Viaggi di Pasqua low cost: ecco 4 consigli su come risparmiare sulle spese di viaggio

La Pasqua è una giusta occasione per concedersi una vacanza fuori porta. Quali sono i piccoli trucchetti che permettono di risparmiare sul viaggio?

La Pasqua cade sempre nel periodo primaverile. Nel 2024 più precisamente sarà il 31 marzo, periodo perfetto per godersi giornate lunghe, non troppo calde né troppo fredde, all’aria aperta.

Le splendide giornate di inizio aprile non possono di certo essere sprecate stando tutto il giorno in casa, circondato da quattro mura, quindi perché non approfittare del tempo di riposo per godersi una vacanza low cost? Perché le vacanze non sono solo costose, se ci si adopera con qualche piccolo trucchetto è possibile programmare un viaggio economico.

Ecco 4 consigli su come risparmiare per i viaggi di Pasqua.

Sommario:

  • Come risparmiare sui viaggi a Pasqua

Come risparmiare sui viaggi a Pasqua

Quest’anno la Pasqua cade il 31 marzo 2024: l’inizio della primavera è una giusta occasione per pianificare dei viaggi in famiglie o in coppia.

Le strutture ricettive di tutta Italia offrono prezzi più bassi in questo periodo di aprile rispetto all’alta stagione, e in qualsiasi luogo (mare, montagna, lago, città d’arte) si può godere di maggiore relax, poco affollamento e clima gradevole.

Il maltempo a Pasqua e Pasquetta è ormai quasi una leggenda metropolitana, quindi è importante saper sfruttare il primo sole di aprile.

Dove andare? Ci sono moltissime mete economiche da scegliere per il viaggio di Pasqua, oltre che città caratteristiche e luoghi ideali per le famiglie.

Ma attenzione al portafoglio: seguendo alcuni semplici consigli è possibile risparmiare sulle spese per i viaggi a Pasqua senza rinunciare al divertimento e al relax.

Ecco 4 consigli utili:

1. Prenotare con largo anticipo

Hai già prenotato il tuo viaggio per il periodo di Pasqua? Prenotare con largo anticipo è la prima regola per risparmiare sui viaggi, in qualsiasi periodo dell’anno, in qualsiasi luogo e in qualsiasi stagione.

Anche se manca più di un mese, è importante assicurarsi una prenotazione molto prima della partenza, per poter godere di sconti e offerte speciali, oltre ad avere una scelta più ampia delle strutture a disposizione.

Ciò detto vale anche per i mezzi di trasporto: aerei, treni, traghetti, autobus, ecc.

Se, invece, hai avuto un’idea all’ultimo minuto e non vuoi rinunciare a un viaggio nel weekend di Pasqua, puoi sfruttare le offerte dell’ultimo minuto (last minute o last second), realizzate apposta per coloro che da un giorno all’altro hanno la valigia pronta per partire.

2. Scegliere mete economiche

Un’altra cosa fondamentale per risparmiare sui viaggi a Pasqua è scegliere la giusta destinazione: ci sono delle città che costano di più e altre che sono più economiche.

Se per esempio vogliamo andare a Parigi, la primavera non è la stagione ideale: i prezzi, anche se in bassa stagione, sono più elevati di altri periodi.

Meglio optare, quindi, per le bellissime capitali europee dal clima piuttosto gradevole anche nel periodo di Pasqua: per esempio, Siviglia, Marsiglia, Budapest, Porto e Atene

3. Trovare il mezzo di trasporto adeguato

Dopo aver scelto quale destinazione prenotare per il prossimo viaggio nel periodo di Pasqua, non ci resta che trovare la migliore soluzione per raggiungere la città prediletta.

Non sempre spostarsi in auto o in aereo è conveniente, soprattutto in un periodo in cui il costo dei carburanti è aumentato notevolmente.

Se per esempio vogliamo recarci a Budapest – una bellissima capitale, non particolarmente costosa per Pasqua – è opportuno valutare l’aereo o il treno per raggiungere la destinazione.

Ci potrebbero essere delle offerte interessanti anche per combinare la prenotazione dell’aereo con il car sharing.

4. Sfruttare le offerte di hotel e compagnie aeree

Come fare per non perdersi le migliori offerte di viaggio a Pasqua? Il canale principale per la ricerca di offerte su voli e hotel è Booking, ma anche su Google si possono trovare annunci interessanti.

Meglio consultare sempre anche i siti web dei singoli hotel, per verificare eventuali promozioni per famiglie, coppie o gruppi; oppure la possibilità di ottenere una notte gratis per tre o cinque prenotate.

Affidarsi all’agenzia, in questo caso, non è la scelta più conveniente: quando si tratta di un weekend “mordi e fuggi”, il fai-da-te è la scelta migliore.

Redazione Trend-online.com
Redazione Trend-online.com
Di seguito gli articoli pubblicati dalla Redazione di Trend-online. Per conoscere i singoli autori visita la pagina Redazione Trend-online.com
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
769FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate