Sai che il tuo smartphone Android può trasformarsi in un allarme per la casa? Ecco come

Esiste una funzione di Android che permette di trasformare lo smartphone in un vero e proprio allarme per la tua casa: ecco come fare.

È giornata di pulizie e per darti la carica indossi le tue nuovissime cuffie con cancellazione del rumore per ascoltare – tra una passata di aspirapolvere e l’altra – le tue canzoni preferite. Eppure non sei mai tranquillo: se qualcuno suonasse il citofono? Se un intruso facesse suonare l’allarme? E se il gatto fosse rimasto incastrato sul mobile della cucina e tu non sentissi i suoi miagolii disperati?

Non devi per forza rinunciare al piacere di ascoltare canzoni ad alto volume e isolarti nella tua musica per un po’. Ti basterà attivare una speciale funzione del tuo smartphone Android, pronto a tenere le orecchie dritte per te: in questo modo, avrai l’allarme di casa direttamente sul tuo cellulare. Per farlo, usa Notifiche di Suoni. Ecco cos’è e come funziona.

In questo articolo riportiamo le domande e risposte più chieste dalla nostra comunità.

Sommario:

  1. 1.

    L’allarme di casa sul tuo smartphone Android: ecco come averlo

  2. 2.

    Come attivare “Notifiche di Suoni”

  3. 3.

    Come funziona l’allarme collegato al cellulare?

  4. 4.

    Come attivare l’antifurto di casa?

L’allarme di casa sul tuo smartphone Android: ecco come averlo

La funzionalità “Notifiche di suoni” funziona come un vero e proprio allarme casa su Android e rappresenta in realtà uno strumento di accessibilità progettato per aiutare gli utenti, in particolare quelli con difficoltà uditive, a essere più consapevoli dell’ambiente circostante attraverso la trasformazione dei suoni che lo smartphone ascolta in notifiche visive o vibrazioni.

Questa opzione consente allo smartphone di “ascoltare” suoni specifici nell’ambiente e di avvisare l’utente quando vengono rilevati, offrendo così un supporto aggiuntivo per la percezione acustica del contesto in cui si trova.

Una funzione nascosta del tuo smartphone, che può però diventare utilissima: vediamo come utilizzarla!

Come attivare “Notifiche di Suoni”

Di seguito, tutti i passaggi per attivare quest’utilissima funzione sul tuo cellulare Android:

  • verifica se il tuo smartphone Google ha già integrata la funzioneNotifiche di suoni“. Se utilizzi un altro dispositivo Android e non hai questa funzione, scarica l’app “Trascrizione istantanea dal Play Store

  • attiva la funzione tramite il pannello delle impostazioni rapide scorrendo verso il basso dalla parte superiore dello schermo per trovare il toggle “Notifiche di suoni” oppure vai in Impostazioni > Accessibilità e cerca l’opzione “Notifiche di suoni

  • apri l’app e segui le istruzioni per attivarla, consentendo l’accesso alle notifiche e al microfono

  • familiarizza con la funzione attraverso la demo proposta dall’app per capire come vengono rilevati e notificati i diversi suoni

  • personalizza l’esperienza selezionando quali suoni rilevare (per esempio allarmi di fumo, suoni di bambini, abbaiare di cani, campanelli)

  • configura le preferenze su come ricevere le notifiche, decidendo se disattivare specifici tipi di suoni o aggiungere suoni personalizzati

Tuttavia, è importante considerare che l’uso continuativo del microfono per monitorare i suoni può ridurre la durata della batteria dello smartphone, quindi consigliamo di utilizzare “Notifiche di suoni” solo quando strettamente necessario.

In termini di privacy, l’applicazione assicura che i suoni captati e le conversazioni ambientali non vengono condivisi con Google, a meno che l’utente non scelga esplicitamente di inviare feedback sulla qualità audio, garantendo così una certa misura di riservatezza.

Come funziona l’allarme collegato al cellulare?

Hai mai sentito parlare di GSM? Si tratta del Global System Mobile, un sistema di allarme che funziona tramite dispositivi smart e tecnologici. Si tratta dell’evoluzione del più tradizionale sistema antifurto collegato direttamente al telefono di casa e alle Forze dell’Ordine. Questa modalità, tuttavia, può causare qualche problema… Nonostante possa essere collegato ai recapiti di familiari o amici fidati, c’è il rischio che non funzioni. Potrebbe saltare, infatti, in caso di blackout, cali di corrente o manomissione dei cavi telefonici.

Il sistema GSM, invece, si basa su una comunicazione 3G e consente di tenere monitorata la propria casa 24 ore su 24.I sensori e le telecamere intercettano la presenza di una persona nell’aerea sorvegliata e inviano l’allarme alla centralina, senza bisogno di una rete filare. In seguito, la centralina invia la segnalazione ai contatti precedentemente collegati.

A questo punto, alcuni tipi di allarme GSM inviano la segnalazione direttamente agli smartphone, mentre altri passano prima a una centrale operativa.

Come attivare l’antifurto di casa?

Il modo più diffuso per attivare l’antifurto di casa è sicuramente la tastiera presente proprio sull’apparecchio installato in qualche stanza del tuo appartamento.

La tastiera presente sulla centrale antifurto, infatti, permette di inserire il codice per attivare o togliere l’allarme ogni volta che si entra e si esce da casa. Lo stesso in ufficio o in azienda. L’antifurto, inoltre, può essere inserito o disattivato mediante il proprio smartphone, usando la password selezionata.

Francesca Di Feo
Francesca Di Feo
Copywriter SEO e Social Media Manager per piccole e medie imprese, classe 1994. Ho studiato Scienze Politiche e Sociali presso l'Istituto Federico Albert. Grazie al mio ruolo di Project Manager e Writer nell’ambito del programma Erasmus + ho sviluppato un forte interesse sui temi della Transizione Ecologica e Digitale. Appassionata da sempre di scrittura e tecnologia, ho continuato a formarmi autonomamente su come farne un lavoro attraverso il Marketing Digitale. Attualmente sono redattrice per Trend Online e Social Media Manager per due piccole aziende, e sto lavorando per costruire Valade D’Lans, Travel Blog sulle Valli di Lanzo, gioiello montano piemontese.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate