Future Ftse Mib intraday: molto probabile una prosecuzione delle vendite

La violazione dei minimi di ieri in area 18.550 e il conseguente abbandono dei 18.500, aprirà le porte a discese verso i 18.000 punti.

Giornata di forti vendite ieri per il future sul Ftse Mib che ha abbandonato l’area dei 19.000 punti, scendendo anche al di sotto del supporto a 18.800, per poi fermarsi poco sopra i 18.600. Con la giornata di ieri è stata pienamente confermata la forza ribassista che dovrebbe ancora esprimersi nel breve, con possibili ripiegamenti più in basso dei livelli raggiunti. La violazione dei minimi di ieri in area 18.550 e il conseguente abbandono dei 18.500, aprirà le porte a discese verso i 18.000 punti, dove almeno in prima battuta si dovrebbe assistere ad un prima reazione. L’alternativa a questo scenario prevede invece un rimbalzo dall’area dei 18.600/18.550, in direzione dei 18.800 prima e dei 19.000 in seguito. Solo oltre questo livello si potrà sperare in un recupero più convincente verso i 19.500, passando per i 19.300, senza tuttavia che ciò sia sufficiente ad allontanare la minaccia di nuove vendite nel breve. La pressione ribassista infatti resta alta e ciò rende molto probabile una prosecuzione della correzione verso gli obiettivi sopra indicati.