Giovanni Allevi, la malattia del celebre pianista: ecco il brutto male contro cui combatte

"Ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: mieloma, ma non per questo meno insidiosa". Con queste parole nel giugno 2022 il famoso pianista ha svelato il brutto male che gli è stato diagnosticato. Di cosa si tratta?

il-pianista-e-compositore-giovanni-allevi

Dal pianoforte alla malattia: Giovanni Allevi ha incantato il pubblico con le sue melodie soavi, intense e profonde, fino a quando - da giugno 2022 - ha dovuto prendersi una pausa dal palcoscenico per combattere contro una brutta malattia. Ecco di cosa si tratta.

La malattia di Giovanni Allevi

Nel giugno 2022, Giovanni Allevi ha affidato ai social un suo sfogo, confidando la brutta notizia ricevuta.

Non ci girerò intorno. Ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: mieloma, ma non per questo meno insidiosa.

Si era lasciato andare a confidenze personali, non nascondendo le difficoltà e lo sconforto del momento:

La mia angoscia più grande è il pensiero di recare un dolore ai miei familiari e a tutte le persone che mi seguono con affetto. Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla Musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco.

Il post, accompagnato da una foto delle sue mani che scrivono la parola "mieloma" su una partitura, terminava con un messaggio di speranza e l'hashtag #tornopresto. La malattia l'ha costretto ad annullare il tour estivo, per concentrarsi esclusivamente sulla sua battaglia contro il brutto male. Al suo fianco, in ogni momento, non solo i familiari: i fan dell'artista gli hanno sempre dimostrato affetto e massimo sostegno. Dopo due anni di stop, Giovanni Allevi ha deciso di rimettersi in gioco. Così, ha accettato l'invito di Amadeus, che lo ha voluto come ospite della seconda serata di Sanremo 2024.

Non solo il mieloma: nel giugno 2017, durante uno dei suoi concerti in Giappone, il compositore aveva subito un'operazione d'urgenza per un grave distacco di retina. In quell'occasione, tuttavia, il musicista era andato avanti a suonare, aggravando così la situazione. Inoltre, ha una riduzione del campo visivo che non gli permette di vedere la mano sinistra mentre suona.

Quali sono i primi sintomi del mieloma multiplo?

Il mieloma multiplo è un tumore delle plasmacellule, che si moltiplicano senza controllo nel midollo osseo e talvolta anche in altre parti del corpo.

Alcuni sintomi possono rappresentare un campanello d'allarme. In particolare:

  • dolore osseo e fratture

  • problemi renali

  • indebolimento del sistema immunitario

  • debolezza

  • confusione mentale

  • anemia

  • alti livelli di calcio nel sangue

Come ci si ammala di mieloma?

Come scoprire se si soffre di mieloma multiplo? La diagnosi avviene analizzando le quantità dei diversi tipi di anticorpi nel sangue e nelle urine. Una successiva biopsia midollare, poi, può darne conferma.

Un paziente al quale è stato diagnostica un mieloma multiplo deve prontamente intervenire con diversi trattamenti. La cura, di norma, comprende una combinazione di farmaci chemioterapici convenzionali, corticosteroidi e uno o più dei seguenti agenti:

  • inibitori del proteosoma

  • farmaci immunomodulatori

  • selinexor

  • un inibitore dell’esportazione nucleare o anticorpi monoclonali

Diversi fattori possono provare il mieloma multiplo. Tuttavia, le cause che possono portare allo sviluppo della malattia sono in parte sconosciute. Gli studi hanno dimostrato che l'incidenza aumenta in soggetti esposti a radiazioni ionizzanti o a frequente contatto con particolari sostanze chimiche (generalmente derivati del petrolio e altri idrocarburi, solventi, pesticidi, asbesto ecc...). Non sono da escludere neppure:

  • fattori genetici familiari

  • ripetute stimolazioni antigeniche

  • agenti virali

Quanti anni si può vivere con un mieloma multiplo?

I grandi passi in avanti della scienza hanno garantito anche una migliore qualità di vita ai soggetti che soffrono di mieloma multiplo.

Negli ultimi anni, in particolare, la sopravvivenza nel mieloma multiplo è quintuplicata, passando da 2 a 10 anni.