True detective 4, la recensione svela i 3 motivi per non perdersi la serie tv crime

È stato il ritorno più chiacchierato nel mondo delle serie tv, divenendo un prodotto imperdibile: ecco perché vedere True Detective.

true-detective-4-recensione

Il genere poliziesco non può che essere rappresentato internazionalmente da True detective, una delle serie più amate di sempre. Giunta alla quarta stagione, molti si chiedono se valga ancora la pena vedere i nuovi episodi: scopriamolo insieme grazie alla recensione di True Detective 4.

Il ritorno della serie crime più amata di sempre

Il suo grande ritorno è avvenuto il 15 gennaio e i primi ascolti fanno ben sperare per un clamoroso successo che potrebbe sbalzare quello delle migliori serie tv crime presenti sulle piattaforme.

Sono anni che True Detective si è impossessata dei primati nel genere crime, divenendo uno dei prodotti più amati di sempre e ottenendo l'affetto del pubblico stagione dopo stagione.

Le due protagoniste di True Detective 4 hanno attirato l'attenzione del pubblico, il quale è rimasto sin dalle prime puntate con il fiato sospeso.

La trama di True Detective 4: le indagini su una scomparsa improvvisa

Sono tanti i livelli di lettura all'interno di True Detective 4 che, come le altre stagioni, vedrà i protagonisti indagare su un caso particolare.

Questa volta ad attirare l'attenzione sarà la scomparsa di 8 scienziati da una stazione di ricerca in Alaska e, a compiere queste indagini saranno due poliziotte, interpretate da Jodie Foster e Kali Reis.

Antichi orrori sono però destinati a riemergere dal ghiaccio e verranno a galla con lo scorrere delle puntate: non resta allora che scoprire la recensione degli eventi accaduti nei primi appuntamenti.

True Detective 4, la recensione rivela i tre motivi per non perdersela

Il successo di True Detective ha portato alla nascita di serie tv simili, però imparagonabili con una delle serie crime più amate di sempre.

La nuova stagione vedrà una doppia indagine: se da un lato vi è la ricerca della verità sulla scomparsa degli 8 scienziati, dall'altro si indagherà su una particolare cittadina verso cui l'astio degli abitanti è palpabile.

Tanti sono i motivi che garantiscono il successo di True Detective 4. Ecco allora perché proprio non dovresti perderti la serie:

  1. 1.

    i segreti nascosti dai personaggi che, puntata dopo puntata, verranno a galla, rivelando il passato dei protagonisti

  2. 2.

    le tematiche portate in scena, come la questione ambientale e quella razziale, a cui si aggiunge anche quello della violenza sulle donne

  3. 3.

    la giusta fusione dei caratteri delle due protagoniste, portate in scena da due attrici di calibro internazionale.

Le due donne al comando in True Detective 4

Gli sceneggiatori di True Detective 4 riescono nell'impresa di accostare due personaggi agli antipodi nei ruoli principali.

Se da un lato abbiamo Liz Danvers, minuta ma forte e indipendente, dall'altro abbiamo Evangeline Navarro, dal fisico statuario e con una profonda empatia nei confronti dei casi in cui indaga.

Il mix delle due protagoniste è l'ingrediente vincente per il successo di True Detective 4: saranno proprio le due poliziotte a dover limare i contrasti caratteriali, scendendo spesso a compromessi per raggiungere la verità dei crimini commessi.

Leggi anche: Le 5 migliori serie TV di Harlan Coben da vedere tutto d'un fiato e dove trovarle