Come da previsioni, la recente correzione a 18.900 ha rafforzato il trend rialzista di medio periodo e gli effetti si sono subito visti, il FtseMib si è agevolmente portato sui 20.000 punti ed è ora in prossimità della resistenza a quota 20.400.
Il movimento rialzista in corso si pone comunque come vero obiettivo i 21.000 punti, tuttavia qualche presa di profitto sarebbe auspicabile già da questi livelli, per poi poter ulteriormente alzare l’obiettivo per il mese di marzo; flessioni che dovrebbero peraltro far mantenere l’indice sopra i 19.500 punti.
Vero che sotto tale soglia il trend di breve si indebolirebbe, tuttavia una vera inversione giungerebbe solo con una chiusura sotto 18.900, in questo momento considerata altamente improbabile.
Operativamente,avendo avuto i portafogli azionari pieni, si consiglia di liquidare almeno un 30/35% delle posizioni rialziste, privilegiando ovviamente quelle che presentano maggior guadagno, in attesa di qualche correzione sotto i 20.000 di FtseMib per poter rientrare.