In generale, le persone che vivono in regioni calde vogliono rendere la loro atmosfera interna molto fresca, allo stesso modo le persone che vivono in regioni fredde vogliono un'atmosfera più calda all'interno. 

Ma sappiamo che il trasferimento di calore avviene dalle zone più calde a quelle più fredde. Di conseguenza, si verifica una perdita di calore. Per superare questa perdita negli edifici viene fornito un isolamento termico per mantenere la temperatura richiesta all'interno dell'edificio.

Lo scopo dell'isolamento termico è di minimizzare il trasferimento di calore tra l'esterno e l'interno dell'edificio.

Materiali e metodi di isolamento termico degli edifici

Ci sono molte forme di materiali di isolamento termico disponibili sul mercato come segue:

-       Isolamento a lastre o a blocchi

-       Isolamento a cappotto termico interno

-       Isolamento a riempimento sciolto

-       Materiali isolanti

-       Pannelli isolanti

-       Fogli riflettenti

-       Materiali leggeri

Isolamento in lastre o blocchi

I blocchi sono fatti di lana minerale, pannelli di sughero, vetro cellulare, gomma cellulare o polvere di sega ecc.

Sono fissati alle pareti e ai tetti per evitare la perdita di calore e mantenere la temperatura richiesta. Questi pannelli sono disponibili in 60cmx120cm (o più area) con 2,5 cm di spessore.

Isolamento a cappotto termico

I materiali isolanti in coperta sono disponibili in forma di coperta o come rotoli di carta che sono direttamente sparsi sulla parete o sui soffitti.

Sono flessibili e hanno uno spessore di circa 12 a 80 mm.

Queste coperte sono fatte di peli di animali o cotone o fibre di legno ecc.

Isolamento a riempimento sciolto

Lo spazio per le borchie è fornito nel muro dove devono essere fornite le finestre e le porte. In quello spazio di borchia del muro viene fornito un riempimento sciolto di alcuni materiali isolanti. I materiali sono lana di roccia, lana di fibra di legno, cellulosa ecc.

Materiali isolanti

Questi sono anche disponibili come rotoli di coperta, ma i rotoli isolanti di pipistrelli hanno più spessore dei materiali di tipo coperta.

Questi sono anche spalmati sulle pareti o sui soffitti.

Pannelli isolanti

I pannelli isolanti sono fatti da polpa di legno, canna o altri materiali. Questa polpa viene pressata duramente con un po' di stress a una temperatura adatta per renderla una tavola solida. Sono disponibili sul mercato in molte dimensioni.

E questi sono generalmente forniti per il rivestimento interno delle pareti e per le pareti divisorie.

Materiali in lamiera riflettente

I materiali riflettenti come i fogli di alluminio, i pannelli di gesso, i materiali di lamiera d'acciaio avranno più riflettività e bassa emissività.

Quindi, questi materiali hanno un'alta resistenza al calore. Il calore si riduce quando l'energia solare colpisce e viene riflessa. Questi sono fissati all'esterno della struttura per fermare l'ingresso del calore nell'edificio.

Materiali leggeri

Utilizzando aggregati leggeri durante la preparazione della miscela di calcestruzzo si ottengono buoni risultati nella prevenzione delle perdite di calore.

Il calcestruzzo avrà più resistenza al calore se è fatto di aggregati leggeri come scorie d'altoforno, vermiculite, aggregati di argilla bruciata ecc.

Altri metodi generali di isolamento termico degli edifici

Senza usare alcun materiale termoisolante come detto sopra, possiamo ottenere l'isolamento termico con i seguenti metodi:

-       Con l'ombreggiamento del tetto

-       Con un'adeguata altezza del soffitto

-       Con l’orientamento dell'edificio

Fornendo un'ombreggiatura del tetto

Fornendo l'ombreggiatura del tetto per l'edificio nel luogo in cui il sole colpisce direttamente l'edificio durante le ore di punta, possiamo ridurre il calore con l'ombreggiatura del tetto.

Con un'altezza adeguata del soffitto

Il calore viene assorbito dal soffitto ed emesso verso il basso, cioè nell'edificio.

Ma il punto da notare è che il gradiente verticale dell'intensità della radiazione non è significativo oltre 1 a 1,3 m. Ciò significa che può viaggiare fino a 1 a 1,3 m verso il basso dal soffitto. Quindi, la disposizione del soffitto a 1 - 1,3 m di altezza dall'altezza dell'occupante ridurrà alcune perdite di calore.

Orientamento dell'edificio

L'orientamento dell'edificio rispetto al sole è una cosa importante. Quindi, l'edificio dovrebbe essere costruito con un orientamento tale da non essere soggetto a maggiori perdite di calore.