Autore: Imma Duni

Come scoprire se sei dipendente dal gioco d'azzardo


"Il gioco d'azzardo può diventare compulsivo e causare dipendenza". Quante volte avrai sentito questa affermazione. E' davvero così? E' facile cadere nel laccio della dipendenza quando si inizia a giocare d'azzardo? Come cercare di carpire i primi segnali di questo problema?

Il gioco d'azzardo compulsivo o dipendenza dal gioco d'azzardo, come puoi leggere Qui, si colloca nel Manuale dei Disturbi Mentali (DSM-5) nell'area delle dipendenze patologiche ed è l'impulso incontrollabile di continuare a giocare nonostante il rischio di perdere somme elevate. Si concretizza in un comportamento di gioco problematico persistente e ricorrente che porta a disabilità o angoscia clinicamente significative.

Questo tipo di dipendenza fa in modo che tu sia disposto a rinunciare a qualcosa di molto importante per te (una somma di denaro elevata) nella speranza di ottenere qualcosa di valore ancora maggiore (una somma di denaro ancora maggiore). 

Il gioco d'azzardo stimola il sistema di ricompensa del cervello proprio come fanno le droghe o l'alcol, portando inevitabilmente alla dipendenza

Al giorno d'oggi questo tipo di gioco non si limita solo ai tavoli da poker e alle slot machine nei casinò, ma ci si può accedere facilmente da un'app sul telefono o da un sito Web sul computer. Oltre a questo, i fanatici del gioco d'azzardo sono in grado di fare di  tutto: dalle scommesse con la stretta di mano alle scommesse online e di persona.

La dipendenza dal gioco d'azzardo potrebbe distruggere la tua vita

Se hai un problema con il gioco d'azzardo compulsivo, questo pensiero potrebbe diventare il tuo chiodo fisso, potresti iniziare a nascondere il tuo comportamento, a consumare i tuoi  risparmi, ad accumulare debiti o persino ricorrere a furti, truffe o frodi pur di ottenere il denaro necessario per giocare.

Il gioco d'azzardo compulsivo è una condizione grave che può distruggere la tua vita, anche se inizialmente potrebbe non sembrarti così, perché l'adrenalina e l'eccitazione del gioco sono troppo forti. 

Uscire da questa dipendenza è molto difficile e lo si può fare solo se aiutati da professionisti specializzati nel trattare questa dipendenza. 

La cosa migliore è non trovarsi mai invischiati in una dipendenza del genere e stroncarla sul nascere. 

Il gioco d'azzardo ti dà l'illusione di vincere soldi facili

Il gioco d'azzardo è uno dei vizi umani più insidiosi, poiché ti dà l'illusione di guadagnare soldi facili, ma nella realtà la rovina finanziaria è dietro l'angolo.

Le probabilità non sono mai a favore del giocatore, che si tratti di poker, blackjack, slot machine o app di gioco online, il giocatore è destinato a perdere, il banco vince sempre perché è per questo che è stato ideato.

Ricorda, inoltre, che il dipendente dal gioco d'azzardo, a volte, non ha mai messo piede in un casinò. Perché il gioco d'azzardo si concretizza anche con  l'acquisto di un biglietto della lotteria o una scommessa con un amico.

Ecco alcune situazioni che possono sfociare in dipendenza da gioco d'azzardo 

La dipendenza dal gioco può verificarsi quando una persona tenta di rialzarsi da una rovina finanziaria e pensa di poterlo fare giocando d'azzardo, nella speranza di ottenere una grossa somma di denaro. Sfortunatamente, questo porta quasi sempre a un circolo vizioso senza fine, in cui il giocatore sente di dover recuperare le perdite subite. Ma, la maggior parte delle volte, la vincita che si ottiene (se si ottiene) non copre le perdite subite.

La maggioranza dei giocatori d'azzardo non si avvicina nemmeno al pareggio. Ovviamente questo sistema è come un cane che si morde la coda e il dipendente capirà che l'unica soluzione per spezzare il cerchio è ricorrere ad un trattamento di riabilitazione.  Se vuoi approfondire clicca qui.

Un altro tipo di dipendenza dal gioco si verifica quando un soggetto inizia a giocare per provare quella eccitazione, quell'adrenalina, quello sballo emotivo derivante dal rischio associato al gioco d'azzardo. Anche in questo caso, interrompere il circolo vizioso da soli è praticamente impossibile. 

Cosa causa una dipendenza dal gioco d'azzardo?

Molti fattori possono contribuire a una dipendenza dal gioco d'azzardo, tra cui la disperazione per avere poco denaro, il desiderio di provare emozioni forti, il sogno di una ricchezza facile, diventare un giocatore di successo e acclamato e, per i visitatori compulsivi dei casinò, spesso è proprio l'atmosfera del casinò a diventare inebriante e difficilissima da abbandonare.

Sfortunatamente, una volta che una dipendenza dal gioco d'azzardo prende piede, interrompere il ciclo è difficile

Quali sono i segnali di una dipendenza dal gioco d'azzardo?

I segnali della dipendenza dal gioco d'azzardo sono spesso gli stessi segnali che riguardano altre dipendenze.

1) Senti la necessità insita di giocare;

2) Non riesci a controllare le tue abitudini di gioco;

3) Giochi anche quando non ne hai la possibilità economica;

4) I tuoi amici e la tua famiglia esprimono preoccupazione per questa tua abitudine;

5) Senti di non poterti fermare;

6) Ti senti ansioso se solo immagini di smettere;

Sintomi emotivi del gioco d'azzardo eccessivo

Il gioco d'azzardo eccessivo spesso causa una moltitudine di sintomi emotivi, tra cui ansia , depressione e persino pensieri e tendenze suicide. In situazioni estreme, questi pensieri possono concretizzarsi e portare il giocatore a togliersi la vita per davvero.

Perdere tutto al gioco d'azzardo è devastante e lascia molte persone completamente senza speranza.

Sintomi fisici del gioco d'azzardo eccessivo

Poiché il gioco d'azzardo può causare depressione, ansia e tendenze autolesionistiche, è necessario prestare attenzione a diversi segni fisici. La depressione e l'ansia a volte portano alla privazione del sonno, che può provocare pelle pallida, occhiaie e borse sotto gli occhi, aumento o perdita di peso, acne, perdita dei capelli.

La dipendenza dal gioco d'azzardo spesso si accompagna alla dipendenza di sostanze stupefacenti.

Il gioco d'azzardo è associato a molti effetti aggiuntivi a cui, di solito, un giocatore non pensa. Questi effetti sono a breve o a lungo termine.

La dipendenza dal gioco d'azzardo spesso si traduce in altre dipendenze che sono una valvola di sfogo per i giocatori. Alcune di queste dipendenze riguardano la droga, l'alcol, il sesso e tutto ciò che può aiutare illusoriamente il giocatore ad alleviare l'ansia che lo assale. Queste dipendenze vanno ad aggiungersi alla già importante e difficile dipendenza dal gioco d'azzardo, rendendo ancora più difficile uscirne. 

Un ulteriore rischio concreto e che spesso accade, è vedere rompersi definitivamente rapporti con familiari, amici e compagni.

Come puoi capire se sei dipendente dal gioco d'azzardo?

Potresti fare un semplice test. Chiediti se staresti bene se smettessi di giocare in questo preciso momento. Se quello che ti assale è un sentimento di ansia, paura, panico, è probabile che tu soffra di una dipendenza dal gioco. 

Tuttavia, se non sei sicuro, contatta l'Ausl di riferimento e chiedi di essere seguito, di parlare con qualcuno che possa aiutarti a valutare se hai o meno un problema reale e hai bisogno di aiuto per riabilitarti. 

La depressione spesso è collegata al gioco d'azzardo

Poiché la dipendenza dal gioco d'azzardo è spesso associata alla depressione, fai attenzione ai segnali che indicano che potresti soffrirne, oppure che una persona cara ne soffre. 

Letargia, stanchezza, cambiamento di appetito e infelicità sono sintomi comuni tra coloro che soffrono di depressione.

La depressione di solito è un qualcosa che non si può controllare e se si aggiunge alla dipendenza dal gioco d'azzardo, va fatta una doppia diagnosi e una doppia riabilitazione.

In cosa consiste la riabilitazione del gioco d'azzardo?

La riabilitazione riguardante la dipendenza dal gioco d'azzardo non è specificamente trattata con farmaci, anche se, soprattutto in fase iniziale, spesso è necessario ricorrere ad alcuni farmaci che allevino la depressione e l'ansia.

Sentirsi depressi e ansiosi spesso aumento ancora di più la dipendenza dal gioco d'azzardo, quindi il trattamento di questi disturbi può rendere più facile interrompere il ciclo vizioso e tornare a una vita normale. 

A volte, quindi, può verificarsi una doppia diagnosi, quando a qualcuno che soffre di dipendenza da sostanze o gioco d'azzardo, viene diagnosticata anche la depressione. È necessario un trattamento specifico per affrontare efficacemente entrambi i problemi.

Per smettere di giocare hai bisogno di aiuto

Smettere di giocare non è un'impresa facile, ma può essere fatto con l'aiuto di un solido gruppo di supporto e di un programma di trattamento. Può essere difficile iniziare un percorso da soli, e uscire da questo circolo vizioso , senza l'assistenza di professionisti che hanno già aiutato tante persone.

Gli amici e la famiglia che ti sostengono sono fondamentali per un pieno recupero, ma non possono bastare, non sono sufficienti. Rivolgiti ai centri ospedalieri vicini o a strutture private specializzate proprio nella cura della ludopatia.