Brasile-Serbia: dove vederla in tv e probabili formazioni

Brasile e Serbia si affrontano per la prima giornata del Gruppo G dei Mondiali di Qatar 2022: la diretta tv e le probabili formazioni della sfida.

Dusan Vlahovic

Per il quinto giorno dei Mondiali di Qatar 2022 vanno in scena le prime gare del Gruppo G. È dunque giunto il momento dell'esordio di un'altra delle principali favorite alla vittoria finale della competizione, ovvero il Brasile. La nazionale verdeoro sarà alle prese con la sfida contro un avversario tutt'altro che morbido come la Serbia, impegno sicuramente da non sottovalutare alla luce di clamorosi passi falsi come quelli di Argentina e Germania contro squadre nettamente inferiori sulla carta come Arabia Saudita e Giappone. Ecco dove poter vedere la partita in diretta tv e le probabili formazioni.

Brasile-Serbia: Neymar e Vinicius guidano i verdeoro

Il Brasile sta finalmente per fare il proprio atteso esordio ai Mondiali di Qatar 2022. La nazionale verdeoro parte come una delle candidate principali a conquistare l'ambita coppa. Il trionfo Mondiale manca dall'ormai lontano 2002, anno in cui Ronaldo il Fenomeno trascinò i brasiliani alla loro quinta affermazione con otto reti e con la doppietta nella finale alla Germania in Corea e Giappone.

A venti anni di distanza, il Brasile sente di poter centrare il proprio sesto trionfo. La squadra verdeoro allenata da Tite è ricchissima di talento in ogni singolo reparto, con un settore offensivo che induce all'ottimismo e che fa sognare. Stella della formazione è ovviamente Neymar, con l'asso del Paris Saint Germain che sarà affiancato da un altro fuoriclasse come Vinicius e da altri elementi di spicco come Gabriel Jesus, protagonista di un ottimo inizio di stagione con la maglia dell'Arsenal.

Dall'altra parte ci sarà però una squadra, la Serbia, tra le squadre candidate al ruolo di maggiori sorprese di questo torneo. La nazionale guidata dal commissario tecnico Stojkovic conta tra le proprie fila tantissimi elementi dalle enormi qualità, fattore che la rende una delle squadre più pericolose e insidiose di questo torneo.

Basti pensare a due giocatori su tutti. A centrocampo la selezione serba può contare sulle giocate e sulla fisicità di Milinkovic Savic, leader della Lazio di Sarri e tra i centrocampisti più forti e completi dell'intero panorama europeo, mentre in attacco la stella chiamata a guidare i propri compagni è Dusan Vlahovic, protagonista di un inizio di stagione non esaltante con la maglia della Juventus ma voglioso in questi Mondiali di Qatar 2022 di lasciare il segno per poter poi tornare dal proprio tecnico Allegri tirato a lucido per la ripresa della stagione.

Brasile-Serbia: probabili formazioni e diretta tv

Brasile e Serbia puntano a partire bene in un Gruppo, quello G, che comprende anche altre due buone squadre come Svizzera e Camerun. Per conquistare i primi tre punti nel gruppo e per mettere già le cose in discesa in ottica qualificazione agli ottavi di finale del torneo, il commissario tecnico Tite dovrebbe puntare quasi sicuramente su un 4-2-3-1.

In porta come ovvio Alisson, mentre in difesa ad agire come terzini saranno gli juventini Danilo e Alex Sandro con Marquinhos e l'esperto Thiago Silva a comporre la coppia di centrali. Per il duo di centrocampo dovrebbero essere scelti Paquetá e Casemiro, con il terzetto sulla trequarti che dovrebbe invece essere formato da Raphinha, Neymar e Vinicius. Un trio magico del cui supporto dovrebbe godere Richarlison, preferito a Gabriel Jesus per il posto da titolare.

La Serbia potrebbe invece schierarsi dall'inizio con un 3-5-1-1. In porta Milinkovic-Savic del Torino, con Veljkovic, Milenkovic e Pavlovic a comporre il terzetto difensivo. A centrocampo Zivkovic e lo juventino Kostic dovrebbero agire sulle corsie esterne, con la zona centrale presidiata da Gudelj, Lukic e la stella Milinkovic-Savic. Davanti, a fare da supporto all'intoccabile Vlahovic potrebbe infine esserci Tadic.

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Danilo, Marquinhos, Thiago Silva, Alex Sandro; Paquetá, Casemiro; Raphinha, Neymar, Vinicius; Richarlison. Allenatore: Tite

SERBIA (3-5-1-1): Milinkovic-Savic; Veljkovic, Milenkovic, Pavlovic; Zivkovic, Gudelj, Lukic, Milinkovic-Savic, Kostic; Tadic; Vlahovic. Allenatore: Stojkovic

La gara tra Brasile e Serbia, partita valevole per la prima giornata del Gruppo G dei Mondiali di Qatar 2022 in programma giovedì 24 novembre alle ore 20:00, verrà trasmessa in diretta esclusiva su Rai 1.