L’indice FtseMib, dopo una discesa a ridosso del primo supporto a 18.600, recupera velocemente andando poi a segnare un doppio max a quota 19.500, per poi riposizionarsi attorno ai 19.200 punti.
Colpisce l’estrema solidità del nostro mercato, anche in presenza di ultimi dato macro non certo incoraggianti, tuttavia è l’ingente liquidità nel sistema che riesce ad assorbire quei brevi momenti di negatività.
Si rimane comunque sempre più convinti che per entrare sul mercato, e con un giusto grado di rischio, si renda necessaria una correzione più marcata, almeno fino all’area 18.200/18.000 di FtseMib, ritenuta più che probabile durante questo mese, tenuto conto di possibili discese anche sulle piazze estere.

In caso di superamento dei 19.500 punti si avrebbe invece un nuovo impulso rialzista di carattere speculativo da seguire unicamente in ottica di stretto trading, col target a quota 20.000.