Se il valore della rosa fosse l'unico parametro per garantire la vittoria o la sconfitta allora alcune squadre non perderebbero mai. Nel calcio però non è così e ci sono alcuni club ricchi senza trofei internazionali. Ecco quali sono le squadre a non aver mai portato a casa nessuna coppa all'infuori della propria nazione.

Club ricchi senza trofei, il decimo posto 

A occupare il gradino più basso di questa speciale classifica di club ricchi senza trofei internazionali è il Betis Siviglia, squadra spagnola che, nonostante abbia una rosa più che degna, non riesce a incidere fuori dalla propria nazione.

Il valore totale della sua rosa è di 243 milioni di euro e il giocatore con più valore, Nabil Fekir, vale ben 35 milioni di euro.

Nonostante questo il miglior piazzamento che è riuscita a ottenere è stato raggiungere i quarti di finale, piazzamento raggiunto due volte, e solo nella Coppa delle Coppe ma non di recente e infatti parliamo del 77/78 e del 98/98.

Da quel momento in poi nessuna soddisfazione in ambito europeo e nessun barlume di luce in vista, è un problema di rosa o forse c'è qualcos'altro che si frappone tra il Betis e una vittoria?

Il nono posto 

Al nono posto di questa speciale classifica sui club ricchi senza trofei troviamo una squadra francese, il Nizza che milita dunque in Ligue 1 campionato nel quale si è classificata quinta nella stagione in corso.

Ciò le consentirà di svolgere le qualificazioni di Conference League e, se riuscisse a passare, potrà tentare l'impresa di vincere una coppa europea.

Il valore della sua rosa è di 249 milioni di euro e il giocatore dal maggior costo è Amine Gouiri che vale ben 50 milioni di euro.

Negli anni anche Mario Balotelli ha vestito questa maglia ma, qualunque acquisto abbia deciso di fare nel corso della sua storia, la squadra non è riuscita a sconfiggere i suoi demoni.

Il miglior risultato raggiunto in Europa lo troviamo nelle stagioni 56/57 e 59/60, quando ha raggiunto i quarti di finale della Coppa Campioni.

Troppo poco per una squadra che ha ambizioni ben diverse e anche una rosa che può competere a livelli più alti.

L'ottavo posto

Come ben sappiamo il campionato che vanta più squadre dal gran valore è la Premier League, e questo perché anche le cosiddette piccole spesso hanno grandi giocatori.

In questa classifica di club ricchi senza trofei, dunque, troviamo all'ottavo posto il Crystal Palace che ha una rosa di ben 260 milioni di euro.

Negli anni sono transitati diversi grandi giocatori, quello che al momento ha un maggior valore è Wilfried Zaha che al momento vale 40 milioni di euro.

La cosa più interessante, o triste dipende dal lato da cui la si guarda, è che il Crystal Palace non è mai riuscito a partecipare alle coppe europee.

La Premier League, come sappiamo, è un campionato molto difficile e costellato di grandi squadre, in questo contesto gli Eagles non sono mai riusciti a brillare e a posizionarsi nella parte alta della classifica.

Il settimo posto

Al settimo posto di questa classifica sui club ricchi senza trofei internazionali troviamo un'altra squadra di Premier League, dal valore non molto differente in confronto a quella citata in precedenza: il Southampton.

Il valore totale della sua rosa è di 266 milioni di euro, solo 6 milioni di euro in più in confronto al Crystal Palace, e il giocatore più valutato è James Ward-Prowse grazie al suo costo di 32 milioni di euro.

Il club di Premier però negli anni è riuscito a conquistare solo un quarto di finale nella Coppa delle Coppe durante la stagione 76/77.

Il sesto posto

A occupare la sesta posizione di questa classifica c'è una squadra che alza di quasi 100 milioni il costo della rosa in confronto a quelle citate in precedenza: il Monaco.

La squadra francese ha un valore totale di rosa di 351 milioni di euro e negli ha sfornato e acquistato talenti, e Mbappé ne è la prova tangibile.

Ora il giocatore più costoso è Aurelie Tchouameni che ha un valore di 40 milioni di euro. Il Monaco nella sua storia non ha mai vinto una competizione internazionale ma ci è andato molto vicino, nella stagione 2003/2004 ha raggiunto la finale di Champions League.

Il quinto posto

Alla quinta posizione della nostra classifica dei club ricchi senza trofei europei e internazionali troviamo nuovamente una squadra inglese: il Wolverhampton.

Il valore totale della sua rosa è di 352 milioni di euro e il giocatore più costoso è Ruben Neves che vale 40 milioni di euro.

Nonostante le ingenti cifre spese nel calciomercato i risultati faticano ad arrivare, in questa stagione ha conquistato una salvezza sicura posizionandosi decima in Premier League ma non ha raggiunto l'Europa.

Fuori dall'Inghilterra, a dirla tutta, le va anche peggio dato che il miglior risultato è arrivato nel 2019/2020 ed è un quarto di finale di Europa League.

Il quarto posto

Al quarto posto di questa classifica troviamo la prima e unica squadra italiana, ed è l'Atalanta di Gasperini.

Come tutti sappiamo questa stagione non è andata come doveva andare e ha perso al fotofinish la gara per raggiungere un piazzamento europeo.

Fuori dalle coppe dunque e con il morale a terra, e questo nonostante il valore della sua rosa sia di 385 milioni di euro.

I giocatori più costosi sono Zapata, Demiral e Malinovskyi che valgono ben 40 milioni di euro l'uno.

Il risultato migliore che la Dea è riuscita a raggiungere è stato il quarto di finale di Champions League del 2019/2020, prima e dopo ha sempre fatto peggio.

La prossima stagione sarà cruciale e dovrà cercare di tornare subito in Europa per non perdere i suoi pezzi pregiati.

Il terzo posto

Siamo giunti al podio di questa classifica sui club ricchi senza trofei internazionali e troviamo la seconda squadra spagnola della lista: il Real Sociedad.

Il valore della rosa è di 387 milioni di euro alzato anche dal suo giocatore di punta, Mikel Oyarzabal che vale ben 70 milioni di euro e fa gola a tanti top team.

Nonostante la squadra sia composta da giocatori di tutto rispetto non è mai riuscita a incidere a livello europeo, e il miglior risultato è stato ottenuto nel lontano 1982/1983 quando ha raggiunto la semifinale di Coppa dei Campioni.

Il secondo posto

Al secondo posto troviamo la prima e unica squadra tedesca di questa classifica ed è il Lipsia, una società sforna talenti che negli ultimi anni si è creata una nomea non indifferente.

Il valore della rosa è molto alto, di ben 466 milioni di euro e il giocatore più costoso è Christopher Nkunku che vale ben 65 milioni di euro.

Nel 2019/2020 ha vissuto una vera e propria favola in Champions League che si è conclusa con la sconfitta in semifinale, questo è attualmente il miglior risultato conseguito dalla formazione tedesca.

Il primo posto

Siamo finalmente giunti al primo posto della nostra classifica sui club ricchi senza trofei il quale è occupato, manco a dirlo, da una squadra inglese: il Leicester.

Abbiamo ancora negli occhi la favola della vittoria del campionato sotto la guida di Ranieri, che ha trascinato la squadra al primo posto della Premier League partendo da outsider.

Da quel momento la rosa è aumentata di valore e oggi vale ben 515 milioni di euro, il giocatore più costoso è Wilfred Ndidi che vale 60 milioni di euro.

Il miglior risultato conseguito dal Leicester è il quarto di finale di Champions League disputato, e poi perso, nella stagione 2016/2017.