WhatsaApp arriva la funzione per chattare con sé stessi: come funziona e perché usarla

Proprio come su Telegram, sarà possibile avere una chat personale su WhatsApp in cui conservare dati e file senza dover per forza ricorrere ad app esterne. Ecco come utilizzarla!

whatsapp funzione parlare con se stessi

WhatsApp, la popolare app di messaggistica, ha lanciato una nuova funzione che consente agli utenti di chattare con se stessi, affermando che anche questa conversazione sarà crittografata end-to-end.

Proprio come su Telegram, sarà quindi possibile avere una chat personale in cui conservare dati e file senza dover per forza ricorrere ad app esterne. Ecco come utilizzarla!

Come inviarsi un messaggio su WhatsApp

Dopo la funzione "Communities", sempre ispirata a Telegram, che permette di riunire diversi gruppi sotto un unico macrogruppo e facilitarne la gestione, oggi assistiamo all'introduzione di un'altra feature decisamente degna di nota.

All'inizio potrebbe non sembrare molto utile, ma la messaggistica personale utilizzata con sé stessi potrebbe diventare uno strumento molto più interessante di quanto pensiamo.

Le cose diventano ancora più semplici se si aggiunge un collegamento alla chat con se stessi sulla schermata iniziale.

Per inviare un messaggio a sé stessi su WhatsApp, basta aprire l'applicazione e toccare l'icona “Nuova chat”, e una delle prime voci ti permetterà d'iniziare una nuova chat con te stesso.

Dovrai quindi solo poi digitare il messaggio e premere invio. Tutto qui! Ora troverete la chat con voi stessi nell'elenco delle chat, proprio come una conversazione normale.

Al momento, la funzione è disponibile solo su alcuni dispositivi Android e iOS, quindi non spaventarti se non la trovi subito: sicuramente arriverà nelle prossime settimane!

Perché inviare un messaggio a se stessi su WhatsApp?

Anche se all'inizio potrebbe non sembrare una funzione molto utile, in realtà ci sono diversi motivi per cui si vorrebbe inviare un messaggio a se stessi su WhatsApp.

Per cominciare, è un ottimo modo per trasferire piccoli file tra più dispositivi in modalità wireless. Basta allegare il file alla chat e poi aprirlo sull'altro dispositivo.

Il che significa che non sarà più necessario collegare – ad esempio – il telefono al PC per trasferire una foto o un documento: basterà utilizzare Whatsapp Desktop!

Un altro motivo per inviare messaggi su WhatsApp a sé stessi è quello di prendere appunti. È possibile annotare rapidamente qualcosa senza dover aprire un'app separata.

Questo è particolarmente utile se si è nel bel mezzo di una conversazione telefonica con un'altra persona e non si vuole dimenticare i punti salienti – specialmente se si tratta di una tematica di lavoro.

Basta aggiungere una nota alla chat con sé stessi per salvarla in un secondo momento.

Infine, la messaggistica personale può essere un ottimo modo per tenere traccia della propria attività quotidiana o dei progressi di un progetto. Se state lavorando a qualcosa d'importante, potete tenere traccia dei vostri progressi quotidiani inviandovi aggiornamenti regolari.

In questo modo, si può facilmente guardare indietro e vedere a che punto si è arrivati senza dover scaricare un’app di produttività, che nella maggior parte dei casi viene abbandonata dopo pochi giorni di utilizzo!

Questi sono solo alcuni dei motivi per cui vorreste inviare messaggi a voi stessi su WhatsApp.

Sia che stiate cercando un modo semplice per trasferire file tra i dispositivi, sia che vogliate solo un modo semplice per prendere appunti, la messaggistica personale può essere davvero utile!