Dax. Commento giornaliero

Seduta positiva ieri con chiusura superiore di oltre 40 punti alla chiusura precedente ma appena sopra il livello di apertura. Di M.Benzoni

Seduta positiva ieri con chiusura superiore di oltre 40 punti alla chiusura precedente ma appena sopra il livello di apertura; la giornata ha mostrato una prima parte nettamente ribassista con i prezzi che si sono portati di nuovo sotto area 4760 e poco lontani dai minimi precedenti, mentre dal tardo pomeriggio il recupero è stato netto ed ha riportato le quotazioni sui massimi registrati dopo l’apertura. Pur essendo sui minimi di breve periodo il mercato continua a mantenere un evidente sbilanciamento con tre sedute consecutivamente superiori e con quattro nelle ultime cinque sedute; situazione che ovviamente viene bilanciata dai prezzi che, pur chiudendo al rialzo, spesso si discostano troppo poco dai precedenti per poter dare i necessari segnali di forza rinnovata. Se di ritracciamento si tratta il dax dovrebbe essere in condizione, a brevissimo, di ripartire per ‘ultimo movimento rialzista di periodo, teoricamente nelle prossime 2-3 settimane, prima del nuovo ribasso che dovrebbe essere decisamente più interessante e riallinearsi al trend di fondo di lungo periodo.Graficamente la situazione vede ora una probabile area di trading range tra 4680 e 4870 punti circa; per oggi la parte superiore potrebbe fare da resistenza mentre discese sotto quella inferiore rischierebbero di creare le condizioni per un nuovo minimo di periodo a livello intraday (per quanto riguarda la potenziale continuazione, in tal caso, occorrerà anche verificare la conferma in chiusura).Lo studio statico indica ora un’area di possibile resistenza iniziale di brevissimo posizionata tra 4865 e 4895 punti circa, livello che oggi, qualora i prezzi intraday dovessero riuscire a superarlo, potrebbe creare le condizioni per un eccesso di prezzo di brevissimo; al ribasso l’obbiettivo inferiore resta sempre almeno area 4640/4650 anche se ora il mercato dovrà riconfermarsi sotto 4760 punti almeno per attirare di nuovo i venditori.