Serie A 2023-2024: dove vedere la seconda giornata in diretta tv e probabili formazioni

Tra sabato 26 e lunedì 28 ha luogo la seconda giornata della Serie A 2023-2024: dove vederla in diretta tv e le probabili formazioni.

La diretta tv della seconda giornata della Serie A 2023-2024

Terminata la prima giornata di campionato con il posticipo del lunedì tra Bologna e Milan, è ora tempo di guardare al secondo turno della Serie A 2023-2024 che si svolgerà tra sabato 26 e lunedì 28. Ecco dove vedere il secondo turno della massima serie in diretta tv e le probabili formazioni.

La seconda giornata della Serie A

La seconda giornata del campionato di Serie A andrà in scena nelle giornate tra sabato 26 e lunedì 28. Dopo i primi 90 minuti ufficiali della stagione, diverse big come Napoli, Inter, Juventus e Milan vanno ora a caccia di conferme dopo aver esordito con una vittoria, mentre altre come Roma e Lazio cercano i primi tre punti dopo i primi passi falsi rispettivamente contro Salernitana e Lecce.

Nella giornata di sabato occhi puntati nel pomeriggio sull'Atalanta, vittoriosa all'esordio per 2-0 contro il Sassuolo con un super De Ketelaere e impegnata ora in casa del Frosinone. In serata tocca invece sia alla Roma che al Milan. La squadra di José Mourinho sarà di scena sull'ostico campo dell'Hellas Verona con l'obbligo di portare a casa la vittoria dopo il 2-2 casalingo contro la Salernitana. I rossoneri guidati da Stefano Pioli se la vedranno invece al Meazza contro il Torino di Juric con l'obiettivo di confermare quanto di buono fatto vedere sul campo del Bologna, steso 2-0 grazie alle reti di Giroud e di Pulisic.

Domenica pomeriggio, la Juventus fa il suo esordio stagionale all'Allianz Stadium proprio contro la formazione di Thiago Motta, con i bianconeri che puntano forte sulla voglia e sulla forma di Federico Chiesa e di Dusan Vlahovic. In serata la Lazio affronta il Genoa con la speranza di cancellare immediatamente la beffa di Lecce, mentre il Napoli di Rudi Garcia ritrova il Maradona e i propri tifosi con la sfida al Sassuolo di Dionisi.

La seconda giornata della Serie A 2023-2024 si chiude poi lunedì con Salernitana-Udinese e soprattutto con Cagliari-Inter, con la squadra di Simone Inzaghi pronta ad affidarsi ad un Lautaro Martinez in grande spolvero e reduce dalla doppietta contro il Monza.

Dove vedere in diretta tv la seconda giornata della Serie A 2023-2024

Per l'intero campionato di Serie A i diritti tv di ben sette partite su dieci per ogni singolo turno sono detenuti da DAZN.

I restanti tre match sono invece in co-esclusiva e possono essere seguiti anche su Sky Sport.

Per quanto riguarda nello specifico la seconda giornata della Serie A 2023-2024 in programma da sabato 26 a lunedì 28 agosto, ad essere trasmesse anche da Sky sono Frosinone-Atalanta e Milan-Torino di sabato e Lazio-Genoa di domenica.

Ecco di seguito il programma completo.

Sabato 26 agosto

  • Frosinone-Atalanta: ore 18:30, DAZN e Sky Sport

  • Monza-Empoli: ore 18:30, DAZN

  • Milan-Torino: ore 20:45, DAZN e Sky Sport

  • Hellas Verona-Roma: ore 20:45, DAZN

Domenica 27 agosto

  • Fiorentina-Lecce: ore 18:30, DAZN

  • Juventus-Bologna: ore 18:30, DAZN

  • Lazio-Genoa: ore 20:45, DAZN e Sky Sport

  • Napoli-Sassuolo: ore 20:45, DAZN

Lunedì 28 agosto

  • Salernitana-Udinese: ore 18:30, DAZN

  • Cagliari-Inter: ore 20:45, DAZN

Le probabili formazioni del secondo turno di campionato

Ecco di seguito le probabili formazioni della seconda giornata del campionato di Serie A 2023-2024.

FROSINONE-ATALANTA

Frosinone (4-3-3): Turati; Oyono, Monterisi, Romagnoli, Marchizza; Harroui, Mazzitelli, Gelli; Baez, Borrelli, Caso. Allenatore: Di Francesco

Atalanta (3-4-1-2): Musso; Djimsiti, Scalvini, Kolasinac; Zappacosta, De Roon, Koopmeiners, Ruggeri; Pasalic, Lookman, Zapata. Allenatore: Gasperini

MONZA-EMPOLI

Monza (3-4-1-2): Di Gregorio; Izzo, Pablo Mari, Caldirola; Ciurria, Gagliardini, Pessina, Kyriakopoulos; Colpani; Caprari, Mota Carvalho. Allenatore: Palladino

Empoli (4-2-3-1): Caprile; Ebuehi, Ismajli, Luperto, Cacace; Grassi, Marin; Cancellieri, Baldanzi, Gyasi; Caputo. Allenatore: Zanetti

VERONA-ROMA

Verona (3-4-2-1): Montipò; Coppola, Magnani, Cabal; Terracciano, Hongla, Dawidowicz, Doig; Mboula, Ngonge; Djuric. Allenatore: Baroni

Roma (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Llorente; Kristensen, Pellegrini, Cristante, Aouar, Zalewski; Dybala, Belotti. Allenatore: Mourinho

MILAN-TORINO

Milan (4-3-3): Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Loftus-Cheek, Krunic, Reijnders; Pulisic, Giroud, Leao. Allenatore: Pioli

Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Schuurs, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Ilic, Vojvoda; Vlasic; Sanabria, Radonjic. Allenatore: Juric

JUVENTUS-BOLOGNA

Juventus (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Weah, Rabiot, Locatelli, Miretti, Cambiaso; Chiesa, Vlahovic. Allenatore: Allegri

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Beukema, Lucumi, Lykogiannis; Aebischer, Dominguez; Ndoye, Ferguson, Moro; Zirkzee. Allenatore: Thiago Motta

FIORENTINA-LECCE

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Arthur, Mandragora; Brekalo, Bonaventura, Gonzalez; Nzola. Allenatore: Italiano

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Gallo; Rafia, Ramadani, Gonzalez; Almqvist, Strefezza, Banda. Allenatore: D'Aversa

LAZIO-GENOA

Lazio (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic; Vecino, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. Allenatore: Sarri

Genoa (3-5-2): Martinez; Bani, Vasquez, Dragusin; Hefti, Frendrup, Badelj, Thorsby, Martin; Gudmundsson, Retegui. Allenatore: Gilardino

NAPOLI-SASSUOLO

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. Allenatore: Rudi Garcia

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Erlic, Viti, Vina; Lopez, Henrique; Defrel, Bajrami, Laurentié; Pinamonti. Allenatore: Dionisi

SALERNITANA-UDINESE

Salernitana (3-4-2-1): Ochoa; Lovato, Gyomber, Fazio; Mazzocchi, L. Coulibaly, M. Coulibaly, Bradaric; Kastanos, Candreva; Botheim. Allenatore: Sousa

Udinese (3-5-2): Silvestri; Kabasele; Bijol, Perez; Ebosele, Zarraga, Walace, Lovric, Kamara; Thauvin, Beto. Allenatore: Sottil

CAGLIARI-INTER

Cagliari (4-3-2-1): Radunovic; Zappa, Dossena, Obert, Augello; Nandez, Makoumbou, Sulemana; Luvumbo, Oristanio; Pavoletti. Allenatore: Ranieri

Inter (3-5-2): Sommer; Darmian, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Thuram, Lautaro Martinez. Allenatore: Inzaghi

Leggi anche: Berardi vuole la Juve, alta tensione con il Sassuolo: ecco la situazione di mercato