Overtraining, attenzione all'eccessivo allenamento: i 5 segnali da non sottovalutare

Negli anni ti sei spesso sentito ripetere che l’allenamento fa bene? Tuttavia, anche in questo caso, l'eccesso è un problema. Stai registrando un aumento degli infortuni? Un maggiore senso di affaticamento? Potresti essere in overtraining! Scopri come capire che ti serve una pausa dall'allenamento sportivo.

Image

Negli anni ti sei spesso sentito ripetere che l’allenamento fa bene? Sicuramente è giusto, ma c’è anche il risvolto della medaglia. Infatti, l’eccessivo allenamento, così come la mancanza di allenamento, fa male. 

Ad esempio, se sei una persona che si sta interfacciando per la prima volta con il mondo del running, oppure un atleta che ha da poco aumentato il numero di chilometri percorsi, ti consigliamo di fermarti più spesso. 

Questo perché, anche l’eccesso di allenamento potrebbe avere risultati deleteri per la tua salute. 

In poche parole, possiamo affermare che il sovrallenamento può provocare un aumento degli infortuni. Lo sanno bene i coach che devono accorgersi quando l’atleta che seguono sta per farsi male. 

Ma quali sono i cinque segnali che fanno capire che ti stai allenando troppo e che ti servirebbe una pausa? Andiamo a scoprirli insieme. 

Allarme overtraining: più allenamenti “no” di seguito

Sia chiaro, non sempre gli allenamenti vanno nel verso giusto e questo non deve allarmarti. Tuttavia, quando per più volte di seguito, ad esempio tre o quattro giorni, gli allenamenti non funzionano, può scattare il primo allarme

Infatti, anche se non svilupperai da subito dei dolori particolari, questo potrebbe comunque essere il primo avvertimento che il tuo corpo sta andando in overtraining. 

Eppure, in questi casi devi prendere in considerazione anche una seconda spiegazione: hai spinto troppo nel corso dell’ultimo allenamento e, di conseguenza, il tuo corpo potrebbe essere ancora stanco e affaticato. 

In questi casi ti consigliamo di fermarti comunque, perché un sovrallenamento eccessivo potrebbe compromettere la tua salute. 

Alcuni esempi sono da ricercare nel mondo del running, dove un allenamento eccessivo può produrre fenomeni come caviglie slogate o patologie del ginocchio

Secondo campanello d’allarme per l’overtraining: insonnia

Come ben saprai se ti alleni, l’allenamento favorisce il sonno ed il riposo

Tuttavia, ci sono alcuni atleti che decidono di rinunciare a molte ore di sonno, per allenarsi ancora di più. 

Ecco che qui scatta il secondo campanello di allarme che potrebbe indicare che ti trovi in una fase di overtraining e che, quindi, dovresti fermarti un attimo. 

Infatti, è bene che tu sappia che il sonno è fondamentale per favorire il recupero muscolare. Infatti, si dice che “il sonno guarisce”. 

Secondo uno studio, i giovani hanno una maggiore probabilità di farsi male se non dormono abbastanza. Oltre a questo, l’insonnia (o il cattivo riposo in genere) possono portare anche ad altre problematiche di salute, come malattie o raffreddore. 

Leggi anche: Sicuro di dormire abbastanza? 5 ore di sonno non bastano: ecco cosa rischi

Sei stressato prima di allenarti? Potresti essere in overtraining

Allo stesso modo, anche un eccessivo stress prima dell’allenamento potrebbe ripercuotersi negativamente sulla tua salute. 

Insomma, sappiamo che chiunque si allena lo fa per un diverso obiettivo: può essere aumentare la massa, dimagrire, diventare più forti o molto altro. 

Tuttavia, l’ansia in questi casi aumenta il livello di stress percepito durante l’allenamento e, quindi, aumenta la probabilità di infortunio

Cosa fare in questi casi? Potresti decidere di riesaminare i tuoi obiettivi di allenamento che, seppur sfidanti, ti provocano uno stress eccessivo. Dopotutto, l’allenamento migliore è quello che viene eseguito passo dopo passo e, migliorando con il tempo, potrai nuovamente aumentare i tuoi obiettivi. 

Non hai abbastanza tempo di recupero: attenzione agli infortuni

Un quarto segnale che potrebbe compromettere la tua salute fisica è la mancanza di tempi di recupero. 

Ad esempio, magari volevi allenarti con la corsa il lunedì, il mercoledì ed il venerdì, ma la situazione ti è sfuggita di mano. Magari hai avuto qualche giorno fuori porta, oppure hai avuto diverse cene concentrate in una settimana. Ecco che hai saltato alcuni giorni di allenamento ed, in seguito, hai deciso di premere sull’acceleratore. 

Niente di più sbagliato! Infatti, in questo modo hai cancellato il tempo di recupero dalla tua routine di allenamento, aumentando il rischio di infortunio. 

Ultimo segnale dell’overtraining: la tua dieta è troppo restrittiva

Coloro che praticano sport, dalla corsa a molto altro, sanno bene che l’alimentazione è la chiave per la buona riuscita dell’allenamento. 

Infatti, l’alimentazione deve poter rispondere alle esigenze dell’allenamento o, in caso contrario, i rischi di infortunio aumentano vertiginosamente. 

Per questo motivo, se decidi di dedicarti allo sport, è sempre consigliata la consulenza con un nutrizionista, che possa indicarti il piano alimentare migliore per te. 

Leggi Anche

adolescenti insieme ma ognuno con il proprio smartphone

Natalia Piemontese

24 feb 2024