Analisi giornaliera Ftse Mib: perdita di spinta sotto i 19.950

Il punto mattutino di Banca Sella sul derivato italiano. In rassegna anche le eventuali posizioni aperte nella sessione precedente.

Open: 20545;High: 20575;Low: 20330;Close: 20385;Var: -0,90%;Vol: 11.242Prezzo corrente: 20280;Var: -0,52% (h. 09.23)COMMENTO: Seduta di venerdì 12 giugno in leggera correzione per il derivato italiano. I corsi, dopo un’apertura a 20545 ed un massimo a 20575, sono scesi fino a toccare un minimo a 20330, per poi chiudere a 20385. Per la mattinata: il future potrebbe muoversi tra le 20350/400 de le 20000/19950. Ulteriori perdite di spinta si avrebbero solo sotto le 19950, per le 19550 e livello intermedio a 19750. Sopra alle 20400 assisteremmo ad un primo segnale di ripresa per le 20500 prima e le 20600 in seguito. Per le prossime sedute: finché le quotazioni si mantengono al di sopra del supporto critico a 19500 il tono di fondo rimane positivo. Il superamento di 20620/700 favorirebbe ulteriori allunghi, con primo obiettivo verso l’importante resistenza di area 21000/21100, dove ritorneremmo venditori.STRATEGIA: Nella seduta di venerdì non si sono aperte posizioni.SUPPORTI: 20200+; 20100; 19950++; 19850+; 19750+; 19600/550++RESISTENZE: 20300; 20400+; 20500+; 20600/620++; 20700+; 20800; 21000+NB: i dati sul Future FTSE/MIB si riferiscono al contratto di Giugno 2009Analisi a cura di: Andrea Savio, Ufficio Analisi Tecnica - Gruppo Banca SellaSi prega di leggere il Disclaimer