Future S&PMib intraday: fase di stallo in attesa di un movimento più direzionale

La violazione di area 20.600 aprirà le porte ad apprezzamenti più significativi verso i 20.800 prima e i 21.000 in seguito.

La seduta di ieri non ha aggiunto nulla di nuovo dal punto di vista grafico per il future sull’S&P/Mib che ha vissuto una giornata di incertezza, con apertura e chiusura perfettamente coincidenti. Ciò evidenzia una fase di stallo del derivato che continua a muoversi all’interno di un range sempre più ristretto, in attesa di una rottura che potrebbe avvenire verso l’alto, a patto che però sia superato l’ostacolo dei 20.600 punti. La violazione di questo livello aprirà le porte ad apprezzamenti più significativi verso i 20.800 prima e i 21.000 in seguito, prima di approdare ad un’altra importante resistenza, quale quella dei 20.500 punti. Lo scenario opposto a quello appena descritto prevede invece il mancato superamento dei 20.600, con il rischio di un ritorno verso il basso. Tale minaccia sarà avvalorata da discese al di sotto dei 20.350 e ancor più dei 20.200 punti, preludio ad una flessione in direzione dei 20.000 e dei 19.800/19.850 punti.