Aggiornamento S&P/Mib intraday: primi segnali di indebolimento del trend in atto

Il mancato aggancio dei 20.600 ha prodotto un movimento a passo di gambero che negli ultimi minuti sta riconducendo i corsi verso i 20.350 punti.

Dopo un’apertura poco sopra i 20.400 punti, il derivato è sceso a testare un minimo in area 20.200, per poi risalire la china e spingersi in direzione dei 20.600, con un massimo a 20.545 punti. Il mancato aggancio dei 20.600 ha prodotto un movimento a passo di gambero che negli ultimi minuti sta riconducendo i corsi verso i 20.350 punti. Al di sotto di tale livello, in linea con quanto segnalato nell’analisi di questa mattina, genererà un segnale di indebolimento del trend in atto, con possibile nuovo testi dei minimi in area 20.200. Una rottura di questa ultima renderà probabile una discesa verso i 20.000 punti che almeno in prima battuta dovrebbero reggere alle pressioni ribassiste. Sarà in ogni caso importante che la chiusura odierna avvenga su valori superiori a quelli dell’apertura, quindi oltre area 20.400, per mantenere intatte le possibilità di un nuovo allungo oltre i 20.600 nella prossima seduta.