Future Ftse Mib intraday: il superamento di alcuni ostacoli favorirà una prosecuzione del rialzo

Incertezza si avrà sin da subito con ritorni al di sotto dei 19.500 e ancor più dei 19.350, corrispondenti ai minimi di ieri.

Image

La seduta di ieri non ha offerto alcuno spunto di rilievo rispetto a quanto già emerso in chiusura della scorsa ottava, complice anche l’assenza di Wall Street e della piazza azionaria londinese che ha portato ad una netta rarefazione dei volumi di scambio e ad una forte contrazione della volatilità. Il future sul Ftse Mib si è mantenuto al di sotto dei massimi di venerdì scorso, violando solo parzialmente i minimi, per poi recuperarli ampiamente in chiusura di sessione. Per la giornata odierna nuovi spunti rialzisti si avranno con la violazione decisa dei 19.600, preludio ad un attacco alla resistenza dei 19.800. Con la rottura di questo livello si avranno estensioni rialziste verso i 20.000 e nella migliore delle ipotesi fino ai 20.200, andando così a chiudere il gap lasciato aperto lo scorso 19 maggio. Rialzi oltre i 20.200 potrebbero favorire un’accelerazione rialzista verso i 20.500 prima e i 21.000 in seguito, dove almeno in prima battuta si potrebbe assistere ad un ritorno delle vendite. Incertezza si avrà sin da subito con ritorni al di sotto dei 19.500 e ancor più dei 19.350, corrispondenti ai minimi di ieri. Sotto questo livello si avranno ripiegamenti verso i 19.200 e i 19.000 e molto negativo sarà l’abbandono di quest’ultimo livello che aprirà le porte ad approfondimenti ribassisti in direzione dei 18.500/18.450. Per quanto lo scenario di mercato non abbia ancora assunto connotazioni positive, notiamo un miglioramento del quadro complessivo. Ciò lascia ben sperare in una prosecuzione degli acquisti nel breve, ma è bene mantenere ancora alta la guardia perchè è ancora alto il rischio di improvvisi cambi di rotta.