Giochi per parchi: il rimedio contro la sedentarietà giovanile

In un mondo dove la dipendenza da schermi è una preoccupazione crescente, i giochi per parchi offrono un ambiente sano e divertente che allontana i bambini dai dispositivi elettronici.

giochi-per-parchi-rimedio-sedentarieta-giovanile

In un mondo dove la dipendenza da schermi è una preoccupazione crescente, i giochi per parchi offrono un ambiente sano e divertente che allontana i bambini dai dispositivi elettronici. Questo aiuta a stabilire un equilibrio tra tempo trascorso online e offline, essenziale per uno sviluppo sano e la creazione di uno stile di vita attivo.

Inoltre, i parchi moderni sono progettati per essere inclusivi, offrendo giochi adatti a bambini con diverse abilità e necessità, diventando ambienti in cui i piccoli con diverse età e capacità motorie e cognitive si incontrano e giocano insieme all’aperto.

Sedentarietà giovanile, i dati di un problema in forte aumento

La sedentarietà giovanile è una sfida crescente, con impatti significativi sulla salute e sul benessere delle nuove generazioni. Secondo l’Istituto Superiore di Sanità, l'88,6% degli adolescenti in Italia non svolge attività fisica regolare, e da un’analisi della provincia di Trento il 73,6% dei bambini non si reca a scuola a piedi o in bicicletta. Questi numeri sono allarmanti, considerando che un'elevata percentuale di bambini (44%) trascorre più di due ore al giorno davanti a uno schermo. Globalmente, secondo una ricerca del The Lancet Child & Adolescent Health, l'80% degli adolescenti ha uno stile di vita sedentario, con conseguenze negative sullo sviluppo muscolare, la salute cardiovascolare e respiratoria, oltre a impatti sullo sviluppo cognitivo e sociale.

Per contrastare questa tendenza, è fondamentale incoraggiare le attività fisiche e ricreative all'aria aperta. Le aree verdi urbane, come i parchi, possono giocare un ruolo cruciale in questo contesto, offrendo spazi sicuri e stimolanti per l'esercizio fisico e il gioco.

Inoltre, una ricerca ha dimostrato una correlazione positiva tra la presenza di spazi verdi e il benessere psicofisico. L'attività fisica all'aperto non solo aiuta a bruciare più calorie, ma migliora anche l'umore e contribuisce al benessere mentale. In un'epoca segnata dalla pandemia di Covid-19, la valorizzazione degli spazi verdi urbani è diventata ancora più importante, con molti parchi che si sono trasformati in uffici all'aperto e luoghi di socializzazione e esercizio fisico.

Di fronte a questi dati, è evidente che promuovere la vita attiva e l'uso degli spazi verdi urbani è fondamentale per migliorare la qualità della vita e la salute delle giovani generazioni.

Giochi per parchi, la risposta per bambini sempre davanti agli schermi

In un'epoca in cui bambini e adolescenti trascorrono un numero sempre maggiore di ore davanti agli schermi, i giochi per parchi emergono come una soluzione efficace per promuovere uno stile di vita più attivo e salutare. Questi spazi ludici all'aperto offrono un'alternativa coinvolgente e stimolante al tempo passato in ambienti chiusi e digitali, incoraggiando i bambini a muoversi, esplorare e interagire con il mondo reale.

I vantaggi di promuovere questi spazi e di frequentarli con i propri piccoli sono numerosi:

  • rispettare l’importanza dell’attività fisica: è l'Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda che bambini e adolescenti pratichino almeno un'ora di attività fisica al giorno. Questo non solo aiuta a prevenire l'obesità infantile e altre malattie correlate allo stile di vita sedentario, ma favorisce anche lo sviluppo motorio, cognitivo ed emotivo. I giochi per parchi, con le loro strutture arrampicata, altalene, scivoli e percorsi di equilibrio, offrono un'ampia gamma di attività fisiche che stimolano sia il corpo che la mente;

  • benefici emotivi e sociali: giocare all'aperto nei parchi promuove l'interazione sociale tra coetanei. Questo è fondamentale per lo sviluppo delle competenze sociali e per la costruzione di relazioni sane. I bambini imparano a collaborare, negoziare, risolvere conflitti e sviluppare l'empatia mentre giocano. Inoltre, l'esposizione alla natura e l'attività fisica sono state correlate con la riduzione dello stress e l'aumento del benessere emotivo.

  • stimolazione creativa e cognitiva: i giochi per parchi all’aria aperta stimolano la creatività e l'immaginazione dal momento che, spesso, richiedono problem-solving e pensiero critico, come trovare il modo di attraversare un percorso di arrampicata o creare giochi di ruolo. Queste attività supportano lo sviluppo cognitivo e incoraggiano i bambini a pensare in modo innovativo e indipendente;

  • promozione dell’autonomia: superare sfide fisiche nei giochi per parchi aiuta i bambini a costruire fiducia in se stessi. Ogni nuova competenza acquisita o ostacolo superato contribuisce a rafforzare la loro autostima e la capacità di affrontare nuove sfide.

Proludic, il punto di riferimento per la creazione di giochi per parchi

Proludic, azienda leader nel settore dell'arredo urbano e delle aree gioco, si distingue per la sua dedizione nell'innovare e migliorare gli spazi pubblici. Attraverso la progettazione e realizzazione di giochi per parchi, Proludic si impegna a promuovere uno stile di vita attivo e inclusivo. Caratterizzata da un forte impegno verso la sostenibilità e l'accessibilità, l'azienda offre soluzioni che si adattano alle esigenze di diversi utenti, enfatizzando l'importanza del gioco e dell'esercizio fisico all'aria aperta. Con un approccio orientato al benessere comunitario, Proludic è un riferimento nel settore, contribuendo attivamente nel creare ambienti in cui i bambini possano trascorrere del tempo all’aria aperta allontanandosi dagli schermi di computer, televisori e tablet.

Leggi Anche

Colera come si prende

Fabrizia Volponi

27 feb 2024