La frutta che fa bene al cuore: quale non deve mancare per una salute impeccabile

Arriva l'estate e giunge anche la necessità di integrare maggiormente la frutta nel piano alimentare: oltre a proprietà rinfrescanti, questo alimento è fondamentale anche per la salute del cuore.

frutta-per-il-cuore

Attrae la nostra attenzione per i colori sgargianti e le forme più particolari: parliamo della frutta, uno degli alimenti più importanti da integrare nei nostri spuntini.

Oltre a proprietà rinfrescanti, la frutta accorre in nostro soccorso anche per quanto riguarda la salute del cuore: scopriamo tutti i suoi benefici e quali sono i frutti con queste proprietà.

L'importanza della frutta: cosa non deve mancare nel nostro piano alimentare

Un'alimentazione sana e bilanciata è necessaria per prendersi cura del proprio corpo, alternata ad attività fisica per metterci in moto.

Tra gli alimenti più importanti per prevenire malattie cardiovascolari vi è la frutta, ricca di vitamine, Omega-3 e anti-ossidanti.

La causa di queste patologie è stata associata alla carenza di vitamine A e C: integrandole nella nostra alimentazione, si riduce il rischio di pressione alta, aterosclerosi, infarto e insufficienza cardiaca.

In natura esistono specificatamente 5 frutti che possiedono tutte queste proprietà: scopriamo quali sono e quali benefici apportano.

La frutta che fa bene al cuore: quale integrare per una salute perfetta

Per apportare benefici a tutto l'organismo, è consigliabile integrare 5 frutti, ricchi di proprietà a vantaggio della salute del nostro cuore.

Immancabili le more, le quali contengono al loro interno le antocianine, ricche di potenti antiossidanti che favoriscono la salute cardiovascolare. Oltre che ridurre le problematiche legate al cuore, le more favoriscono anche la riduzione dell'invecchiamento.

Per un miglior funzionamento cellulare dei vasi sanguigni, sono consigliati anche i mirtilli, i quali contengono in alta quantità potassio, vitamina C, calcio e fibre solubili.

Con il loro colore rosso brillante, i lamponi rientrano in questa lista grazie a un'alta concentrazione di fibre solubili e fitonutrienti anti-infiammatori.

La papaya, frutto esotico, contiene nutrienti come potassio e vitamine antiossidanti A e C e favorisce inoltre anche una corretta digestione.

Per ultima, ma non per importanza, vi è l'uva rossa, che deve il suo colore per un'alta concentrazione dell'antiociatina. Al suo interno ci sono molti polifenoli, filonutrienti fondamentali per proteggere la salute del cuore.

Il consumo di frutta è necessario: come migliorare la propria salute

Molti sono stati i dubbi riguardo il momento esatto della giornata in cui consumare questo alimento, ma resta certa la necessità di integrarla a tutti i costi nella nostra alimentazione.

Necessaria quindi una routine giornaliera che includa la frutta per migliorare la propria salute e per mantenere in equilibrio le necessità del proprio corpo.

Per mantenere il cuore in salute, è consigliabile quindi mangiare la frutta sopra elencata, ricca di tutti i benefici essenziali per un'alimentazione perfetta.

Oltre a una dieta variegata, è necessario anche tenere in forma il cuore grazie ad attività motoria regolare, oltre alla riduzione di fumo e alcolici.

Leggi anche: Rimuovere pesticidi dalla frutta e verdura si può: ecco i quattro modi per farlo a casa