Mercoledì: ecco perché Jenna Ortega non sbatte le palpebre durante la serie

Sta destando tantissima attenzione e curiosità la nuova serie tv, prodotta e diretta da Tim Burton, e che ha fatto conoscere al grande pubblico la giovane interprete di Mercoledì. Tantissimi i dettagli che l'hanno già resa iconica, uno più di tutti: Jenna Ortega non sbatte le palpebre, ecco come mai.

perche-jenna-ortega-non-sbatte-palpebre

Sui social network non si parla d'altro da giorni. La nuova serie Netflix, prodotta da Tim Burton e ispirata all'iconica Famiglia Addams, sta tenendo incollati gli spettatori che si sono scoperti innamorati della giovanissima interprete della serie, una eccezionale Jenna Ortega, che ha già reso iconico il suo personaggio.

E sono in molti a chiedersi il motivo per il quale la Ortega non sbatte mai le palpebre. Ecco la risposta.

Ecco perché Jenna Ortega non sbatte le palpebre durante lo show

Diversi spettatori si sono accorti della cosa e la spiegazione al mistero è arrivata attraverso un tweet pubblicato sull'account ufficiale Netflix e racconta come durante la scena del primo incontro tra Mercoledì e Tyler, la giovane attrice abbia recitato senza mai sbattere le palpebre; a quanto pare, sarebbe stato lo stesso Tim Burton a notare la cosa e ad anticipare il potenziale di questo dettaglio nella cifra recitativa di Jenna Ortega, motivo per cui le avrebbe detto di mantenere questa particolare espressione durante tutte le riprese della serie.

 

Questa particolarità, si è rivelata vincente, in quanto la giovane attrice sarebbe riuscita a creare un'identità ben definita per la sua Mercoledì, che la mette sullo stesso livello di chi l'ha preceduta in questo ruolo (parliamo ovviamente di Christina Ricci, che in questa nuova rivisitazione della Famiglia Addams, recita nella parte della prima insegnante "normale" della Nevermore Academy).

Leggi anche: Tutti pazzi per le scarpe di Mercoledì Addamas: quanto costano, marca e dove acquistarle

Mercoledì: come è nata l'iconica scena del ballo

Lo sguardo fisso che accompagna la protagonista della serie, è sicuramente uno dei dettagli che ha permesso anche ad una scena in particolare di diventare iconica immediatamente dopo la sua trasmissione.

Ci riferiamo alla scena del ballo, in cui Jenna Ortega riesce splendidamente a ricreare un vero e proprio mix tra Pulp Fiction e la Sposa Cadavere, che ha lasciato tutti quanti a bocca aperta.

 

Sembrerebbe che, il brano che ha fatto da colonna sonora alla scena "Goo Goo Muck" dei The Cramps, le sia stato consegnato una settimana prima di girare quel momento e che sia stata proprio lei a coreografarla, nonostante in quei giorni fosse malata. Successivamente avrebbe girato la scena, proprio poco prima di scoprire di essere positiva al Covid.