Dopo la cocente delusione dell'esclusione dai Mondiali in Qatar Mancini si prepara al raduno di Venerdì in viste delle sfide che gli Azzurri dovranno affrontare nel mese di giugno. Ecco dunque quali sono i convocati in vista di Italia-Argentina e dei confronti in Nations League, non mancano le sorprese!

Convocati Italia-Argentina, chi sono i 39 giocatori

Mancini ha scelto i convocati di Italia-Argentina e ha chiamato al raduno di venerdì ben 39 giocatori che potranno dunque vestire la maglia della Nazionale.

È difficile digerire la mancata qualificazione al Mondiale in Qatar, l'obiettivo numero uno del Commissario Tecnico è quello di riportare entusiasmo in un ambiente che ora non ce l'ha più.

Il primo step è quello dunque di battere l'Argentina, nel confronto che vede i Campioni d'Europa uscenti contro i campioni della Coppa America.

Una sfida stellare che si preannuncia divertente ed emozionante che sarà non solo una vetrina per i giocatori che vi parteciperanno, ma anche per tutto il nostro calcio.

Se qualcosa sta mancando alla nostra Nazionale, da ormai qualche anno a questa parte, è la continuità nei risultati.

Una stagione fatta bene e poi una che diventa disastrosa e questo il calcio italiano non può permetterselo, per questo motivo è importante dare un segnale forte nel corso di questi appuntamenti.

Tra i 39 convocati al raduno di venerdì ci sono tutti i giocatori vincitori del Campionato Europeo, fatta eccezione per gli infortunati Castrovilli, Toloi, Chiesa e Ciro Immobile.

Arriveranno poi con un ritardo giustificato i calciatori della Roma di Mourinho, i quali sono impegnati nella finale di Conference League. Ecco la lista dei convocati reparto per reparto.

I quattro portieri

L'addio di Gianluigi Buffon ha lasciato un'eredità pesante da raccogliere ma, fortunatamente, i suoi successori non mancano affatto.

Gianluigi Donnarumma, nonostante abbia appena trascorso una stagione complicata al paris Saint Germain, complice anche la staffetta con Keylor Navas, rimane il portiere numero uno degli Azzurri.

I 4 portieri convocati per Italia-Argentina sono; Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain); Alessio Cragno (Cagliari); Alex Meret (Napoli); Salvatore Sirigu (Genoa).

Due dei quattro portieri chiamati al raduno hanno subito la retrocessione con la propria squadra di club ma sono riusciti a offrire grandi prestazioni e a tenere a galla fino all'ultimo i propri compagni.

Chi sono i difensori

Uno dei reparti che più ci ha contraddistinto nel corso degli anni è quello difensivo, abbiamo sfornato sempre grandi giocatori sia marcatori rudi che dai piedi più educati.

Basti pensare che l'ultimo pallone d'oro italiano è Fabio Cannavaro che se l'è aggiudicato dopo la vittorie del Mondiale 2006.

Ecco i difensori convocati in vista di Italia-Argentina: Francesco Acerbi (Lazio); Alessandro Bastoni (Inter); Cristiano Biraghi (Fiorentina); Leonardo Bonucci (Juventus); Davide Calabria (Milan); Giorgio Chiellini (Juventus); Giovanni Di Lorenzo (Napoli); Federico Dimarco (Inter); Emerso Palmieri (Olympique Lione); Alessandro Florenzi (Milan); Manuel Lazzari (Lazio); Luiz Felipe (Lazio); Gianluca Mancini (Roma); Leonardo Spinazzola (Roma).

Come si può notare c'è il grande ritorno di Spinazzola a quasi un anno di distanza dall'infortunio che lo ha costretto ai box.

Chi sono i centrocampisti

Un reparto in cui siamo tornati a brillare negli ultimi anni, complici anche alcuni giocatori che hanno iniziato a splendere particolarmente, è quello del centrocampo.

L'assenza di giocatori del calibro di Pirlo si è fatta sentire ma il Commissario Tecnico Roberto Mancini può ora contare su valide soluzioni.

Ecco i centrocampisti convocati in vista di Italia-Argentina: Nicolò Barella (Inter); Bryan Cristante (Roma); Davide Frattesi (Sassuolo); Jorginho (Chelsea); Manuel Locatelli (Juventus); Lorenzo pellegrini (Roma); Matteo Pessina (Atalanta); Sandro Tonali (Milan); Marco Verratti (Paris Saint Germain).

La novità assoluta si chiama Davide Frattesi che, grazie alla splendida stagione disputata con il Sassuolo si aggiudica la prima convocazione in Nazionale.

Chi sono gli attaccanti

Il reparto più criticato della nostra Nazionale è sicuramente quello offensivo, reo di non segnare abbastanza e di non avere un bomber di razza.

A dire la verità, Ciro Immobile avrebbe tutte le caratteristiche e i numeri per identificare tutto questo, le sue prestazioni in Azzurro sono però altalenanti.

L'infortunio ora lo costringe ai box e Mancini non ha potuto convocarlo in questo raduno Nazionale.

Andiamo a vedere chi sono gli attaccanti convocati in vista di Italia-Argentina: Andrea belotti (Torino); Domenico Berardi (Sassuolo); Federico Bernardeschi (Juventus); Gianluca Caprari (Hellas Verona); Lorenzo Insigne (Napoli); Moise Kean (Juventus); Andrea Pinamonti (Empoli); Matteo Politano (Napoli); Giacomo Raspadori (Sassuolo); Gianluca Scamacca (Sassuolo); Mattia Zaccagni (Lazio); Nicolò Zaniolo (Roma).

Un'altra new entry dunque per il gruppo Azzurro, Andrea Pinamonti grazie alle prestazioni offerte con la maglia dell'EMpoli vestirà per la prima volta la casacca della Nazionale.

Italia-Argentina, dove si gioca e quando

Alla luce della vittoria conquistata al Campionato Europeo la Nazionale italiana avrà l'opportunità di affrontare la selezione argentina, campionessa della Coppa America, nella Finalissima.

Una sfida per certi versi romantica che riporta a tempi passati, sarebbe importante riuscire a fare il risultato per dimostrare che la mancata qualificazione al Mondiale in Qatar è stata solo un passo falso.

La partita andrà in scena a Wembley in Inghilterra e si giocherà il primo giugno. Questo sarà il primo di diversi appuntamenti nei quali l'Italia sarà impegnata.

Un mese lungo ma importante che potrebbe risollevare almeno un po' il morale dei tifosi della Nazionale che, al momento, è sotto i tacchi.

Le partite di Nations League

Il primo appuntamento per la nostra Nazionale è dunque quello che vede gli Azzurri sfidare l'Argentina nella Finalissima, e la partita si disputerà il primo giugno a Wembley.

I convocati per Italia-Argentina li abbiamo visti ma potranno essere impegnati anche nelle successive sfide di Nations League.

L'Italia sarà impegnata nel Gruppo 3 della Lega A, e dovrà scontrarsi con avversarie molto temibili.

Il Gruppo infatti è composto da Italia, Germania, Inghilterra e Ungheria.

La prima partita del girone si disputerà il 4 giugno a Bologna, dove gli Azzurri ospiteranno la Germania in una sfida che ormai si protrae da sempre.

Si prosegue poi il 7 giugno a Cesena, dove la nostra Nazionale ospiterà l'Ungheria che si preannuncia l'outsider del gruppo.

L'11 giugno l'Italia sarà impegnata nella trasferta contro l'Inghilterra a Wolverhampton e successivamente nella prima partita di ritorno contro la Germania a Monchengladbach del 14 giugno.

Per le ultime due partite del girone, ovvero il ritorno contro gli inglesi e gli ungheresi, bisognerà attendere il 23 e il 26 di settembre ma le sedi degli incontri sono ancora in fase di definizione.

Insomma, un giugno lungo e impegnativo per i ragazzi del Commissario tecnico Roberto Mancini, con tante sfide dal sapore del grande calcio.