Cerchi un telefono indistruttibile? Ecco gli smartphone più resistenti agli urti

Per alcuni consumatori, il pregio più importante di uno smartphone è la sua resistenza. In questi casi è indispensabile dotarsi di un telefono tra i più indistruttibili sul mercato.

smartphone-piu-resistenti-agli-urti

Si dice che lo smartphone sia il nostro nuovo compagno quotidiano, perché ce lo portiamo ovunque per fare tantissime cose, anche importanti. Nasce quindi un problema: che succede quando dobbiamo portarlo in posti a rischio di urto, o se siamo abituati a trattarlo con senza troppa cura?

A chi utilizza il telefono in ambienti "duri", come quelli di alcuni lavori, o a chi lo bistratta facendolo cadere molto spesso, potrebbe servire un modello quasi indistruttibile. Ecco perché vediamo gli smartphone più resistenti disponibili.

Cos'è uno smartphone Rugged

I telefoni quasi indistruttibili compongono la categoria dei Rugged, parola che significa robusto, rinforzato. Sono appositamente prodotti con rivestimenti molto differenti dal normale e, appunto, rinforzati in ogni loro parte: dal display alle fotocamere a tutta la scocca.

Anche tra i Rugged esistono vari modelli, da quelli resistenti ma per uso quotidiano, fino a quelli progettati per resistere a situazioni proibitive: temperature e condizioni atmosferiche estreme, urti intensi, forti polveri, movimenti intensi, acqua e liquidi. Vengono usati in ambienti di lavoro difficili.

Quasi tutti i Rugged condividono un design differente dal normale, dato dai rivestimenti di ultra-sicurezza che posseggono. Non stupitevi, insomma, di vedere coperture molto pronunciate e linee dritte o comunque molto nette. E soprattutto, sono tutti più pesanti di quelli tradizionali.

I migliori smartphone Rugged resistenti e super economici

Iniziamo coi Rugged più economici ma sempre resistenti, che invidiano poco ai migliori economici tradizionali. Una buona proposta è quella di Oukitel, col recente Oukitel WP20 Pro del 2022: a soli 160 euro in offerta su Amazon, si ottiene un telefono sufficientemente completo e decisamente corazzato.

Configurazione basilare ma efficace con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile, Android 12, processore octa-core, camera da 20 Megapixel (ovviamente aspettatevi prestazioni solo basilari dalle foto di un rugged). Il display è LCD HD da meno di 6 pollici, e ha NFC e sblocco tramite impronta digitale. Si punta tutto sulla batteria da ben 6300 mAh.

All'incirca lo stesso prezzo costa il Blackview BV5200Pro, che però punta su uno schermo LCD HD+ leggermente più ampio (6,1 pollici) e su 7 GB di RAM affiancati dai soliti 64 di archiviazione espandibili. Cala la batteria, che qui è di 5180 mAh, e la fotocamera che è da 13 Megapixel, ma ci sono 3 slot per schede (2 SIM + 1 SD), il face-ID, l'NFC e Android 12, oltre a un peso ancor più lieve, quasi da telefono normale: 268 grammi.

Gli smartphone rugged più potenti e top di gamma

Saliamo di categoria con una proposta intermedia, Ulefone Armor 8 Pro. Possiede un'ottima 8 GB di RAM e 128 di memoria interna. Ha Android 11, un display 6,1 pollici HD, NFC, quadrupla camera posteriore, numerose certificazioni di resistenza. La batteria è media, da 5580mAh, pesa 282 grammi e costa intorno ai 250 euro.

Se volete affidarvi a un marchio celebre, a metà 2021 Nokia ha rilasciato il suo nuovo Rugged: è Nokia XR20, che costa un po' di più degli altri.

La configurazione 4+64 può sembrare basilare per il prezzo Amazon di oltre 400 euro, ma Nokia compensa avvicinandosi a uno smartphone tradizionale pur mantenendo le caratteristiche Rugged. Conserva un design neutrale, ha un peso quasi normale di 245 grammi, ed è grande quanto molti telefoni in commercio, con tanti vantaggi correlati.

Display da 6,67 pollici LCD FHD+ da 2400x1080 pixel, processore Qualcomm Snapdragon 485 con tanto di 5G, doppia camera (48 MP la principale e 13 MP la ultra grandangolare) con lenti ZEISS per foto di ottimo livello. Rinuncia a un po' di batteria, è da 4630 mAh, ma per il resto Nokia promette resistenza agli urti di livello militare.

La proposta più elevata è il DOOGEE V20 in vendita su Amazon a 500 euro. Non sarà nella lista dei più potenti al mondo, ma in circa 300 grammi di peso, questo modello del 2022 somiglia molto a uno smartphone di fascia alta, e offre ciò che tutti gli altri della lista non avevano:

  • display AMOLED da 6,43 pollici con risoluzione FHD+;

  • 8 GB di RAM e 256 di memoria interna espandibile;

  • display esterno posteriore da 1,05 pollici per un rapido controllo delle notifiche;

  • batteria da 6000 mAh con eccezionale ricarica rapida a 33 w (un'ora basta per il 100%) e anche possibilità di ricarica wireless;

  • doppia SIM con doppio 5G;

  • processore Dimensity 700;

  • camera principale da 64 Megapixel, grandangolare da 8 (inferiori rispetto a quella del Nokia) ma soprattutto una camera infrarossi aggiuntiva da 20 per la visione notturna.

Insomma, quasi un top di gamma, specie se aggiungiamo la super resistenza agli urti, i molteplici test militari e la certificazione IP68/IP69K, l'NFC, la lettura di impronte e il Face-Id: super completo.