze in Italia: ecco come funziona il bonus 2021

Per chi decide di trascorrere le vacanze 2021 entro i confini nazionali, rimane valida la possibilità di usufruire dello sconto implicito nel bonus vacanze. Tale opportunità è riservata a coloro che hanno richiesto l’agevolazione nel 2020, e che per diverse ragioni non sono riusciti ad utilizzarla.

Il chiarimento è d’obbligo per non generale confusione. Al momento, nessuna finestra temporale è stata aperta per le domande del bonus vacanze 2021. Chi, però, lo ha richiesto lo scorso anno può utilizzare il voucher di spesa per coprire le spese sostenute per i soggiorni nelle strutture ricettive aderenti all’iniziativa, fino al mese di dicembre.

L’importo del bonus vacanze varia in base alla combinazione numerica del nucleo familiare ma non può superare l’importo massimo di 500 euro a famiglia. Tale cifra si riduce man mano che diminuiscono i componenti. 

L’agevolazione non da diritto ad una somma di denaro ma ad un voucher di sconto (scaricabile dall’app IO) da utilizzare al momento del pagamento del soggiorno al titolare della struttura ricettiva dove si è soggiornato.

Una delle novità introdotte dal DL Sostegni bis riguarda la possibilità di utilizzare lo sconto direttamente nelle agenzie di viaggio o tour operator, in più soluzioni e per eventuali importi residui.