Future Ftse Mib intraday: la tenuta di area 19.000 potrà favorire nuovi recuperi

Segnali di effettiva ripresa si avranno infatti solo al di sopra dei 19.500 punti, con passaggio successivo in area 20.000.

Seduta a due facce ieri per il future sul Ftse Mib che è scivolato nuovamente al di sotto dei 18.800 punti, segnando però dei minimi superiori a quelli della vigilia. Con la tenuta di area 18.650, il derivato è stato capace di reagire, annullando le perdite iniziali e fermandosi poco al di sopra dei 19.000 punti. Permane non poca incertezza sul mercato che se da una parte sembra aver trovato dei validi supporti, quale quello in area 18.400/18.500, dall’altra non è stato ancora capace di dare vita ad una reazione significativa. Segnali di effettiva ripresa si avranno infatti solo al di sopra dei 19.500 punti, con passaggio successivo in area 20.000, prima di arrivare ai recenti massimi di periodo in area 20.450. Lo scenario di queste ultime sedute invece difficilmente potrà subire grandi cambiamenti in senso positivo se i corsi ritorneranno sotto i 19.000 prima e i 18.800 in seguito. Un’evoluzione di questo tipo renderà probabile un nuovo test dei minimi in area 18.400/18.450, la violazione dei quali porterà nuove vendite verso i 18.000 punti prima battuta.