Future Ftse Mib intraday: il rimbalzo delle ultime sedute è ancora un semplice pull-back

Nuove discese al di sotto dei 19.000 punti metteranno sotto pressione il supporto dei 18.800, violato il quale si guarderà ai 18.600/18.500.

Nella seduta di venerdì scorso il mercato ha superato positivamente l’appuntamento con le scadenze tecniche che ha determinato il passaggio agli strumenti con consegna settembre. Il future sul Ftse Mib si è mantenuto al di sopra di area 19.000 e proprio in chiusura di ottava ha cercato di agganciare i 19.300 punti, fermandosi al di sotto di essi. Un segnale di ritrovata vitalità rialzista si avrà con il ritorno sopra i 19.500 punti e ancor più con il superamento dei 19.600/19.700. Oltre questo livello si guarderà all’area dei 20.000, riconquistata la quale i corsi tenteranno un nuovo attacco ai recenti massimi 20.450/20.500. Nuove discese al di sotto dei 19.000 punti metteranno sotto pressione il supporto dei 18.800, violato il quale si avrà un proseguimento delle vendite quantomeno fino ai 18.600/18.500. Il movimento di recupero delle ultime sedute deve essere ancora letto come un semplice pull-back e tale rimarrà fino a quando i corsi si manterranno al di sotto dei 19.500/19.600 punti. Il rialzo che ha accompagnato il future in chiusura della scorsa ottava deve essere quindi confermato da un prosieguo degli acquisti nel breve.